Master in Economia e Gestione della Innovazione

Università degli Studi di Roma Tor Vergata
A Roma

600 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master
  • Roma
  • 600 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Obiettivo principale del corso è formare esperti nel disegno e nell’organizzazione di progetti di innovazione sia nelle imprese che nelle politiche di trasferimento tecnologico e di sviluppo economico a scala locale e nazionale.
Rivolto a: Laureati in Economia, Ingegneria, Scienze Naturali, Medicina, Scienze Politiche, Sociologia, Giurisprudenza.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via Columbia, 2, 00133, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma di laurea, selezione, livello base di inglese

Programma

MASTER IN ECONOMIA E GESTIONE DELLA INNOVAZIONE

Obiettivo principale del corso è formare esperti nel disegno e nell’organizzazione di progetti di innovazione sia nelle imprese che nelle politiche di trasferimento tecnologico e di sviluppo economico a scala locale e nazionale. Il corso si caratterizza per l’adozione di un approccio di “economia ap-plicata” e per focalizzarsi sull’analisi dei rapporti a rete o di apprendimento interat-tivo tra le imprese e i diversi attori che partecipano al processo di adozione di inno-vazione.

Aspetto distintivo del corso è l’obiettivo di mirare a formare esperti capaci di operare non solo nei settori delle imprese industriali e di servizi ad alta tecnologia, ma anche nel sistema delle piccole e medie imprese, ove l’innovazione deve essere definita in termini più ampi rispetto al mero investimento interno in ricerca e sviluppo o all’adozione di nuove tecnologie, in modo da includere cambiamenti di tipo incrementale e nuove forme di cooperazione con altre imprese

I contenuti dei moduli formativi del corso sono stati individuati sulla base di un’analisi attenta dei bisogni e delle competenze richieste nel disegno e nella gestione dei processi di innovazione. In particolare, il Master mira a formare esperti in econo-mia e gestione della innova-zione che siano in grado di valorizzare :

• il “capitale intellettuale” presente nelle singole im-prese:
in termini di “capitale umano” interno ai singoli lavoratori e di “capitale tecnologico e organizzativo” interno alle singole imprese ed esterno ai singoli individui,
• il “capitale relazionale” definito dalle relazioni con il mercato e dall’integrazione dell’impresa nelle reti di conoscenza e innovazione con altre imprese, locali, nazionali ed internazionali,
• i fattori di competitività del “sistema regionale/nazionale di innovazione”

Il Master è organizzato in partnership con diverse aziende ed istituzioni.

La formazione verrà condotta con moduli didattici articolati in lezioni, esercitazioni e seminari, privilegiando metodi didattici che assegnano ai partecipanti un ruolo attivo nel processo di apprendimento. Il corso promuoverà la più ampia discussione di idee sui temi di sua competenza, attraverso il coinvolgimento di studiosi ed esperti stranieri e l’organiz-zazione di workshop e dibattiti.

Il corso avrà una durata di 12 mesi ed è organizzato in due moduli di circa 12 settimane e in un modulo di circa 6 settimane, più uno stage di 3 mesi. Il programma di insegnamento prevede sei corsi nel primo quadrimestre, quattro corsi e due seminari (“laboratori di ricerca progettazione”) nel secondo quadrimestre e due corsi nel terzo quadrimestre. Ogni settimana prevede circa 50 ore di studio da parte dello studente, delle quali circa 16 ore di lezione

Alla fine del corso è previsto uno stage di 3 mesi finalizzato all’elaborazione di un progetto individuale o di gruppo (“tesi” o “project work”) sul tema dell’innovazione o del trasferimento tecnologico con riferimento ad una specifica impresa o un gruppo di imprese o un’istituzione attiva nelle politiche di innovazione, che verrà definito d’accordo con i docenti del corso e con le imprese ed istituzioni presso le quali si svolgerà lo stage

I moduli didattici tratteranno i seguenti temi:

I° Quadrimestre:

1. Economia dell’innovazione
2. Economia industriale e della regolazione
3. Organizzazione e gestione dei processi di innovazione
4. Internazionalizzazione e sviluppo tecnologico
5. Economia e sviluppo regionale e territoriale
6. Un corso a scelta nei Master dell'Università

II° Quadrimestre:

7. Knowledge management
8. Lavoro e innovazione
9. Economia del credito
10. Un corso a scelta nei Master dell'Università
11. Laboratorio: prospettive tecnologiche: la genomica
12. Laboratorio: prospettive tecnologiche: le ICT

III° Quadrimestre:

13. Metodi di ricerca applicata
14. Istituzioni e cambiamento tecnologico

L’ammissione al Master richiede il possesso di diploma di laurea, quale ad esempio laurea in Economia, Ingegneria, Scienze Naturali, Medicina, Scienze Politiche, Sociologia, Giurisprudenza. Il numero massimo dei partecipanti è fissato in 45.
I partecipanti saranno ammessi a seguito di una selezione basata sulla valutazione dei titoli e del curriculum e di una prova scritta.

Costituisce requisito di idoneità per l’ammissione al corso il possesso di un livello base di conoscenza della lingua inglese. L'iscrizione al corso è incompatibile con la contemporanea iscrizione ad altri corsi universitari e richiede un impegno a tempo pieno.

La quota di iscrizione al corso è pari a 6.000 Euro.

Il Consiglio del corso può deliberare per i candidati meritevoli l’esenzio-ne totale o parziale dalla quota di iscrizione ed ha inoltre la facoltà di mettere a disposizione alcuni premi di studio a parziale copertura della quota di iscrizione, da assegnarsi sulla base dei risultati conseguiti durante il corso.

Ulteriori informazioni

Stage: Stage di 3 mesi

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto