Master in Giornalismo e Comunicazione Istituzionale della Scienza

Università degli Studi di Ferrara
A distanza
  • Università degli Studi di Ferrara

2.200 
IVA Esente

Gli argomenti trattati nei moduli, la professionalità del corpo docente, l'organizzazione dello studio

L'OPINIONE DI Chiara Montelpare
Preferisci chiamare subito il centro?
34759... Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master I livello
  • A distanza
  • 1750 ore di studio
  • Durata:
    1 Anno
  • Quando:
    Da definire
  • Crediti: 70
  • Stage / Tirocinio
Descrizione

Si rivolge sia a coloro che intendono esercitare una professione nell’ambito della comunicazione scientifica, sia a persone già inserite nel mondo del lavoro (scuola, istituzioni di ricerca pubbliche e private, URP, uffici stampa, aziende, ecc.) che vogliano acquisire competenze e strumenti di comunicazione per promuovere o riqualificare la propria figura professionale.
Il master si svolge in modalità on line, integrata – durante alcuni fine settimana – da seminari e laboratori in presenza. La formula adottata è quella del “blended learning”. Le lezioni e i forum di discussione sono on-line, organizzati nel formato della classe virtuale e guidati dall'attività dei docenti e dei tutor metodologici e di contenuto. La modalità di apprendimento è asincrona, per consentire (all'interno del periodo prefissato per ogni insegnamento) lo studio e la partecipazione degli studenti nei tempi a loro più consoni. In presenza si svolgono invece, al termine di ogni modulo di insegnamento e in coincidenza con gli esami, seminari e altre attività (non obbligatori) che ampliano l'offerta formativa. E' previsto infine uno stage obbligatorio.

La docenza del Master si avvale di due tipologie principali di esperti: esperti nel campo della comunicazione e dei rapporti tra scienza e società, e scienziati. Per quel che riguarda il primo gruppo, gli aspetti teorici della comunicazione sono accompagnati da un lavoro pratico (svolto sia durante il corso che soprattutto durante lo stage) in cui gli studenti apprendono le competenze professionali specifiche. Per quel che riguarda gli scienziati, i contenuti si focalizzano sullo stato attuale delle conoscenze in una disciplina e ne mettono in luce i temi di maggior dibattito e le direzioni di prevedibile sviluppo, tutto ciò al fine di mettere i comunicatori in grado di fornire una informazione corretta dal punto di vista scientifico e contribuire così a rendere possibile un dibattito pubblico informato sulla scienza e le sue applicazioni.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
Da definire
A distanza

Domande più frequenti

· Requisiti

Si possono iscrivere tutti i diplomati universitari e i laureati di qualsiasi livello.

Opinioni

N

01/11/2014
Il meglio La strutturazione online del corso permette una facile fruibilità delle lezioni, con relativi orari e tempistiche molto adattabili agli impegni personali. Professori e colleghi spesso molto preparati e generatori di grandi stimoli conoscitivi. Tutor del corso estremamente competente e disponibile. Inoltre il periodo di stage permette di spaziare tra diverse realtà italiane ed estere e mettere in pratica quanto appreso.

Da migliorare Penso il corso sia fatto appositamente per persone con un'occupazione a tempo pieno e che possano dedicare molto poco tempo al seguire le lezioni online. Sarebbe piacevole, a mio avviso, aumentare le ore e gli argomenti dedicati ad altri aspetti della comunicazione scientifica, come ad esempio gli aspetti museali/ di divulgazione o attraverso diversi canali comunicativi - non solo carta stampata e web, ma anche video documentaristica/fotografia/teatro...- , nonchè sull'organizzazione di eventi a carattere scientifico.

Consiglieresti questo corso? Sí.
S

01/12/2013
Il meglio Lo svolgimento degli esami è stato molto piacevole in quanto è stato possibile discutere in maniera aperta degli argomenti in oggetto, dando la possibilità di utilizzare un tipo di ragionamento creativo che andava comunque a trovare le sue basi sul percorso tracciato dai professori durante le videolezioni e sui forum di lavoro.

Da migliorare Avrei voluto durasse di più

Consiglieresti questo corso? Sí.
C

01/11/2013
Il meglio Gli argomenti trattati nei moduli, la professionalità del corpo docente, l'organizzazione dello studio

Da migliorare la gestione dei forum di alcuni corsi nei moduli

Consiglieresti questo corso? Sí.

Cosa impari in questo corso?

Giornalismo scientifico
4
Comunicazione scientifica
4
Comunicazione istituzionale
1
Divulgazione scientifica
3
Teoria della comunicazione
1
Tecniche di scrittura per il web
1
Produzione informazioni scientifiche su Internet
2
Linguaggi di divulgazione scientifica
3
Storia della scienza
Biodiversità umana
1
Evoluzione umana
1
Neuroscienza
1
Filologia
Archivi e biblioteche
Pensiero e politica
Arte
Sociologia
Sociologia della comunicazione

Professori

Marco Bresadola
Marco Bresadola
Direttore

Marco Bresadola è professore di Storia e Filosofia della Scienza presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Ferrara. Dal 2008 dirige, assieme a Michele Fabbri, il Master in Giornalismo e comunicazione istituzionale della scienza.

Programma

Modulo 1: Fondamenti e tecniche della comunicazione scientifica

  • Workshop: lavorare in gruppo e in rete
  • Scienza, istituzioni e società
  • Elementi di comunicazione della scienza
  • Media e istituzioni nella comunicazione del rischio
  • Le interpretazioni della probabilità
  • Scrivere di scienza sui giornali

Modulo 2: La comunicazione scientifica sul web

  • Fondamenti della comunicazione web e video
  • Nuove tecnologie per la comunicazione scientifica e istituzionale
  • Internet per la ricerca e la produzione di informazioni scientifiche
  • Data journalism (facoltativo)
  • Scrivere e commentare la scienza per il web

Modulo 3: Scienza e società

  • Le frontiere della ricerca nel dibattito pubblico e nelle istituzioni
  • I pubblici della comunicazione tecnoscientifica
  • Linguaggi scientifici e divulgazione
  • Quando l’energia diventa materia: viaggio nel mondo delle particelle
  • Alle frontiere dell'universo
  • Georisorse e cambiamenti climatici
  • Geni e malattie
  • Con le mani nella storia
  • Biodiversità umana ed evoluzione
  • Nuove frontiere delle neuroscienze

Ulteriori informazioni

Lo stage ha una durata minima di 150 ore, può essere svolto in presenza o a distanza, ed è  possibile richiedere il riconoscimento dell’attività professionale per i relativi 6 crediti.