Master in International Business Management

IFAF Scuola di Finanza
A Milano
  • IFAF Scuola di Finanza
Sconto iscrizione anticipata

2.250 € 2.025 
+IVA

Esperienza sicuramente positiva che mi ha permesso acquisire conoscenze specifiche e consolidare alcune competenze, buoni anche gli spunti forniti e i modelli operativi da applicare.

L'opinione di un ex-alunno
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazioni importanti

  • Master
  • Milano
  • 8 ore di lezione
  • Durata:
    10 Giorni
  • Quando:
    28/10/2017
Descrizione

Il centro IFAF – Scuola di Finanza propone su emagister.it il master di specializzazione in International Business Management, in grado di fornire competenze nella consulenza e nello sviluppo di processi di internazionalizzazione della piccola e media impresa.

La metodologia del corso si basa su 80 ore di lezione frontale, con professionisti affermati del settore. La natura intensiva del corso, otto ore per ogni incontro, è mirata ad un apprendimento rapido e approfondito delle tematiche legate allo sviluppo commerciale all’estero. L’edizione 2014 del Master sarà attivata nelle sedi di Roma, Padova e Milano.

Attraverso uno studio approfondito delle condizioni aziendali e delle necessità di apertura verso nuovi mercati, si analizzeranno le strategie di internazionalizzazione volte al posizionamento nei mercati internazionali. Dapprima, si tratteranno argomenti che sono alla base del processo di internazionalizzazione, come la scelta del mercato estero, ovvero, dove ampliare il proprio raggio d’azione. A questo proposito, si spiegherà come realizzare un’analisi del mercato estero scelto, rivelando le strategie competitive per entrare nel suddetto mercato. Più avanti, si esamineranno i bilanci internazionali, i principi del Far Value e i ratios di bilancio. Successivamente, si passerà alle tematiche legate ai contratti internazionali e ai sistemi finanziari esteri, per poi concludere con nozioni sulla costruzione di un business plan internazionale e sulle operazioni di Merger and Acquisition.

Informazioni importanti

Earlybird: -20% entro il 30 giugno

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
28 ottobre 2017
Milano
Milano, Italia
Visualizza mappa
Sabato 10:00 - 18:00

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Il Master ha l'obiettivo di fornire consapevolezza delle variabili necessarie allo sviluppo di un processo di internazionalizzazione e gli strumenti per sviluppare i possibili approcci.

· A chi è diretto?

Il percorso è rivolto a imprenditori, manager, consulenti e professionisti che hanno l'esigenza di valutare l'opportunità di un processo di internazionalizzazione.

· Requisiti

Il percorso si rivolge a imprenditori, manager, consulenti e professionisti che hanno l’esigenza di valutare l’opportunità di un processo di internazionalizzazione.

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Alta qualità della faculty, didattica fortemente operativa, master e corsi aggiornati costantemente.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

La segreteria didattica invierà una mail con tutte le informazioni relative a calendario, programma e costi.

Opinioni

T
Tiziana Borri
08/11/2015
Il meglio E’ stato sicuramente molto utile frequentare questo master, mi ha aiutato ad approfondire tematiche inerenti il mondo del business e dell’internazionalizzazione che non avevo avuto modo di analizzare. I docenti, nella maggior parte delle lezioni hanno reso molto interessante e stimolante il master

Da migliorare no.

Consiglieresti questo corso? Sí.
A
Anonimo
01/02/2014
Il meglio Esperienza sicuramente positiva che mi ha permesso acquisire conoscenze specifiche e consolidare alcune competenze, buoni anche gli spunti forniti e i modelli operativi da applicare.

Da migliorare .

Consiglieresti questo corso? Sí.

Cosa impari in questo corso?

Strategie di internazionalizzazione
Scelta del mercato estero
Analisi del mercato estero
Strategie competitive
Posizionamento nei mercati internazionali
Concetti di Internet e internazionalizzazione
Principi contabili internazionali
Principi del Fair Value
Analisi dei contratti internazionali
Tutela della proprietà intellettuale
Funzionamento della Contabilità Analitica
Costruzione dei conti economici gestionali
Finanziamenti nel commercio internazionale
Rischi nel commercio internazionale
Principi di commercio internazionale
Analisi dei crediti di firma
Operazioni di Merger and Acquisition
Costruzione di un business plan internazionale
Operazioni societarie di internazionalizzazione
Analisi dei bilanci internazionali

Professori

La Faculty del Master
La Faculty del Master
Disponibile sul sito della Scuola.

Programma

Modulo 1 - Le strategie di internazionalizzazioneScenario economico internazionale e lean organization per l’internazionalizzazione

• L’evoluzione del commercio internazionale nel corso del tempo

• Gli avvenimenti economico-politico che hanno cambiato il commercio internazionale

• Processo di internazionalizzazione
- Fasi e modalità
- Motivazioni
- Difficoltà e Rischi

• Prepararsi ad operare sui mercati esteri: la scelta di internazionalizzarsi: rischi e vantaggi

• Il check up per l’internazionalizzazione: gli ambiti di analisi e i metodi di valutazione

Theory into Practice: Autoanalisi per definire il livello interno di internazionalizzazione

Modulo 2 - Strategie di commercio internazionaleOrientamento e accesso ai mercati esteri

• Metodologie di individuazione dei mercati target:
- Analisi scambi commerciali
- Analisi competitors
- Analisi bench-marks

• Valutazione potenzialità dei mercati

• Segmentazione di mercato e strategie di approccio

• Identificazione target cliente: B2c vs B2b

• Capire e approcciare i consumatori: vantaggi e svantaggi

• Attrattività vs Accessibilità ai mercati esteri

• Marketing mix

• Canali distributivi, ricerca e valutazione dei canali

• Strategie di prodotto

• Politica dei prezzi e posizionamento nel mercato

• Promozione e comunicazione sui mercati esteri

• La gestione del brand all’estero: come aumentare valore e aumentare la visibilità del marchio

• L’impatto del web e del digitale: nuovi strumenti come leva per la crescita del business

Practical Telling: responsabile commerciale piattaforma e-business
English in Business: English words

Il piano export come strumento guida per vendere all’estero

• Linee guida del piano export

• Costruzione del piano export secondo le 4P del marketing mix: place – price – promotion - product

• Strumenti di verifica e controllo del piano export:
- Attività di monitoraggio
- Analisi scostamenti
- Azioni correttive

• Contingency plan

• Implementazione del piano export nella struttura aziendale

Theory into Practice: Elaborazione di un country plan
English in Business: English words

Strategie di promozione per vendere all’estero

• Cross-culture

• Il valore del Made in Italy

• Elementi di comunicazione efficace

• Il web marketing e la comunicazione social

• Il Gorel

Modulo 3 - Tecniche di commercio internazionaleDogane, trasporti e documenti negli scambi internazionali
Trasporto e spedizione

• La Gestione della documentazione nei trasporti internazionali

• Il Trasporto come strumento del passaggio di proprietà

• Il Trasporto come strumento di tutela del credito del venditore

• Il Contratto di trasporto e contratto di spedizione

• Limiti di risarcimento per danni a merci viaggianti: la norma italiana e le convenzioni internazionali

• Assicurazione danni per merci viaggianti

Incoterms

• Analisi dei termini con le diverse obbligazioni tra venditore e compratore

• Resa Ex Works e anomalie dal suo uso improprio

• Rese CIF/CIP, il rischio del venditore e il rischio del compratore

• Errata compilazione e sottoscrizione della CMR nei trasporti internazionali stradali con resa EXW

Aspetti doganali

• Il rapporto doganale:
- I diritti doganali e la nascita dell’obbligazione doganale
- I soggetti obbligati

• Dichiarazione doganale nel modello Europeo: l’omogeneità degli adempimenti e gli strumenti di pianificazione doganale

• Origine non preferenziale delle merci

• Controllo Doganale e Certificazione AEO

• Valore in dogana delle merci

• Regimi speciali

• Procedure semplificate e la dichiarazione telematica

• Verifiche doganali e contenzioso


Practical Telling: operatore logistico specializzato
English in Business: English words

Modulo 4 - Aspetti legali per l'internazionalizzazione d'impresaElementi di diritto e contrattualistica internazionale

• La contrattualistica internazionale: premesse

• Definizione di contratto internazionale

• Le fonti del diritto dei contratti internazionali

• Redazione dei contratti internazionali

• Le fasi del rapporto contrattuale:
- I documenti precontrattuali
- Perfezionamento del contratto

• La Convenzione di Vienna

• Le Condizioni Generali di Vendita – CGdV
- Nozioni generali
- Clausole principali
- Clausole vessatorie
- Conclusione e cessazione

English in Business: English words

Tutela degli intangibles aziendali

• Gli Intellectual Property Rights: definizione e ambito di tutela

• Il marchio e brand d’impresa:
- Requisiti fondamentali
- Classificazione e limiti alla tutela
- I marchi atipici
- Le azioni a tutela del marchio

• Denominazione di origine: evoluzione della norma

• Il brevetto: elementi principali italiani, europei e internazionali

• Domain name e la contraffazione on line

• Concorrenza sleale, pubblicità e tutela dei diritti di proprietà industriale e intellettuale

Modulo 5 - Aspetti fiscali internazionaliFondamenti della fiscalità internazionale
Le fonti del diritto tributario (nazionale ed internazionale)Il reddito proveniente da attività all’estero

- i processi di internazionalizzazione – implicazioni fiscali
- individuazione della base imponibile e della residenza dei soggetti passivi

• Doppia imposizione internazionale

• Modello di convenzione ocse

• Stabile organizzazione

• La subsidary (dividendi, interessi e royalties)

• Credito d’imposta

Il trasferimento all’estero delle soceità

• Requisiti fondamentali

• Plusvalenza ed exit tax

L’iva nei rapporti con l’estero

• Nozioni generali iva

• La territorialità delle prestazioni di servizi

• Operazioni intra ue

• Operazioni extra ue

• Le triangolazioni (esempi)

English in business: english words

Modulo 6 - Aspetti finanziari nei processi di internazionalizzionePagamenti internazionali, crediti documentari, strumenti di garanzia e sostegni finanziari per l’internazionalizzazione

• Regolamenti e finanziamenti nel commercio internazionale

• Il rischio:
- Economico
- Finanziario
- Di tasso
- Di credito
- Commerciale

• Gli strumenti di pagamento internazionali
- Il bonifico bancario (SWIFT Transfer o Transmission)
- L’assegno bancario (Check o Cheque)
- L’assegno circolare (International Money Order)

• I rischi nei pagamenti/incassi internazionali

• il Bid Bond; l’Advance Payment Bon; Il Performance Bond

• I crediti di firma (i crediti documentari, le lettere di credito stand by) e le fideiussioni in ambito internazionale

• Le assicurazioni sui crediti: il ruolo e le garanzie in ambito internazionale

• Concessione di contributi finanziari ai Consorzi tra piccole e medie Imprese industriali

• Acquisizione quote di capitale in società miste all’estero e linee di credito per PMI nei Paesi in Via di Sviluppo

• Finanziamento di spese promozionali di Istituti, enti ed associazioni per iniziative volte a promuovere l’esportazione

• Garanzie capitale circolante per Imprese italiane che effettuano esportazioni o eseguono lavori all’estero

• Garanzie per l’internazionalizzazione delle PMI che investono all’estero

• Garanzie per investimenti all’estero di Imprese italiane e collegate estere

• Costruzione/Partecipazione in Imprese all’estero

Practical Telling: operatore assicurazione crediti
English in Business: English words

Modulo 7 - Il business plan internazionaleIl business planning nella pianificazione dell’internazionalizzazione dell’impresa

• Descrizione del progetto e degli obiettivi

• Definizione del piano commerciale

• L’analisi strategica ed i rational delle operazioni estere

• Le diverse tipologie di planning:
- Penetrazione commerciale
- Insediamento produttivo

• Analisi e profilazione del mercato

• Definizione del piano finanziario:
- Individuazione delle risorse per fronteggiare l’investimento
- Analisi dei costi fissi e dei costi variabili
- Predisposizione di un conto economico di gestione caratteristica del mercato di riferimento
- Previsione di flussi di cassa attesi

• Il processo di data mining a livello internazionale

• Le peculiarità specifiche del singolo paese

• Dallo start up al ramp up

Successi del Centro

Ulteriori informazioni

Per garantire la qualità dell'apprendimento, l'iscrizione al Master è riservata a un massimo di 15 partecipanti.