Master in Merchandising Sportivo

Pst-Bic Livorno
A Lucca

3.500 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Master
  • Lucca
  • Durata:
    10 Giorni
Descrizione

Obiettivo del corso: Le finalità del corso sono: •

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Lucca
Viale San Concordio, 135, 55100, Chieti, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

• L’Aziende operanti in attività sportive che desiderano aumentare sia reddito che brand awareness • L’Aziende che operano nel merchandising sportivo e che devono consolidare o migliorare le loro strategie di merchandising • Dirigenti e Quadri impiegati in società della moda che vorrebbero aumentare le loro conoscenze in materia • Laureati e Diplomati in materie che mirano ad una carriera nell’ambito di società sportive e della moda

Programma

Il Master è svolto in collaborazione con SCUDO Consulting & Training Srl

METODOLOGIA DIDATTICA
La nostra metodologia didattica si caratterizza per:
un approccio pratico con cui gli iscritti impareranno i punti salienti e fondamentali del Merchandisng sportivo ; a termine del corso gli iscritti saranno in grado di redigere un Merchandising Plan competente e professionale, quale strumento di sviluppo o consolidamento della loro strategia di Merchandising sportivo.


COMITATO SCIENTIFICO - DOCENTI
Docenti:

Prof. Antonio De Silvestri. Magistrato di Cassazione in congedo, già docente di “Diritto processuale dello sport” presso l’università di Teramo, nonché coordinatore scientifico dell’ISEF di Bologna – Sede di Padova. Consulente giuridico della Lega Nazionale Dilettanti e membro della CAF della F.I.G.B. Ha ricoperto numerose cariche nell’ambito del CONI.
Membro del Comitato scientifico della Rivista di diritto sportivo; Presidente della Commissione Tesseramenti della FIGC; presidente della Commissione di Studio della L.N.D – F.I.G.C.; componente dell’ufficio Indagini della F.I.P. Autore di pubblicazioni scientifiche.

Avv. Saverio Dal Canto - Avvocato - Agente di Calciatori FIFA

Avv. Sara Navari - Avvocato

Avv. Carlo Parlato - Avvocato - Agente di Calciatori FIFA

Dott.ssa Anna Maria Tartaglia - Ha operato in agenzie internazionali di pubblicità: TBWA, B Comunication, Attila&Co; è stata International Advertising Manager in Trussardi e Ferragamo, Direttore Marketing e Comunicazione in Superga. Attualmente è Direttore Marketing in Value Retail

Dott.ssa Maria Grazia Antoci

Dott.ssa Sara Bovo - Giornalista - Responsabile della comunicazione e Ufficio stampa per Kristian Ghedina; gestione Ufficio stampa e rapporti con i media sia nella Coppa del mondo sci che nelle gare automobilistiche di formula 3000 e del Campionato italiano Superturismo; gestione ufficio stampa e rapporti con i media durante le Paralimpiadi di Torino 2006; Responsabile della comunicazione e ufficio stampa per Amer Sport Italy; Gestione ufficio stampa e rapporti con i media per i marchi Atomic, Wilson, Suunto;Curatrice di "OVN", rivista ufficiale delle olimpiadi invernali di Torino 2006;Redattrice di Inter Football Club (Edisport Editoriale, Milano); Redattrice per quindicinale "Sciare"

Dott. Massimo Brandigi - Planning and Development Director, GORI E ZUCCHI - Managing Director, UNO ARGENTO S.r.l.;Fashion Division Director, UNO A ERRE ITALIA S.p.A.; Marketing and Sales Director, I PELLETTIERI D'ITALIA S.p.A. Prof.Avv.Mattia Grassani

Dott.Massimo Morelli - Direttore Generale Lega Pallavolo Serie A Femminile

Dott.Giorgio Pomponi - Area Marketing e Comunicazione Lega Basket Femminile

Dott.Andrea Fanì - Corriere dello Sport Stadio

Dott.Giovanni Tosco - Tuttosport

Franco Ligas - Giornalista Redazione Sportiva Mediaset

Prof.Avv.Mattia Grassani - Foro di Bologna

Prof.Mario Di Marco - Docente di Organizzazione Sportiva ed Organismi Sportivi - Università di Chieti Dir.Gen.Giochi del Mediterraneo 2009

Dott.Antonio Nucera - Sky Tv

Prof.ssa Barbara Mazza - Università di Teramo – Teoria e tecnica della comunicazione sportiva

Dott.ssa Paola Cerri - Redazione Sportiva Mediaset

Dott. Antonio Mandile

Responsabile Segreteria:
Dott.ssa Roberta Roberti – Segreteria Scudo


MATERIALE DIDATTICO

Ai partecipanti verranno distribuiti strumenti di approfondimento (dispense) delle tematiche oggetto del corso


PROGRAMMA
Nei 10 moduli si affronteranno varie tematiche tra cui:

I modulo: IL MERCATO DEL MERCHANDISING SPORTIVO
• dimensione,potenzialità
• ripartizione del target

II modulo: LA GESTIONE DEL MARCHIO
# La disciplina normativa del marchio
-caratteristiche essenziali
-evoluzione normativa
-disciplina vigente
-vicende giurisprudenziali

# Le tipologie di marchio
-analisi delle tipologie
-elementi di diversificazione
-criteri individuativi

# La disciplina del marchio in Italia
-procedura di registrazione
-soggetti e tempistiche della procedura
-tutela del marchio
-casistica di specie

# La disciplina del marchio a livello comunitario ed internazionale
-evoluzione normativa
-rapporto con la normativa nazionale
-procedura di registrazione
-tutela del marchio in campo internazionale
-casistica di specie

# La contraffazione del marchio
-analisi dell’attuale dimensione della problematica
-effetti distorsivi della contraffazione
-normativa di contrasto
-efficacia delle tutele
-casistica di specie

# Strategie aziendali di contrasto alla contraffazione
-strategia di monitoraggio della contraffazione
-individuazione delle strategie di contrasto
-concertazione interaziendale delle strategie
-contenimento degli effetti della contraffazione
-case histories(


)III modulo: IL LICENSING
# Il trasferimento del marchio
-disciplina normativa
-soggetti contrattuali
-forma contrattuale
-rispettive tutele

# Le tipologie contrattuali
-esame della casistica
-elementi di diversificazione
-criteri di scelta della tipologia

# strongLa definizione di royalty
-evoluzione dottrinale e normativa
-garanzie della disciplina vigente
-strategie contrattuali
-casistica di specie

# Gli obiettivi delle parti contrattuali
-analisi delle aspettative
-scelta della strategia commerciale
-definizione degli obiettivi commerciali
-perfezionamento contrattuale

# Le potenzialità del mondo sportivo
-particolarità del settore
-soggettività di interesse commerciale
-recente sviluppo del settore
-casistica settoriale

# La territorialità del licensing
-definizione commerciale
-definizione contrattuale
-strategie di definizione e tutela

# Il controllo del licensee
-esigenze di controllo
-previsioni contrattuali
-strategie di controllo ed interventi correttivi
-tutela giurisdizionale

IV modulo: PROMOZIONE DEL MARCHIO

# le funzioni del marchio
-funzione distintiva-funzione qualificativa
-funzione suggestiva
-le funzioni tipiche del settore sportivo

# Il Merchandising
-qualificazione suggestiva del marchio
-valutazione del settore di riferimento
-definizione degli obiettivi commerciali
-determinazione della strategia di specie

# I soggetti del mondo sportivo
-professionalità di settore
-atleti: individualità e squadra
-società sportive
-eventi sportivi
-casistica di specie

# Le tecniche di promozione del marchio
-aspetti manageriali
-modelli organizzativi della promozione del marchio
-la programmazione ed il controllo
-case histories aziendali di marchi affermati nel merchandising sportivo

# Le opportunità e prestazioni di merchandisor e merchandisee
-complementarietà di obiettivi commerciali
-rispettive tutele contrattuali
-controllo e monitoraggio del rapporto e dell’iniziativa
-verifica di risultati

V modulo: PRODOTTO

-la definizione e le tecniche di product management
-le strategie di product management
-la scelta dei prodotti in funzione al marchio e all’immagine aziendale
-il ciclo di vita del prodotto
-stagionalità e la vendita

VI modulo: LA PRODUZIONE E POLITICA DEI PREZZI

-concetto di valore percepito
-oggettivazione dello stesso
-definizione di added value in riferimento alla brand equity
-politiche di definizione del prezzo segmentate per canali
-internazionalizzazione dell'offerta
-pricing nei vari mercati
-analisi comparativa fra full costing e direct costing
-elementi di manovra per la crescita del margine di contribuzione lordo
-esercitazioni(


)VII modulo: LA DISTRIBUZIONE

# Definizione e strategie classiche della distribuzione
-definizione e funzione della distribuzione
-evoluzione della struttura del sistema distributivo
-il modello economico - industriale
-il modello socio – organizzativo
-verso il trade marketing
-le problematiche del rapport

# I canali distributivi
-classificazione dei canali in base alla lunghezza
-il potere negoziale dei canali
-evoluzioni dei canali distributivi
-i canali digitali
-la multicanalità

# La distribuzione diretta e indiretta
-vantaggi e svantaggi della distribuzione diretta
-vantaggi e svantaggi della distribuzione indiretta
-tipologie di distribuzione diretta
-la rete di vendita diretta
-distribuzione diretta e direct marketing

# La formazione del piano di distribuzione
-decisioni di marketing strategico e piano di distribuzione
-marketing operativo e scelta dei canali di distribuzione
-analisi, segmentazione e scelta dei canali
-il trade marketing: piano integrato prodotto – cliente – canale
-il trade marketing mix: condizioni di vendita; gamma di prodotti; promozioni al trade

# marketing sul punto vendita
-politiche di sell in e sell out, leve di push e pull
-partnership per generare valore per il cliente finale

# La classificazione dei punti vendita secondo
-ampiezza e profondità di gamma
-servizio al cliente
-location
-livello di distribuzione
-posizionamento
-appartenenza ad organizzazioni/rete

VIII modulo : LA COMUNICAZIONE

# principi di comunicazione e media planning
- linguaggi della comunicazione sportiva
- media classici e nuovi media
- relazioni pubbliche e ufficio stampa
- il piano di comunicazione

# sponsorizzazione
- sponsorizzazione nell'ambito della comunicazione integrata
- obiettivi di una sponsorizzazione
- tipologie di sponsorizzazione: club,atleta,evento
- aziende e sponsor:come gestire il rapporto
- misurabilità della sponsorizzazione

IX modulo : ORGANIZZAZIONE DI EVENTI

# eventi
- eventi, eventi sportivi,eventi speciali: tipologia e modalità di gestione
- programmazione e controllo di tempi e risorse
- logistica e organizzazione degli eventi
- pianificazione degli imprevist

# testimonial
- criteri di scelta ,utilizzo, misurabilità dell' investimento
- gestione del testimonial
- controllo del momento di crisi

X modulo : IL DESIGN DEL MERCHANDISING SPORTIVO

# le tendenze nel merchandising sportivo
- il design nello sport
- panoramica sui materiali di nuova generazione
- metodologie per la ricerca di nuove tendenze
- testimonianze di aziende di settore