Master nell’impatto di esperienze traumatiche e/o stressanti

Università Telematica Internazionale Uninettuno
Online

3001-4000 €
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Master
Metodologia Online
Durata Flessible
Inizio lezioni Scegli data
  • Master
  • Online
  • Durata:
    Flessible
  • Inizio lezioni:
    Scegli data
Descrizione

Il Master in “Prevenzione e strategie di intervento nelle esperienze traumatiche”, coordinato dal prof. Massimo Ammaniti, nasce in considerazione del crescente numero di esperienze stressanti e traumatiche a cui l’individuo e la collettività devono far fronte. In questa direzione, la ricerca epidemiologica più recente ha messo in luce come la percentuale di popolazione generale che abbia sperimentato eventi traumatici sia piuttosto elevata, variando dal 40% al 75%. Gli allievi del Master, attraverso una formazione teorica e pratica, approfondiranno il concetto di trauma considerato come un evento che è generalmente al di fuori dell’esperienza umana abituale e che comporta una minaccia all’integrità fisica di sé e degli altri; questa definizione evidenzia come il termine trauma debba essere considerato un evento oggettivo e ben identificabile (incidente, violenza fisica, abuso sessuale, malattia), che non si riferisce a generiche esperienze negative e/o stressanti.

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Scegli data
Online
Inizio Scegli data
Luogo
Online

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Il Master si propone i seguenti obiettivi specifici: 1) valutare le capacità individuali e sociali nel far fronte ad eventi traumatici; 2) intervenire attraverso il potenziamento delle capacità individuali e sociali nel fronteggiare esperienze traumatiche; 3) intervenire attraverso la strutturazione di una rete sociale per rispondere alle situazioni di emergenza; 4) intervenire attraverso la pianificazione di interventi mirati in relazione a specifiche popolazioni e culture di appartenenza.

· A chi è diretto?

Il Master si rivolge a laureati triennali e quinquiennali di tutte le discipline e operatori delle professioni d’aiuto (medici, psicologi, assistenti sociali, operatori della polizia, dei carabinieri, delle banche, delle unità di soccorso, infermieri, etc.) che vogliano approfondire il tema della valutazione e dell’intervento in situazioni traumatiche. È richiesta una buona conoscenza della lingua inglese.

Cosa impari in questo corso?

Tipologie delle esperienze traumatiche
Sistemi di attaccamento
Valutazione clinica
Strumenti di indagine nell'area traumatica
Intervento nelle situazioni traumatiche
Età evolutiva
Diritti umani
Principi di solidarietà
Psicopatologia
Sequele psicologiche del trauma
Trauma and support interventions
Adolescanza

Professori

Team Docente Università Telematica Internaz
Team Docente Università Telematica Internaz
Direttore

Programma

Programma:

Tipologie delle esperienze traumatiche e sistemi di attaccamento

  • Lezione n. 1: Evoluzione storica del concetto di trauma
  • Lezione n. 2: Esperienze traumatiche e funzionamento mentale
  • Lezione n.3: Il disturbo post-traumatico da stress (Post-Traumatic Stress Disorder / PTSD)
  • Lezione n. 4: Trauma e funzione dei sistemi di attaccamento
  • Lezione n. 5: Trasmissione intergenerazionale del trauma
  • Lezione n. 6: Trauma, attaccamento e psicopatologia
  • Lezione n. 7: I disturbi dell'attaccamento
  • Lezione n. 8: La valutazione del trauma in età evolutiva
  • Lezione n. 9: Il trauma in età evolutiva: conseguenze e resilienza
  • Lezione n. 10: La memoria del trauma in età evolutiva
  • Lezione n. 11: La diagnosi del trauma nell’abuso infantile
  • Lezione n. 12: Strumenti per la diagnosi del trauma intergenerazionale
  • Lezione n. 13: Le comuni sequele psicologiche del trauma
  • Lezione n. 14: Le memorie traumatiche e la dissociazione
  • Lezione n. 15: Le comuni sequele psicopatologiche del trauma
  • Lezione n. 16: Le comuni sequele neurobiologiche del trauma
  • Lezione n. 17: Strutture e funzioni cerebrali coinvolte nel danno traumatico
  • Lezione n. 18: Il ruolo giocato dai fattori genetici e ambientali nella risposta allo stress - I parte
  • Lezione n. 19: Il ruolo giocato dai fattori genetici e ambientali nella risposta allo stress - II parte)
  • Lezione n. 20: Neuroimmagini in psichiatria e metodologie di acquisizione strutturali e funzionali
  • Lezione n. 21: Neuroimmagini nella sindrome da stress post-traumatico
  • Lezione n. 22: Neurobiologia del PTSD
  • Lezione n. 23: Neurobiologia del trattamento farmacologico e neuropsicologico nel PTSD
  • Lezione n. 24: Studi funzionali e strutturali nel PTSD – metodologia ed applicazioni pratiche

Valutazione clinica e strumenti di indagine nell'area traumatica

  • Lezione n. 1: La valutazione della personalità: psicopatologia e risorse
  • Lezione n. 2: PTSD: criteri e assessment
  • Lezione n. 3: La valutazione dei meccanismi di difesa
  • Lezione n. 4: Trauma e Dissociazione
  • Lezione n. 5: Trauma: inquadramento teorico e diagnostico
  • Lezione n. 6: Trauma ed età evolutiva: nuove prospettive
  • Lezione n. 7: Sintomi post traumatici: infanzia
  • Lezione n. 8: Trauma e adolescanza
  • Lezione n. 9: Sintomi post traumatici: adolescenza
  • Lezione n.10: La valutazione del PTSD in età adulta
  • Lezione n.11: Questionari self-report
  • Lezione n. 12: Strumenti e ricerca: il maltrattamento
  • Lezione n. 13: Trauma: risorse online 
  • Lezione n. 14: Valutare l’alessitimia e la dissociazione
  • Lezione n. 15: Trauma e disregolazione affettiva
  • Lezione n. 16: Valutazione delle reazioni post traumatiche in popolazioni colpite da terrorismo e calamità naturali
  • Lezione n. 17: Bambini, disastri, intervento
  • Lezione n. 18: Valutazione e trattamento in soggetti sopravvissuti alla tortura
  • Lezione n. 19: The influence of postnatal depression on the mother child relationship and child development
  • Lezione n. 20: Interventions for postnatal depression, mother-infant interactions and child development

Programmi e modelli di intervento nelle situazioni traumatiche

  • Lezione n. 1: New perspectives on healing a violent world
  • Lezione n. 2: The essential role of mental health to global health policies and practice
  • Lezione n. 3: Lezione n. 3: Policies and practices
  • Lezione n. 4: Le conseguenze specifiche del trauma
  • Lezione n. 5: Il trauma e lo sviluppo della personalità
  • Lezione n. 6: La dissociazione nella clinica
  • Lezione n. 7: Modelli di relazione traumatica
  • Lezione n. 8: Sviluppo dell’identità nel trauma
  • Lezione n. 9: Acute critical incident intervention
  • Lezione n. 10: Phases of emotional recovery and coping
  • Lezione n. 11: Trauma and support interventions
  • Lezione n. 12: Phase appropriate interventions
  • Lezione n. 13: Eye movement desensitization and reprocessing (EMDR)
  • Lezione n. 14: Rifugiati e richiedenti asilo: analisi del fenomeno
  • Lezione n. 15: L’assessment psicologico nei richiedenti asilo
  • Lezione n. 16: Specificità dell’assessment psicologico nei richiedenti asilo
  • Lezione n. 17: Posttraumatic feeding disorder - Part 1
  • Lezione n. 18: Posttraumatic feeding disorder - Part 2 Interventions

L'intervento sociale nelle situazioni traumatiche: diritti umani e principi di solidarietà

  • Lezione n. 1: Accostamento alla realtà delle minoranze nell’era della globalizzazione
  • Lezione n. 2: Immigrazione
  • Lezione n. 3: Disagi delle migrazioni
  • Lezione n. 4: Disturbi delle migrazioni
  • Lezione n. 5: Vittime di tortura, profughi, tratta, PTSD, traumi associati
  • Lezione n. 6: Terapia PTDS catastrofismo minoranze a rischio di collasso id

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto