Master in Progettazione e conservazione del giardino e del paesaggio

Fondazione Minoprio
A Vertemate con Minoprio

5.500 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master I livello
  • Vertemate con minoprio
  • 1500 ore di lezione
  • Durata:
    1 Anno
  • Crediti: 60
  • Stage / Tirocinio
Descrizione

Il master si fonda su due istituzioni storiche: la Fondazione Minoprio, la cui scuola è una delle più antiche in Italia nei settori orto-floro-vivaistico e agrario, e la Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano. Questo abbinamento è indispensabile per garantire agli studi sul paesaggio e progettazione del verde l’integrazione tra discipline che sono alla base della formazione paesaggistica.
Il master si svolge nella sede di Minoprio, in provincia di Como, il cui parco e le cui serre sono il laboratorio per la conoscenza dei materiali vegetali con cui si progetta: i docenti della Scuola trasmettono questa conoscenza. La componente formativa relativa alla progettazione e alla cultura storica, senza le quali non si può operare nel territorio italiano, sono sviluppate da docenti del Politecnico e da liberi professionisti.
Nel lungo periodo di attivazione, hanno frequentato il master più di 200 laureati, che in buona parte oggi lavorano presso studi privati o enti pubblici in Italia e all’estero.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Vertemate con Minoprio
Viale Raimondi 54, 22070, Como, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Il progetto del Master risponde alla richiesta sempre più pressante negli ultimi anni di esperti paesaggisti in grado di operare nell’ambito pubblico e privato per la salvaguardia e valorizzazione del paesaggio e dei parchi storici e per lo sviluppo di nuovi progetti nel settore del verde naturale e ornamentale su diverse scale. Il corso prevede la formazione di esperti in grado di conoscere le specie utilizzate nelle opere a verde, di analizzare le componenti del paesaggio ed eseguire progetti per la creazione di parchi, giardini e nuovi spazi verdi con innovative soluzioni organizzative e tecniche, di intervenire per il recupero e la tutela di beni culturali quali parchi storici ed architetture vegetali, di programmare e gestire nuovi impianti e manutenzioni, di condurre cantieri operativi.

· Requisiti

Il Master universitario è riservato a candidati in possesso di Diploma universitario o Laurea V.O., Laurea o Laurea Specialistica/Magistrale N.O. in Architettura, Ingegneria Civile, Ingegneria Edile, Ingegneria Ambientale, Ingegneria Forestale, Pianificazione Territoriale, Disegno Industriale, Scienze/Tecnologie Agrarie, Scienze Forestali, Scienze Ambientali, Scienze Naturali, Scienze Biologiche ad indirizzo biologicoecologico. E' facoltà della commissione di selezione ammettere laureati o diplomati universitari di altre provenienze, purché compatibili con il percorso didattico e/o dotati di c

· Titolo

Diploma di Master universitario di I livello in "Progettazione e conservazione del giardino e del paesaggio".

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Durante il Master gli studenti frequentano un tirocinio che permette di perfezionare la loro formazione professionale presso Enti, studi ed aziende nel settore della progettazione, del recupero ed impianto di aree verdi. I lavori di gruppo effettuati da studenti di differente formazione universitaria sono una esemplare esperienza di efficace integrazione delle competenze specialistiche. La differente provenienza del corpo docente (docenti universitari del Politecnico di Milano, liberi professionisti, tecnici agronomi, botanici e fitopatologi della Fondazione Minoprio) concorre ad ampliare la visuale di approccio delle tematiche trattate e ad attuare un’azione di docenza interdisciplinare. La disponibilità del parco e del vivaio della Fondazione Minoprio per le docenze di carattere botanico offre una possibilità di conoscenza diretta delle specie vegetali utilizzate nelle realizzazioni a verde; non mancano i sopralluoghi all’esterno di parchi urbani e giardini storici. Durante il corso vengono effettuate dagli studenti sotto la supervisione dei rispettivi docenti tre esercitazioni progettuali a diverse scale, una di progettazione alla scala paesaggistica, la seconda di progettazione di dettaglio di un giardino privato e la terza di conservazione e gestione di un parco storico. Nella seconda parte del corso viene svolto un viaggio di studio in Italia o all’estero che permette di visitare e analizzare con la docenza realizzazioni paesaggistiche, giardini storici e opere a verde, utili per un completamento delle competenze acquisite.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Il Master universitario inizierà il 9 novembre 2016 e terminerà con gli esami a fine ottobre 2017. Le lezioni ed esercitazioni si svolgono dal mercoledì al venerdì con il seguente orario: 9.00 – 13.00 e 14.00 – 17.00. La sede del corso è presso la Fondazione Minoprio, Viale Raimondi 54, Vertemate con Minoprio (CO). L’iscrizione dovrà pervenire entro il 24 ottobre 2016. La domanda di ammissione sarà reperibile sul sito www.fondazioneminoprio.it all’interno della sezione “Formazione” – “Tutti i corsi” – “Alta Formazione”.

Cosa impari in questo corso?

Conoscenza delle specie vegetali utilizzate nelle opere a verde
Analisi delle componenti del paesaggio
Progettazione di spazi verdi
Riqualificazione parchi storici
Gestione e manutenzione di giardini
Conduzione cantieri di opere a verde

Professori

Alberta Cazzani
Alberta Cazzani
Professore associato di Restauro

Alberto Vanzo
Alberto Vanzo
Agronomo Comune di Torino

Ambrogio Cantù
Ambrogio Cantù
Agronomo libero professionista

Angelo Dal Sasso
Angelo Dal Sasso
Libero professionista

Darko Pandakovic
Darko Pandakovic
Libero professionista

Programma

Le cinque unità didattiche si riferiscono sia alla progettazione paesistica nei suoi aspetti architettonici compositivi che in quelli botanici-vegetazionali che alla teoria e alla prassi della conservazione e valorizzazione dell’esistente, dalla scala paesaggistica a quella del giardino e nello specifico riguardano:

  • Riconoscimento ed impiego delle piante ornamentali· – docenti: prof. Virgilio Piatti (agronomo, Fondazione Minoprio) e prof. Tiziano Bianchi (botanico, Fondazione Minoprio), 175 ore
  • Analisi e progettazione paesaggistica – docenti: prof. Darko Pandakovic (architetto, professore associato di Architettura del Paesaggio, Politecnico di Milano) e prof. Angelo Dal Sasso (architetto, libero professionista), 300 ore
  • Verde pubblico (tecniche di impianto, manutenzione e difesa delle aree verdi) – docenti: prof. Emanuele Bortolotti (agronomo, libero professionista), prof. Valerio Cozzi (architetto, libero professionista), prof. Marcello Parisini (fitopatologo, Fondazione Minoprio), prof. Ambrogio Cantù (agronomo, libero professionista), prof. Alberto Vanzo (agronomo, Comune di Torino), 300 ore
  • Storia e restauro del giardino – docenti: prof. Maurizio Boriani (architetto, professore ordinario di Restauro, Politecnico di Milano), e prof. Alberta Cazzani (architetto, ricercatore confermato di Restauro, Politecnico di Milano), 275 ore
  • Tutela e conservazione del paesaggio – docenti: prof. Maurizio Boriani (architetto, professore ordinario di Restauro, Politecnico di Milano) e prof. Alberta Cazzani (architetto, ricercatore confermato di Restauro, Politecnico di Milano), 150 ore

Ulteriori informazioni

Gli sbocchi occupazionali prevalenti sono verso gli studi, le imprese e gli enti che si occupano di progettazione, recupero e manutenzione del verde pubblico e privato. Numerosi sono gli Enti (in particolare Comuni e Parchi Regionali), gli studi professionali e le imprese che si occupano di interventi sull'ambiente ed il paesaggio, i quali, attraverso l'attivazione dei tirocini formativi e la formazione nel progetto di esperti specializzati nei settori della protezione e del recupero ambientale, offrono già ampia collaborazione e, in numerosi casi, hanno già attinto a professionalità analoghe a quelle preparate nei precedenti corsi post-laurea. Informazioni: dott. Giovanni D’Angelo - e-mail:  g.dangelo@fondazioneminoprio.it - tel.  348-4712170

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto