Master in Regia Lirica

Opera Academy Verona
A Verona

3.500 
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Master
  • Verona
  • Durata:
    1 Anno
  • Quando:
    Da definire
  • Crediti:
Descrizione

Rivolto a: Master di I livello rivolto a studenti provenienti da accademie, conservatori, università, che intendono specializzarsi nella regia per il teatro d'opera

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
Da definire
Verona
Stradone San Fermo 28, 37121, Verona, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Saranno ammessi, mediante selezione a numero chiuso, allievi in possesso di uno dei seguenti titoli: diploma dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica (indirizzo regia) di vecchio ordinamento o diploma di I livello di nuovo ordinamento; Laurea conseguita presso la facoltà di Lettere e Filosofia con tesi o significative presenze di esami in discipline musicali o dello spettacolo; diploma di Accademia Nazionale di Danza; diploma di Accademia di Belle Arti statale o legalmente riconosciuta, vecchio ordinamento (indirizzo scenografia) o diploma di I livello del nuovo ordinamento in Arti visive

Opinioni

V

01/01/2014
Il meglio L'argomento del corso è fantastico e veramente molto interessante, mi piacciono i professori e come hanno impostato i loro corsi. La prima Masterclass è stata eccellente. Il Master è cominciato da poco per cui ancora non posso dare un giudizio completo, specialmente per quello che sarà il momento degli stage. Al momento le lezioni sono molto teoriche, poi si passerà a qualcosa di più pratico. Il prezzo mi sembra adeguato a ciò che riceviamo.

Da migliorare Vorrei che fossero date delle possibilità di ricevere borse di studio per dare l'opportunità di frequentare il corso con maggiore tranquillità.

Consiglieresti questo corso? Sí.

Cosa impari in questo corso?

Lettura
1
Scrittura
Regia d'opera
Regia teatrale
Regia
Teatro musicale
Opera

Professori

Lorenzo Mariani
Lorenzo Mariani
Prof.

Programma

Il Master in Regia d’opera si propone di fornire le competenze professionali e culturali necessarie per svolgere il ruolo di regista nell’ambito specifico del teatro musicale. Docenti di chiara fama nazionale o internazionale saranno costantemente affiancati e supportati dalla professionalità dei docenti dell’Accademia di Belle Arti di Verona e dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico per offrire ai partecipanti la più ampia e completa formazione, tecnica e teorica.
L’insegnamento principale di Regia sarà costituito da un modulo di base, orientato all’acquisizione e all’approfondimento delle competenze relative alla progettazione del piano di regia e alla composizione dei movimenti e dell’azione scenica; e da un secondo, più ampio modulo, interamente dedicato alla regia dell’opera lirica, con le sue specifiche problematiche legate al rapporto con la musica, alla specificità attoriale dei cantanti, alla dimensione dello spazio scenico, alla complessità dell’impianto scenografico, all’articolazione dei movimenti di scena.
Supporto indispensabile all’insegnamento principale di Regia saranno pertanto, da una parte, i moduli di Scenografia, Scenotecnica e Light design, con l’integrazione di Storia del costume e della moda, il cui obiettivo è di familiarizzare i partecipanti al Master con le principali problematiche artistiche e tecniche relative all’allestimento del materiale scenico; dall’altra parte, l’insegnamento di Storia ed estetica della regia e gli Approfondimenti storico-critici sul teatro musicale italiano, indirizzati a sostenere con le adeguate basi teoriche l’approccio registico al teatro musicale.
Particolare importanza rivestirà il modulo riguardante l’Analisi drammaturgica del libretto, che ha l’obiettivo di fornire gli strumenti di lettura critica del testo drammatico per musica nel suo inscindibile rapporto con lo spartito.
Tra i fondamentali obiettivi formativi del master nel suo complesso vi è anche quello di offrire gli strumenti di lettura e di impiego dei linguaggi espressivi legati alle nuove tecnologie, nella prospettiva della preparazione di piani registici che sappiano inserire al proprio interno competenze legate alla progettazione digitale, al linguaggio cinematografico, alla videoinstallazione. Tale obiettivo sarà affidato privilegiatamene all’insegnamento di Teoria e tecniche dello spettacolo
multimediale.
La formazione dei partecipanti troverà il suo necessario completamento negli insegnamenti riguardanti il Diritto e l’Economia dello spettacolo, indirizzati a conferire le più importanti conoscenze sulla legislazione relativa alle arti dello spettacolo e sulle principali problematiche economiche relative alla produzione teatrale.
Un ruolo fondamentale sarà affidato all’esperienza “sul campo”, in forma di tirocini e assistentato svolti nell’ambito di varie istituzioni italiane e straniere.