MASTER SUL NUOVO DIRITTO DI FAMIGLIA

Altalex Formazione
A Milano

1.161 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master
  • Milano
  • 55 ore di lezione
  • Durata:
    11 Settimane
Descrizione

Destinatari del corso sono avvocati, laureati in materie giuridiche, operatori nel campo della famiglia. Il master consente di perfezionare le competenze necessarie a svolgere il ruolo di avvocato matrimonialista.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Via Scarlatti, 33 ang. Piazza Luigi di Savoia , 20124, Milano, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Diritto di famiglia
Il master consente di perfezionare le competenze necessarie a svolgere il ruolo di avvocato matrimonialista
Competenze necessarie a svolgere
Il ruolo di avvocato matrimonialista

Professori

Alessandra Arceri
Alessandra Arceri
Dott.ssa

Magistrato del Tribunale di Bologna

Domenico Chindemi
Domenico Chindemi
Consigliere della Corte di Cassazione

Consigliere della Corte di Cassazione. Docente incaricato di Diritto Privato, Università Bocconi di Milano. Componente del Comitato Scientifico della Rivista "Diritto ed economia dell'assicurazione". Componente di redazione della rivista "Responsabilità civile e previdenza." Autore di numerose pubblicazioni in materia.

Filippo Danovi
Filippo Danovi
Prof. avvocato

Professore ordinario di Diritto Processuale Civile, Università degli Studi di Milano-Bicocca. Avvocato a Milano. Membro del Comitato di Redazione della rivista Il diritto di famiglia e delle persone. Membro del Comitato di Redazione della Rivista di diritto processuale.

Gianni Baldini
Gianni Baldini
Prof. Avvocato

Docente di Biodiritto presso la Facoltà di Scienze politiche ‘Cesare Alfieri’ di Firenze ha dedicato i suoi prevalenti interessi scientifici alle tematiche della Bioetica e della procreazione medicalmente assistita pubblicando sull’argomento varie monografie. Avvocato del foro di Firenze fa parte di uno dei più noti Studi Legali fiorentini specializzati in diritto sanitario e biodiritto. Consulente della Commissione regionale toscana di bioetica. Ha assistito varie coppie nei ricorsi contro la legge 40/04

Giuliana Castelletti
Giuliana Castelletti
Avv.

Avvocato del Foro di Verona, membro del Direttivo Nazionale Aiaf, relatrice in convegni in materia di diritto di famiglia; collabora con la cattedra di Diritto dell'Unione Europea della famiglia presso l'Università degli Studi di Verona, autrice delle seguenti pubblicazioni: " Parentela e affinità" in Commentario al codice civile a cura di Paolo Cendon, Giuffrè, 2009, "Dell'adozione di persone maggiori di età" in Commentario al codice civile a cura di Paolo Cendon, Giuffrè, 2010.

Programma

Riforme epocali e largamente attese stanno riscrivendo le norme sostanziali e processuali del diritto di famiglia: sempre più prossima l'approvazione definitiva dell'articolato di legge riguardante il c.d. “divorzio breve”, mentre le nuove norme in tema di totale parificazione tra filiazione legittima e naturale si affacciano al banco di prova della loro applicazione a seguito dell'emanazione del D.Lgs. 154/2013, insieme con le norme che hanno riscritto l'audizione del minore e le azioni collegate alla filiazione. La Corte Costituzionale, intanto, boccia la Legge 40/2004 e apre alla fecondazione eterologa, riaccendendo il dibattito su procreazione assistita e bioetica.
Il master di Altalex affronta quindi i nuovi temi e le problematiche legate alla recenti riforme con incontri dedicati, fornendo ampio e completo aggiornamento sulla materia.
Oltre al panorama di riforme, il programma si sofferma su altri temi caldi, primo fra tutti l'esponenziale crescita dei matrimoni contratti tra coniugi di nazionalità diverse con necessità di individuare, a fronte delle crisi coniugale, competenza, legge applicabile e possibilità di riconoscimento dei provvedimenti resi da altri Stati.
Di grande attualità, per la loro crescente applicazione, l'analisi degli strumenti tipici del diritto di famiglia deputati alla garanzia patrimoniale degli obblighi di mantenimento, a cui viene dedicata una lezione di taglio pratico e sistemico.
In questo quadro in mutevole divenire, il professionista è chiamato non solo a mantenere costante il proprio aggiornamento ma ad acquisire nozioni interdisciplinari che gli consentano di offrire una consulenza a 360°: in quest'ottica l'avvocato matrimonialista deve necessariamente avere padronanza dei risvolti fiscali connessi al regime di separazione e divorzio, oltre che degli strumenti negoziali finalizzati ad ottenere vincoli di destinazione patrimoniale.
Non meno importante, nell'ottica della multidisciplinarità, l'acquisizione di strumenti cognitivi finalizzati alla mediazione familiare e all'ascolto del cliente.
L'impostazione pratica delle lezioni e il costante riferimento alla giurisprudenza di merito e di legittimità rappresentano ulteriori punti di forza del master, consentendo un'analisi critica degli istituti e dei principi regolatori della materia.

Programma

I INCONTRO - 6 febbraio 2015

PROFILI PROCESSUALI DELLA SEPARAZIONE E DEL DIVORZIO E PROSPETTIVE DI COORDINAMENTO IN VISTA DELL'APPROVAZIONE DELLA RIFORMA DEL c.d. “DIVORZIO BREVE” - Prof. Avv. Filippo Danovi - Avv. Serena Canestrelli

Specialità dei procedimenti di separazione e divorzio e coordinamento delle discipline in vista dell'approvazione del c.d. “divorzio breve”
La fase introduttiva: ricorso e costituzione del ricorrente
La memoria difensiva del convenuto
L’udienza presidenziale
I provvedimenti provvisori e urgenti nell’interesse dei coniugi e della prole: contenuto e regime di stabilità
La fase istruttoria: poteri inquisitori del giudice
La fase decisoria
Le impugnazioni
Procedimenti di modifica delle condizioni di separazione e divorzio

II INCONTRO – 13 febbraio 2015

PROVVEDIMENTI IN SEDE DI SEPARAZIONE E DIVORZIO - Dott.ssa Alessandra Arceri

Affidamento, assegno di mantenimento per i figli e per il coniuge
Assegnazione della casa coniugale: aspetti problematici e trascrizione del provvedimento
La diversità tra assegno per il coniuge nella separazione e nel divorzio
Modifica delle condizioni di separazione e divorzio in punto di mantenimento
Accordi non omologati antecedenti, contemporanei e successivi alla separazione: rilievi

III INCONTRO – 20 febbraio 2015

LA LEGGE DI RIFORMA DELLA FILIAZIONE: ANALISI DEL CAMBIAMENTO - Dott. Giuseppe Buffone

Principio dell'unicità dello stato di figlio e conseguenti modifiche legislativE
Audizione del minore
Azione di disconoscimento, di contestazione , di reclamo e impugnazione del riconoscimento: excursus giurisprudenziale e modifiche legislative
Modifiche alle disposizioni di diritto internazionale privato
Competenze del Tribunale ordinario e dei minori: riflessioni dopo la riforma

IV INCONTRO – 27 febbraio 2015

LA TUTELA DEI SOGGETTI DEBOLI NELL'AMBITO DEL DIRITTO DI FAMIGLIA - Dott.ssa Patrizia Lo Cascio

Parte prima:

L’amministrazione di sostegno: presupposti e prassi applicative

Parte seconda:

La figura del Giudice Tutelare e il ruolo del Tribunale dei Minori
(tutela del patrimonio, autorizzazioni ex art. 320 c.c., potere di vigilanza ex art. 337 c.c. procedimento di decadenza dalla responsabilità genitoriale)

Parte terza:

Il procedimento di adozione alla luce delle recenti modifiche legislative (decreto di adottabilità, affido familiare, nuovo articolo 79 bis legge 184/83)

V INCONTRO – 6 marzo 2015

MEDIAZIONE FAMILIARE E TECNICHE DI ASCOLTO PER L’AVVOCATO NELLA GESTIONE DELLA CRISI FAMILIARE - Dott. Lucio Bonafiglia

VI INCONTRO – 13 marzo 2015

ASPETTI FISCALI IN SEDE DI SEPARAZIONE E DIVORZIO E ALTRI RILIEVI FISCALI IN TEMA DI DIRITTO DI FAMIGLIA - Dott.ssa Monica Mannino – Avv. Laura Buzzolani

Assegni di mantenimento per i figli, assegni alimentari
Una tantum, assegno periodico per il coniuge
Assegni familiari
Detrazioni fiscali,
T.f.r., pensione di reversibilità
Indicazioni per la lettura critica delle dichiarazioni dei redditi
Accertamento dei redditi in giudizio e onere probatorio delle parti

VII INCONTRO – 20 marzo 2015

DIRITTO COMUNITARIO ED INTERNAZIONALE IN MATERIA DI RAPPORTI DI FAMIGLIA - Prof. Avv. Maria Caterina Baruffi, Avv. Giuliana Castelletti

Procedimenti di separazione e divorzio con cittadino (o entrambi i coniugi) straniero, casistica Giurisdizione e legge applicabile
Il riconoscimento e l'esecuzione delle sentenze italiane all'estero e dei provvedimenti stranieri in Italia
Quadro normativo convenzionale di riferimento in materia di diritto di famiglia

VIII INCONTRO – 27 marzo 2015

GARANZIE PATRIMONIALI NELLA FAMIGLIA - Dott.ssa Gloria Servetti

Allontanamento dalla residenza familiare e sequestro ex art. 146 c.c.
Obbligo di mantenimento dei figli: ambito di applicazione dell'art. 148 c.c. e questioni controverse anche in relazione alla Legge 219/2012
Versamento diretto dell'assegno nella separazione e nel divorzio: differenze procedurali e profili applicativi
Versamento diretto dell'assegno, ulteriori ipotesi: l' art. 3 Legge 219/2012 di modifica dell'art. 38 disp. att. c.c. e l' 342 ter c.c. afferente gli ordini di protezione
Il sequestro nella disciplina della separazione e del divorzio: natura, presupposti e procedimento
Il sequestro alla luce della riforma della filiazione: dubbi interpretativi
Obbligo di prestare garanzia e ipoteca giudiziale

IX INCONTRO – 10 aprile 2015

STRUMENTI PATRIMONIALI PER LA SEPARAZIONE PATRIMONIALE NEL DIRITTO DI FAMIGLIA - Notaio Lorenzo Salvatore

L'atto di destinazione patrimoniale e l'art 2645 ter c.c.
Fondo patrimoniale
Trust
Patto di famiglia
Inquadramento, casistica e risvolti fiscali
La consulenza dell'avvocato nell'individuazione dello strumento più corretto

X INCONTRO – 17 aprile 2015

PROCREAZIONE ASSISTITA IN ITALIA E IN AMBITO INTERNAZIONALE - Prof. Avv. Gianni Baldini

Premesse: lo sviluppo biomedico e la riflessione biogiuridica; implicazioni
Le opzioni bioetiche rilevanti: utilità, autonomia, personalismo
Incertezza scientifica e principio di precauzione
Salute autodeterminazione e consenso informato
Libertà e responsabilità
Il fenomeno procreativo dalla disciplina degli effetti alla organizzazione e regolamentazione dei presupposti
Fondamento del diritto di procreare
La procreazione artificiale: definizione e presupposti di fatto/storico-culturali e di costume/scientifici
La distinzione fondamentale tra tecniche omologhe e tecniche eterologhe e tra concepimento in vivo e in vitroPMA come nuova forma di procreazione o trattamento terapeutico?
Soggettività giuridica del concepito.
La legge italiana sulla PMA n. 40/04: il ruolo dei Tribunali e della Corte Costituzionale
La procreazione assistita all'estero
Cenni sulle questioni di fine vita: testamento biologico ed eutanasia tra vuoti normativi ed interventi della giurisprudenza

XI INCONTRO – 24 aprile 2015

DANNI ENDOFAMILIARI E RAPPORTI CON L'AZIONE PENALE - Cons. Domenico Chindemi

Diritti inviolabili della famiglia (artt. 2, 29 e 30 Cost.) e risarcimento
Incidenza della valutazione di addebito della crisi familiare (art 143 c.c.) sull’illecito civile (art. 2043 c.c.)
Violazione dell’obbligo di fedeltà e risarcimento del danno: esclusione di ogni automaticità
Responsabilità anche senza separazione
Responsabilità dell’amante
Responsabilità del coniuge traditore
Responsabilità da procreazione
Stalking tra norma penale e illecito civile endofamiliare
Costituzione di parte civile nel processo penale: effetti favorevoli e controindicazioni


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto