Master Superiore in Programmi Sociali

Divulgazione Dinamica
Online

Chiedi il prezzo
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master
  • Online
  • 900 ore di studio
Descrizione

Obiettivo del corso: Analizzare contesti locali con criteri di occupabilità e formazione. Pianificare e creare progetti di occupazione per l'UE. Rendere dinamici collettivi di persone disoccupate. Dare impulso ad associazioni cittadine. Pianificare programmi di orientamento professionale. Dirigere l'inserimento professionale di collettivi disoccupati. Pianificare programmi di formazione per le risorse umane nelle imprese e nei territori locali. Occuparsi della formazione dei formatori riguardo a diversi programmi sociali. Introdurre politiche di mediazione sociale e di prevenzione dei conflitti.
Rivolto a: Qualsiasi persona interessata a specializzarsi in quest'area.

Informazione importanti

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessun requisito previo.

Programma

Il Master Superiore in Programmi Sociali è costituito da tre titoli in un unico accreditamento indirizzati verso tre aree di formazione complementari, che permettono di specializzarsi nel terzo settore, allo scopo di ottenere una formazione indirizzata all’educazione sociale di determinati gruppi, alla gestione dei conflitti sociali e interculturali che possono nascere in una comunità, e al management della formazione per le risorse umane e il loro orientamento e inserimento professionale.

CONTENUTI

TITOLO: TECNICO IN EDUCAZIONE SOCIALE NEI COLLETTIVI

1. EDUCAZIONE SOCIALE

- Educazione Sociale

- Origini dell´Educazione Sociale

- L´educatore sociale

- Abilità professionali dell´educatore sociale

- Codice deontologico per la pratica professionale dell´educazione sociale

2. TECNICHE E STRUMENTI DELL´EDUCAZIONE SOCIALE

- Tecniche e strumenti di diagnosi

- Tecniche di comunicazione

- Tecniche didattiche

- Tecniche di valutazione

- Il gioco come strumento dell´educazione sociale

3. EDUCAZIONE SOCIALE E GIOVENTÙ

- In concetto di gioventù

- Intervento socioeducativo nel collettivo dei giovani

- Il comportamento antisociale in giovani e adolescenti. Teorie esplicative

- L´intervento sicoeducativo nell´assistenza residenziale

4. EDUCAZIONE SOCIALE E TERZA ETÀ

- Aspetti psicosociali dell´invecchiamento

- Educazione sociale e vecchiaia

- Alcune azione con la terza età

5. EDUCAZIONE SOCIALE ED ESCLUSIONE

- Esclusione sociale

- Socializzazione ed educazione

- Teorie esplicative dell´esclusione sociale

- Educazione sociale specializzata

- Intervento di fronte a processi di esclusione

- Alcune azioni specifiche

TITOLO: ESPERTO IN MEDIAZIONE

6. PREVENZIONE DEI CONFLITTI

- Concetto e tipologia del conflitto

- Strategia della prevenzione di conflitti

7. RISOLUZIONE DEI CONFLITTI

- Raccogliendo i materiali per capire il conflitto

- Analizzando il conflitto. Visione olistica e specifica

- I metodi alternativi di risoluzione di dispute

- La mediazione

8. MEDIAZIONE SOCIALE E COMUNITARIA

- Mediazione sociale e comunitaria

- Mediazione comunitaria come metodologia

- Analisi della realtà comunitaria

- Sviluppo e culmine del processo di mediazione comunitaria

- Ambiti di applicazione

- Valutazione del processo di mediazione comunitaria

9. MEDIAZIONE: TECNICHE E STRUMENTI

- La mediazione interculturale

- Pratica della mediazione interculturale

- Il mediatore nel processo di mediazione: fasi e raccomandazioni

- Modelli di mediazione interculturale

- Strumenti

10. GESTIONE DELLA MULTICULTURALITÀ NELL´AZIENDA

- Il fenomeno migratorio

- Trattamento della differenza nell´azienda

- Cultura e relazioni interculturali. Chiavi per la loro gestione nell´azienda

- Le competenze interculturali come competenze professionali

- La formazione interculturale nell´azienda

11. VALUTAZIONE DELLA MEDIAZIONE

- La valutazione come strategia per ottimizzare i processi e i programmi di mediazione

- Concetto, obiettivi e funzioni

- Prospettive e approcci al momento della valutazione

- Pianificazione e sviluppo della valutazione

- Il rapporto di valutazione

- Caratteristiche, destinatari e struttura

- Valutazione della valutazione. Miglioramento dei processi valutativi

TITOLO: MASTER IN OCCUPAZIONE E RISORSE UMANE

12. MERCATO DEL LAVORO

- Politiche d´occupazione e di formazione

- Le caratteristiche del mondo lavorativo nel nostro paese alla fine del XX secolo, in relazione alle nuove tecnologie e ai nouvi giacimenti occupazionali

13. PSICOLOGIA DELLA DISOCCUPAZIONE

- Teorie psicologiche che legano il Lavoro e la Salute Mentale

- Approcci che devono adottare i programmi d´intervento psico-sociali che

attenuano l´impatto della disoccupazione

14. ORIENTAMENTO PROFESSIONALE

- Definisce cosa si intende per orientamento professionale, come organizzare tale processo, quale metodologia utilizzare, quale tipologia di clienti sfruttano i servizi di orientamento, e analizza le caratteristiche di tali collettivi

15. INSERIMENTO PROFESSIONALE

- Fasi del processo d´inserimento professionale

- Politiche attive del lavoro, dirette sia alla creazione di imprese sia a favorire la formazione professionale e l´inserimento occupazionale

16. TECNICHE D´INVESTIGAZIONE SOCIALE

- Strumenti e metodologia che facilitano l´analisi della realtà

nell´investigazione-azione

17. CREAZIONE DI PROGETTI

- Livelli di pianificazione: piano, programma, progetto

- Livelli dei progetti

- Fasi di un progetto

- Elementi di un progetto

- Qualità dei progetti. Guida per l´azione

18. NUOVA ECONOMIA

- Economia

- Economia e Ambiente

- Nuova economia

- I nuovi giacimenti occupazionale

19. LA FORMAZIONE PER LE RISORSE UMANE

- Importanza della formazione nelle imprese; Funzioni dell´unità di formazione;Caratteristiche della formazione nell´impresa; Compiti di progettazione; Educazione permanente

20. CARATTERISTICHE DI BASE E FUNZIONI DEL FORMATORE

- Gestione del processo di formazione

- Il formatore come analista delle necessità

- Il formatore come pianificatore: piani di formazione

- Il formatore come orientatore per lo sviluppo della professione

- Il formatore come valutatore interno dei suoi programmi

21. COME DISEGNARE E SVILUPPARE ATTIVITÀ DI FORMAZIONE

- Didattica, insegnamento, curriculum e formazione

- Concettualizzazione e caratterizzazione del curriculum

- Gli approcci, i tipi e gli elementi del curriculum

- La progettazione, lo sviluppo e la valutazione del curriculum

- Obbiettivi e contenuti

- Metodologia e attività

- Le risorse didattiche

- Il tempo e la sua organizzazione

- Lo spazio e i raggruppamenti

22. RISORSE E MATERIALI DIDATTICI

- Approccio all´uso delle nuove tecnologie nella formazione professionale

- Nuovi strumenti tecnologici applicati alla formazione professionale: internet

- L´insegnamento assistito da computer: l´interattività

23. LA VALUTAZIONE DELLA FORMAZIONE E LE COMPETENZE PROFESSIONALE

- Approccio integrale della valutazione

- Approccio di valutazione della formazione, insegnamento e curriculum

- Valutazione delle necessità di formazione

- Valutazione del processo di formazione

- Valutazione dei risultati della formazione

- Valutazione dell´impatto della formazione

24. PIANIFICAZIONE E SVILUPPO DELLE PRATICHE PROFESSIONALI

- Quadro normativo che regola le pratiche professionali

- Funzioni del professore-tutore del centro

- Funzioni del tutor nell´impresa

- La pianificazione delle pratiche professionali

- La valutazione e il monitoraggio delle pratiche professionali

- La valutazione del programma di stage

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prezzo :

Da consultare


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto