Master Universitario in Bioenergia Ed Ambiente

Università degli Studi di Firenze
A Firenze

4.350 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master I livello
  • Firenze
Descrizione

Obiettivo del corso: Il Master focalizza la sua attenzione sulle problematiche legate ai biocombustibili ed alla qualità dell'aria, senza però tralasciare la principale legislazione in materia di bioenergia ed ambiente, cui è dedicata in maniera specifica un'intera parte del corso.
Rivolto a: Scopo del Master è la specializzazione di giovani laureati in campi inerenti la bioenergia e le problematiche ambientali connesse, valorizzata dallo scambio scientifico e culturale tra sedi universitarie internazionali.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Firenze
P.zza San Marco, 4, 50121, Firenze, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Laurea di primo livello

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Terza Edizione del Master di I livello IMES - Master Internazionale in Bioenergia e Ambiente - organizzato dal CREAR, Centro Interdipartimentale di Ricerca per le Energie Alternative e Rinnovabili dell'Università degli Studi di Firenze

Di nuovo al via, dopo il crescente successo incontrato dalle precedenti edizioni, il Master Internazionale in Bioenergia e Ambiente organizzato dal Centro Interdipartimentale di Ricerca per le Energie Alternative e Rinnovabili dell'Università degli Studi di Firenze, giunto così, per l'Anno Accademico 2006/2007, alla sua terza edizione.
IMES è un Master Interuniversitario di Primo Livello che ha sede presso l'Università degli Studi di Firenze e che consente l'acquisizione di 60 Crediti Formativi Universitari.

Il Master, che, in virtù dell'esperienza acquisita nel corso degli anni dal CREAR e dai docenti coinvolti, si è continuamente aggiornato nei contenuti e nella gestione delle lezioni in aula e delle esperienze didattiche di altro genere (visite ad impianti, seminari, dibattiti), focalizza la sua attenzione sulle problematiche legate ai biocombustibili ed alla qualità dell'aria, senza però tralasciare la principale legislazione in materia di bioenergia ed ambiente, cui è dedicata in maniera specifica un'intera parte del corso.

Scopo del Master è la specializzazione di giovani laureati in campi inerenti la bioenergia e le problematiche ambientali connesse, valorizzata dallo scambio scientifico e culturale tra sedi universitarie internazionali. Il Master IMES si svolge, infatti, in modo congiunto con la Universidade Nova de Lisboa, Faculdade de Ciencias e Technologia UNL/FCT.

La struttura internazionale persegue lo scopo di fornire agli studenti un'opportunità di formazione ad ampio spettro che si avvalga dell'alto livello di preparazione dei docenti di due prestigiose Università. Il programma dei corsi del Master IMES offre inoltre agli studenti la possibilità di frequentare i migliori corsi presso le istituzioni più accreditate nei campi specifici relativi. Dalla prossima edizione l'attività didattica tramite lezione frontale sarà supportata sia da seminari in videoconferenza con Università Europee ed Americane, sia tramite il supporto del web per quanto riguarda la disponibilità del materiale didattico di base e lo scambio di informazioni tra studenti e corpo docente. La formazione professionale sarà completata da un periodo di stage, che lo studente sosterrà alla fine del percorso formativo, da svolgersi presso aziende o istituzioni operanti nel settore della biomassa e della bioenergia.

La durata complessiva del Master, ivi compreso il periodo di stage formativo e la preparazione del lavoro di tesi, è di un anno.

Il conseguimento del titolo del Master IMES permette il raggiungimento di una professionalità trasversale rispetto alle problematiche dell'impiego energetico della biomassa. Si affrontano, infatti, problematiche di base ambientali, energetiche, economiche, gestionali e legislative connesse con la bioenergia e il suo impatto ambientale.
La figura professionale formatasi durante il corso sarà capace di seguire un progetto sin dal suo inizio, dalla valutazione delle risorse di base alle tecnologie da adottare, dallo sfruttamento delle risorse alla loro gestione ottimizzata sia dal punto di vista energetico che ambientale ed economico.

Poiché lo sfruttamento della Biomassa a fini energetici rappresenta una tipica attività di filiera ad elevata interdisciplinarità, per affrontarne le problematiche connesse, risulta assolutamente necessaria una conoscenza degli svariati aspetti tecnico-scientifici e legislativi. Tale formazione interdisciplinare è garantita dal coinvolgimento, sia a livello didattico sia a livello di Comitato Ordinatore del Master stesso, di realtà universitarie distinte ma unite nello sforzo di garantire il più ampio spettro formativo necessario. Molteplici sono i settori scientifico-disciplinari coinvolti nella didattica; la lista comprende infatti l'ingegneria industriale, le scienze agrarie, chimiche, biologiche, giuridiche, economiche e statistiche.

L'organizzazione e la gestione del Master sono garantite dal Prof.Francesco Martelli, direttore del CREAR, Centro Interdipartimentale di Ricerca per le Energie Alternative e Rinnovabili, creato dall'Università degli Studi di Firenze nel 2005 con l'apposito scopo di riunire in un unico Centro di Ricerca tutte le differenti competenze necessarie per affrontare con successo le problematiche relative allo sfruttamento delle Energie Rinnovabili.

L'accesso al Master, limitato a 30 studenti per l'edizione 2006/2007, sarà condizionato dal superamento di un colloquio motivazionale che si terrà il 30 Novembre 2006 presso la Facoltà di Ingegneria, sede didattica del Master. Il termine ultimo per la consegna della domanda di partecipazione alla selezione per l'ammissione al corso di Master è stato fissato per il giorno 20 Novembre 2006. La scadenza di presentazione delle domande di ammissione é stat prorogata al giorno 12 Dicembre e l'esame di ammissione al 19 Dicembre.
L'inizio delle lezioni è previsto per il giorno 8 Gennaio 2007.

Per coloro che non fossero interessati al Master nella sua totalità, ma intendessero focalizzare la propria attenzione soltanto su alcuni degli argomenti trattati, è prevista la partecipazione di 3 iscritti per ciascun modulo singolo, consentendo così l'acquisizione dei relativi Crediti Formativi Universitari.

Master Congiunto (UF-UNL) e Riconosciuto (Aston)
Università degli Studi di Firenze (Coordinatore)
Aston University
Universidade Nova de Lisboa

Col supporto di
DG EAC - European Commission - Education and Training
FIPSE - Fund For The Improvement Of Postsecondary Education

Collaborazione e scambi con Università USA
Baylor University
Arizona State University
University of Maryland

Contenuti del Master
(6 Topic - Ogni Topic è suddiviso in moduli)

Topic 1 - Produzione di Biomassa - (10 CFU)
Topic 2 - Tecnologie di Conversione - (8 CFU)
Topic 3 - Generazione di Potenza ed analisi di Sistema - (5 CFU)
Topic 4 - Utilizzo di Biocombustibili liquidi, Chimici ed Idrogeno - (5 CFU)
Topic 5 - Ambiente - (10 CFU)
Topic 6 - Business management ed aspetti economici - (7 CFU)

L'importo della quota di iscrizione al corso è di
€ 4350,00

L'importo della quota di iscrizione a
singoli moduli è di € 106,00/CFU

Struttura del Master
Durata complessiva: 12 mesi
Crediti
Lezioni Frontali: 45 CFU
Tirocinio: 10 CFU
Prova finale: 5 CFU
La prova finale consiste in una tesi basata sul lavoro sviluppato nell'ultimo semestre

L'Università stimola ulteriori collaborazioni con operatori del settore; il lavoro di tesi sarà preferibilmente inserito in questo contesto

Ulteriori informazioni

Stage: stage presso aziende o istituzioni operanti nel settore della biomassa e della bioenergia

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto