Master universitario in Project & Information Management - MaPrIM

Università commerciale Luigi Bocconi
A Milano

11.500 
IVA Esente
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Master I livello
  • Milano
  • Durata:
    12 Mesi
Descrizione

Obiettivo del corso: Il MaPrIM si rivolge a: project manager nel campo della gestione delle ICT; ICT Manager; consulente nell'area dei servizi, sistemi e soluzioni ICT; esperto di analisi e progettazione organizzativa; analista di processo; business process manager; consulente e/o project manager nelle aree aziendali funzionali che hanno continue e frequenti relazioni con quelle di gestione delle ICT (produzione, marketing, finanza, logistica, amministrazione e controllo di gestione); specialista di progettazione di servizi, sistemi e soluzioni ICT; marketing manager di aziende del settore ICT.
Rivolto a: Il candidato ideale al MaPrIM è una persona che ha voglia di crescere e migliorarsi, che vuole mettersi in gioco e misurarsi in un ambiente dinamico e stimolante. Il MaPrIM si rivolge a: neolaureati e laureati prevalentemente provenienti da percorsi di studi in economia, ingegneria, scienze dell'informazione e della comunicazione, anche con breve esperienza lavorativa, che abbiano conseguito una laurea triennale, superiore o equivalente, presso un'università italiana o estera; laureandi italiani o stranieri, che conseguiranno il titolo entro 90 giorni dalla data di inizio del corso.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Via Sarfatti, 25, Milano, Italia
Visualizza mappa

Programma

Dall'anno accademico 2010-11 il MaPrIM, Master in Project & Information Management sostituisce il MaSI, Master in Sistemi Informativi. In continuità col precedente il nuovo master svilupperà le stesse tematiche arricchendole con solide basi di project management, necessarie per la gestione di progetti finalizzati all'innovazione dei processi nell'ambito delle tecnologie di informazione e comunicazione (ICT) diffuse in tutte le aree e funzioni aziendali.

Per molti anni le tecnologie informatiche nelle imprese sono state impiegate per potenziare e modernizzare le funzioni di amministrazione, finanza e controllo, fino a evolvere in complesse piattaforme software ERP (Enterprise Resource Planning), che sono oggi il motore principale di molte organizzazioni. Ma migliorare e aggiornare i programmi formativi è indispensabile per seguire i progressi di un contesto competitivo in continuo cambiamento: infatti le tecnologie informatiche costituiscono, anche nel nostro paese, una quota molto rilevante degli investimenti in conto capitale di tutte le classi di imprese e trovano ambiti applicativi molto vari, non limitandosi come nel passato alle aree tradizionali dell'amministrazione aziendale.

OBIETTIVI

Il master si propone l’obiettivo di sviluppare conoscenze e competenze nel campo dei progetti di gestione delle tecnologie dell’informazione e comunicazione quali supporti fondamentali allo sviluppo delle capacità di innovazione dei processi aziendali.

Il corso offrirà in particolare l'opportunità di:

  • comprendere le principali variabili per gestire con successo tali progetti;
  • comprendere le esigenze delle funzioni aziendali per poterle tradurre efficacemente in innovazioni di processo in cui è previsto ampio impiego delle tecnologie dell'informazione e comunicazione;
  • comprendere i trend evolutivi del comparto dell'ICT al fine di utilizzare efficacemente tali risorse come leva strategica per le aziende;
  • riconoscere le possibilità di creazione e mantenimento di vantaggi competitivi mediante le tecnologie informatiche e della comunicazione;
  • comprendere dove reperire e come gestire le informazioni nel contesto digitale;
  • gestire aziende in cui l'ICT gioca un ruolo fondamentale nell'attività caratteristica delle stesse;
  • disporre di un quadro di riferimento aggiornato e organico sulle diverse applicazioni delle tecnologie informatiche alla gestione d'azienda;
  • comprendere le ricadute gestionali ed economiche dovute all'adozione delle tecnologie ICT nei processi aziendali.

STRUTTURA DIDATTICA

La struttura del programma prevede 3 momenti formativi:

  • a gennaio si svolgono i corsi di omogeneizzazione e i precorsi finalizzati a costruire un bagaglio di conoscenze uniforme, colmando eventuali gap su temi aziendali ed economici per coloro che non hanno una formazione economica;

Corsi di omogeneizzazione

· Economia aziendale

· Economia della società digitale

  • da febbraio a luglio si svolgono i corsi, che costituiscono il nucleo didattico e le basi disciplinari necessarie allo sviluppo di professionalità nell'ambito dei progetti di gestione delle tecnologie per l'informazione.
    Essi sono divisi in:
    - corsi di base
    - corsi di base con contenuti applicativi
    - corsi avanzati

Corsi di base

· Sistemi Informativi Aziendali

· ICT e Organizzazione

· Fondamenti di Project Management

· Project Management: modelli, metodi e tecniche

· Gestire i comportamenti digitali

Corsi avanzati

· Advanced ICT Design (corso impartito in lingua inglese)

· Aspetti legali dei Sistemi Informativi

· Management delle tecnologie per le decisioni e per la Business Intelligence

· La governance dei Sistemi Informativi

· Il ruolo strategico delle tecnologie ICT

  • da settembre a dicembre si svolge lo stage o field project individuale, della durata di circa 3 mesi.