Master Universitario in Studi Sul Libro Antico

Università degli Studi di Siena
A Rispescia (Grosseto)

2.200 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master II livello
  • Rispescia (grosseto)
  • 280 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: per imparare a gestire il patrimonio librario con strategie d’impresa.
Rivolto a: Professionisti che conoscano gli attuali sistemi di catalogazione e riproduzione del bene librario e le tecniche di produzione di strumenti editoriali multimediali.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Rispescia (Grosseto)
parco della Maremma, Grosseto, Italia

Domande più frequenti

· Requisiti

laureati del vecchio ordinamento, laureati con laurea magistrale di nuovo ordinamento in Archivistica e Biblioteconomia, discipline umanistiche...

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Finalità.

Il Master è incentrato sullo studio dei beni librari manoscritti e a stampa con particolare attenzione alle caratteristiche tecnico-formali e ai sistemi di produzione e diffusione del libro dall'età tardoantica a quella moderna. I cinque moduli di didattica affronteranno i temi relativi alla gestione manageriale delle biblioteche, ai sistemi più attuali di catalogazione, alla valorizzazione e riproduzione del bene fino all'allestimento di un percorso museale sia tradizionale che virtuale. Inoltre, verranno approfondite le tecniche di produzione di strumenti editoriali, i più aggiornati software di catalogazione, la storia della formazione delle biblioteche e lo studio della produzione e diffusione del libro e dei testi tradotti.

Programma.

Al termine della formazione in aula seguirà lo svolgimento di uno stage di almeno 220 ore da attuarsi presso strutture in convenzione (biblioteche statali e non statali, istituzioni impegnate nella produzione di strumenti multimediali, uffici librari di amministrazioni locali, ecc.). Entro la fine dell'anno ogni allievo presenterà un elaborato originale sui temi trattati durante il Master (catalogazione di fondi librari, prodotto multimediale, progettazione di una mostra, ecc.).

Le lezioni saranno articolate nei seguenti moduli:

I modulo - Bibliotecario manager e gestione della biblioteca

Argomenti trattati: la professione del bibliotecario; la legislazione europea; la legislazione in relazione alle diverse tipologie di biblioteca; gestione e valorizzazione del personale; strategie d'impresa in biblioteca.

II modulo - Allestimento di mostre e editing multimediale

Argomenti trattati: ideazione e valutazione dell'impatto culturale, di audience ed economico di una mostra; problemi amministrativi; il prestito nazionale e internazionale; rapporti con le biblioteche, costi di trasporto, coperture assicurative, tutela del materiale; allestimento dell'ufficio stampa, rapporti con l'editoria specializzata, ricaduta di immagine, architettura di una mostra; editing multimediale; editoria e legislazione.

III modulo - Il libro a stampa antico e attività di catalogazione

Argomenti trattati: storia delle biblioteche tra XVI e XIX secolo; caratteristiche formali del libro a stampa; teoria della conservazione; elementi di analisi e di ricerca bibliologica; elementi di catalogazione; progetti di catalogazione del libro antico e banche dati; attività di catalogazione.

IV modulo - Informatica e nuovi media al servizio della catalogazione e della valorizzazione

Argomenti trattati: organizzazione informatica delle biblioteche storiche; softwares di catalogazione, multimedialità: nuove prospettive; reti internet; metodi di riproduzione tradizionale e su nuovi supporti.

V modulo - Testi, libri, biblioteche tra età tardoantica ed età umanistica

Argomenti trattati: medioevo latino, germanico e romanzo: testi, scritture, libro/libri; repertori, normalizzazione, supporti alla ricerca; elementi di codicologia descrittiva; attività di catalogazione di manoscritti.

Ammissione. Il Master è riservato ad un numero massimo di 40 candidati e sarà tenuto se si raggiungerà l'adesione di almeno 20 partecipanti. Qualora il numero delle domande dovesse superare il numero dei posti messi a concorso, l'ammissione al Master sarà subordinata ad una graduatoria stilata in base alla valutazione del curriculum vitae et studiorum dei candidati e degli eventuali altri titoli presentati.

Durata. 12 mesi.

Le lezioni si svolgeranno ad Arezzo e a Montepulciano

E’ esperto nella promozione e nella valorizzazione dei patrimoni librari e gestisce in modo imprenditoriale le raccolte storiche. E’ il bibliotecario manager, una figura professionale moderna e altamente specializzata. Per imparare ad applicare le strategie di impresa ai beni librari è possibile iscriversi al master di II livello dell’Università di Siena in “Studi sul libro antico e per la formazione di figure di bibliotecario manager impegnato nella gestione delle raccolte storiche”.

Il corso è promosso dal centro interdipartimentale di Studi sui Beni librari e archivistici (Cislab) della facoltà di Lettere e Filosofia di Arezzo, con la collaborazione della Biblioteca Città di Arezzo e dell’assessorato alla Formazione e all’Università del Comune di Montepulciano.

Il master, giunto alla nona edizione, vuole preparare operatori in grado di gestire raccolte storiche e allestire percorsi museali sia tradizionali che virtuali. Professionisti che conoscano gli attuali sistemi di catalogazione e riproduzione del bene librario e le tecniche di produzione di strumenti editoriali multimediali.

Le lezioni si terranno presso la Biblioteca Città di Arezzo e il Palazzo del Capitano di Montepulciano.

Il corso prevede 220 ore di stage che potranno essere svolte in oltre cento enti e biblioteche, tra cui la Biblioteca nazionale centrale di Roma, la Biblioteca Augusta di Perugia e quella della scuola Normale superiore di Pisa.

Il master è rivolto a 40 laureati del vecchio ordinamento, laureati con laurea magistrale di nuovo ordinamento in Archivistica e Biblioteconomia, discipline umanistiche e Conservazione dei beni culturali. Può iscriversi personale già inserito in cooperative di servizi alle biblioteche o in biblioteche pubbliche, private, di enti ecclesiastici e di istituzioni culturali.

La domanda di iscrizione deve essere inviata entro il 30 ottobre, per posta o via telematica all’ufficio Post laurea (via Bandini, 25 – 53100 Siena)

La tassa di iscrizione è di 2200 euro.

Ulteriori informazioni

Stage: stage di almeno 220 ore da attuarsi presso strutture in convenzione

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto