Matematica

Università degli Studi di Milano Bicocca
A Milano

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Milano
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso di Laurea in Matematica ha l'obiettivo di offrire allo studente una solida preparazione matematica che gli consenta sia di entrare immediatamente nel mondo del lavoro, sia di proseguire gli studi nel campo matematico o in campi dove la conoscenza di strumenti matematici raffinati è necessaria.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1, 20126, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma di Scuola Media Superiore, o titolo ad esso equipollente

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

LAUREA DI PRIMO LIVELLO IN MATEMATICA

  • Anno accademico 2006-07

  • I semestre: 2 ottobre 2006 - 26 gennaio 2007

  • II semestre: 5 marzo 2007 - 8 giugno 2007

    CARATTERISTICHE E FINALITÀ

    Il Corso di Laurea di Primo Livello in Matematica appartiene alla Classe delle Lauree in Scienze Matematiche (Classe 32), ha una durata normale di tre anni ed ha l’obiettivo di assicurare allo studente un’adeguata padronanza di metodi e contenuti scientifici, nonché l’acquisizione di specifiche conoscenze professionali. Al termine degli studi, dopo aver acquisito almeno 180 crediti formativi universitari (cfu), viene conferito il titolo avente valore legale di Laureato in Matematica.

    Al fine di una regolare e proficua prosecuzione degli studi, che porti a conseguire il titolo di studio nei tempi e nei termini previsti, è opportuno che lo studente possegga attitudini per il tipo di studi che intraprende. Per il Corso di
    Laurea in Matematica si suggerisce di valutare attentamente le proprie capacità e il proprio interesse per la Matematica e per le sue applicazioni. E’ importante anche considerare la propria capacità d’iniziativa autonoma e l’attitudine ad affrontare discipline scientifiche diverse.

    Gli studenti attualmente iscritti al Corso di Laurea quadriennale (Vecchio Ordinamento) in Matematica presso l’Università degli Studi di Milano – Bicocca possono optare per il Corso di Laurea di Primo Livello in Matematica ottenendo il riconoscimento di crediti relativi agli esami sostenuti, in base ad un’apposita tabella di
    conversione.

    Gli studenti provenienti da altri Corsi di Laurea o di Diploma Universitario di questo o di altro Ateneo possono essere trasferiti a questo Corso di Laurea, previo riconoscimento totale o parziale, da parte di un’apposita Commissione, dei crediti relativi agli esami sostenuti.

    Il Corso di Laurea è organizzato secondo due percorsi:
    • il Percorso Professionalizzante
    • il Percorso Generale-Formativo.

    I crediti acquisiti nella Laurea di Primo Livello consentiranno l’accesso senza debiti formativi al Corso di Laurea Magistrale (Specialistica) in Matematica (classe 45) dell’Università degli Studi di Milano – Bicocca.

    OBIETTIVI FORMATIVI

    Il corso di Laurea in Matematica ha l’obiettivo di offrire allo studente una solida preparazione matematica che gli consenta sia di entrare immediatamente nel mondo del lavoro, sia di proseguire gli studi nel campo matematico o in campi dove la conoscenza di strumenti matematici raffinati è necessaria. Il corso si propone di fornire un’adeguata conoscenza del metodo scientifico e l’acquisizione di specifiche conoscenze professionalizzanti nei settori di applicazione della Matematica.

    Le attività formative sono organizzate in modo che il laureato di Primo Livello in Matematica possa:
    • possedere competenze computazionali e informatiche;
    • acquisire le metodiche disciplinari ed essere in grado di comprendere e utilizzare descrizioni e modelli matematici di situazioni concrete di interesse scientifico o economico;
    • essere in grado di utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'Italiano, nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali;
    • possedere adeguate competenze e strumenti per la comunicazione e la gestione dell'informazione;
    • essere capace di lavorare in gruppo, di operare con definiti gradi di autonomia e di inserirsi prontamente negli ambienti di lavoro.

    Obiettivo formativo è fornire sia solide conoscenze di base in Matematica, sia specifiche competenze nelle discipline matematiche e informatiche di maggior valenza applicativa.

    Le attività didattiche prevedono un ampio spettro di discipline di base e discipline metodologiche nelle aree delle scienze matematiche, fisiche, informatiche, oltre ad attività formative utili alla preparazione della prova finale e alla conoscenza della lingua straniera. Sono previste attività di stage/tirocinio e attività scelte autonomamente
    dallo studente.

    SBOCCHI PROFESSIONALI

    I laureati di Primo Livello in Matematica svolgeranno attività professionali nel campo della diffusione della cultura scientifica, nonché del supporto modellistico-matematico e computazionale ad attività dell’industria, della finanza e dei servizi, e nella pubblica amministrazione. Le competenze dei laureati di Primo Livello in Matematica potranno quindi trovare impiego in uffici, studi di società pubbliche o private e, in generale, in tutte le aziende per la cui attività sia rilevante la modellizzazione di fenomeni fisici, naturali, informatici, economicofinanziari, sociali e organizzativi. Inoltre, la particolare formazione metodologica aprirà al laureato di Primo Livello in Matematica la possibilità di intraprendere carriere aziendali in diversi ambiti, non solo in quello scientifico-tecnologico.

    ORGANIZZAZIONE DEL CORSO DI LAUREA

    Il Corso di Laurea è articolato in attività formative di base e attività formative dedicate all’approfondimento di alcune tematiche specifiche, per un totale di 180 cfu, distribuiti in tre anni.

    L’acquisizione delle competenze e della professionalità da parte degli studenti viene valutata in crediti formativi universitari. I crediti formativi rappresentano il lavoro di apprendimento dello studente, comprensivo delle attività
    formative attuate dal Corso di Laurea e dell’impegno riservato allo studio personale o per altre attività formative di tipo individuale. Un cfu corrisponde a 25 ore di lavoro complessivo, distribuite tra ore di lezione frontale, esercitazioni e attività di laboratorio, studio individuale, attività di stage e tirocinio.

    Per l’A.A. 2006-2007 verranno attivati due curricula, uno volto più alla preparazione agli studi di carattere matematico successivi (ad esempio in un Master, in una Laurea Magistrale in Matematica, in una Laurea Magistrale per l’Insegnamento), l’altro mirante a fornire una solida formazione metodologica orientata agli aspetti modellistico-applicativi della Matematica. Sono previste attività formative con insegnamenti di base e caratterizzanti per un totale di 60 cfu per anno, comprendenti anche attività di laboratorio.

    All’inizio del secondo anno di corso, secondo i tempi e le modalità previsti dagli organi accademici, lo studente dovrà presentare il proprio piano degli studi, che dovrà ottenere l’approvazione della struttura didattica competente. Qualora tale piano rientri in uno di quelli proposti in questo Regolamento Didattico, esso sarà automaticamente approvato. Il piano degli studi potrà essere modificato negli anni successivi.

    Gli insegnamenti prevedono, secondo i casi, una o più delle seguenti attività:

    • lezioni frontali in aula, eventualmente coadiuvate da strumenti audiovisivi multimediali,
    • esercitazioni in aula,
    • attività di laboratorio,
    • attività individuali assistite,
    • tirocini individuali o di gruppo presso strutture esterne.

    La frequenza per le attività delle esercitazioni o dei laboratori relative ai seguenti corsi è obbligatoria:

    • Laboratorio di Informatica,
    • Laboratorio di Matematica,
    • Geometria Computazionale,
    • Calcolo Numerico,
    • Algoritmi e Programmazione,
    • Modelli Numerici.

    PROVA FINALE

    La Laurea si consegue con il superamento della prova finale. Per esservi ammesso, lo studente deve avere conseguito i crediti relativi a tutte le attività previste dal presente Regolamento Didattico che, sommati a quelli da acquisire nella prova finale, gli consentano di ottenere almeno 180 crediti.

    La prova finale consiste nella presentazione di una relazione scritta, individuale, sull’attività svolta dallo studente sotto la guida di un docente-tutore (relatore) e può essere dei seguenti tipi:

    • attività di studio e approfondimento di problematiche matematiche e/o di aspetti applicativi della Matematica; il risultato sarà un lavoro di carattere compilativo, che potrà anche contenere risultati originali;
    • stage o tirocini presso società, aziende, centri di ricerca, enti che utilizzino competenze modellistiche o numerico-computazionali o statistiche, o comunque competenze matematiche; lo stage potrà essere svolto in collaborazione con altri studenti o altre persone, ma dalla relazione dovrà risultare, sentito
    anche il relatore, l’apporto individuale;
    • risoluzione di un problema attraverso modelli matematici che richiedano la formulazione di opportuni algoritmi e la realizzazione dei relativi programmi.

    Le attività relative alla preparazione della prova finale comportano l’acquisizione di 8 cfu, corrispondenti dunque a 200 ore di lavoro complessivo.

    La seduta di Laurea si svolgerà pubblicamente davanti ad una commissione di docenti. Il diploma che verrà rilasciato dichiarerà il conferimento della Laurea di Primo Livello in Matematica e l’appartenenza alla
    Classe delle Lauree universitarie con il numero e la denominazione corrispondenti.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto