Mediatore Interculturale

O.D.A. Opera Diocesana Assistenza
A Catania

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Qualifica professionale
  • Catania
  • 900 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Preparare una figura adeguatamente qualificata, in grado di inserirsi competitivamente nel mercato del lavoro Trasfondere i saperi e le prassi, essenziali ad attivare e supportare la mentalità imprenditoriale Consentire e stimolare modalità di apprendimento nell'intero arco della vita Favorire, migliorare e sostenere l'occupabilità e i processi di accesso e integrazione nel mercato del lavoro. .
Rivolto a: Giovani e adulti che desiderano conseguire una qualifica e/o specializzazione per poter svolgere una professione, ragazzi fino ai 18 anni che vogliono assolvere l’obbligo formativo ai sensi dell'art. 68 della legge 144/99, giovani e adulti con difficoltà di apprendimento, lievi disabilità fisiche o psichiche, problematiche comportamentali, lavoratori che vogliono aggiornarsi o riqualificarsi.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Catania
Via Galermo, Catania, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma Scuola Media Inferiore

Programma

Il Mediatore interculturale è un operatore che facilita gli immigrati e i membri delle minoranze etniche ad eccedere ai servizi pubblici. Di solito è una persona che ha un'esperienza di vita plurietnica.
E' una figura nuova, ancora poco conosciuta, ma sicuramente molto apprezzata, richiesta soprattutto in quei contesti, come le istituzioni educative (scuole, associazioni), quelle sanitarie ospedali, servizi sociali), giudiziarie (carceri, tribunali) e amministrative (comuni, province), dove è avvertita con maggiore urgenza la necessità di mediare tra culture diverse.
Questa figura favorisce quindi il positivo inserimento degli immigrati nella società e mira alla realizzazione delle pari opportunità dei cittadini stranieri nei vari ambiti sociali.
Compito principale del Mediatore interculturale è quello di offrire consulenza ai singoli utenti, alle famiglie e alle associazioni di immigrati, per aiutarli a muoversi autonomamente nella nuova realtà di vita e di lavoro. Il primo livello d'intervento è quello della mediazione linguistica, operando come interprete al momento dell'accoglienza nel nostro Paese, traducendo documenti, comunicazioni e avvisi, oppure elaborando materiali di presentazione dei servizi in lingue diverse dall'italiano.


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto