Memoria e materia. Percorso: “dal gesto al segno”

Le Muse
A Calenzano

45 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laboratorio
  • Calenzano
  • 4 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Prima delle parole, prima dei segni. E nel gesto, quando è ancora primario, sperimentare la gamma cromatica, esplorare lo spazio della tela, simile al tessuto informe di una storia in attesa di essere narrata. Costruire una “tavolozza emotiva”, in condivisione e compartecipazione. Orientarsi ad un compito semplice, per acquisire competenze più complesse. Lavorare in un gruppo dinamico, accogliendo i bisogni del singolo partecipante, individuando i tratti della sua unicità. E via via, ritrovare la natura del segno, nella sua funzione comunicativa primaria: l’espressione di Sé.
Rivolto a: Si rilascia attestato di partecipazione; è rivolto a tutti coloro che coloro che desiderano approfondire i movimenti psicodinamici, in gruppo, delle proprie risorse espressive. In particolare, possono partecipare single e coppie, amici e piccoli gruppi (sono previste agevolazioni per le iscrizioni di piccoli gruppi e di studenti).

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Calenzano
Via Vittorio Emanuele, 32, 50041, Firenze, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Maggiore età, o autorizzazione dei genitori se minorenni, o accompagnamento da parte dell'insegnante di riferimento. NON è richiesto saper dipingere

Programma

Il percorso è costituito da tre incontri (24 ottobre 2009, 23 gennaio 2010, 27 marzo 2010); in sessioni uniche pomeridiane, di quattro ore ciascuna, costo di euro 50,00 a ingresso. Presso il Laboratorio delle Arti Figurative di Via Vittorio Emanuele, 32 – 50041 Calenzano. Si tratta di un laboratorio di PITTURA, in un gruppo orientato ad un compito monotematico, in una dimensione interpersonale di condivisione partecipata. Il Corso si costruisce intorno all’idea di un percorso per l’apprendimento di nuove modalità di espressione della persona e del gruppo, e si pone l’obiettivo di portare il partecipante e il gruppo alla consapevolezza delle proprie risorse espressive attraverso il linguaggio non verbale ed in particolare il gesto pittorico, la gamma cromatica, l’utilizzo della “materia-luce-colore”, la gestione dello spazio della tela che diventa il “luogo-dellaforma”. Le potenzialità del linguaggio artistico, già possedute dal partecipante, emergeranno nello svolgimento delle attività, le percezioni visive e tattili, i movimenti e le immagini interiori, e costituiranno una “tavolozza emotiva” che, dopo l'elaborazione in un gruppo in chiave psicodinamica, resterà a disposizione del partecipante nell'arco di vita, per poter essere riutilizzata in modo personale e soggettivo.

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prezzo : all'atto dell'iscrizione o della partecipazione
Alunni per classe: 20
Persona di contatto: Dott.ssa Irene Battaglini

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto