Metodo Feldenkrais

LAGODRAGO
A Scandicci

30 
IVA Esente
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Scandicci
  • 1 ora di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: La finalità del progetto è di permettere alle persone coinvolte di entrare in contatto con le proprie percezioni, riscoprendo la propria corporeità. Il Metodo Feldenkrais migliora la postura e la percezione dello spazio intorno a noi, sempre tramite la piacevolezza del movimento e la giocosità. Gli obbiettivi specifici del progetto sono migliorare la consapevolezza e la sensibilità, espandere il repertorio di movimento, ridurre il dispendio di energie migliorando l’efficacia delle nostre azioni.
Rivolto a: Il corso è aperto a tutti ed è possibile iscriversi in ogni momento dell'anno, la prima lezione è gratuita e senza impegno.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Scandicci
piazza G di Vittorio, 50018, Firenze, Italia
Visualizza mappa

Professori

Ran Ishiwa
Ran Ishiwa
Insegnante del Metodo Feldenkrais

Titoli di studio: 2011 Diploma di Insegnante del Metodo Feldenkrais presso A.D.M.F. (Roma) Esperienze di insegnamento: 2009 Impartisce lezioni private di Metodo Feldenkrais. 2010 Insegna il Metodo Feldenkrais presso le palestre Fit Village e Aloha (Centri Italiana Fitness), Total Fitness e scuola di danza D.A.F. di Roma. 2011 Collabora al progetto “Feldenkrais in carcere” in collaborazione con la UISP presso il carcere di Rebibbia (Roma)

Programma

Le lezioni verranno effettuate il martedì alle 0re 9:00-10:00;15:00-16:00 e dalle 21:15 alle 22:15

Durante le lezioni, denominate Conoscersi Attraverso il Movimento (CAM), l’insegnante Feldenkrais conduce gli allievi con l’utilizzo della sola voce, proponendo sequenze motorie che nel corso della lezione evolvono gradualmente per complessità ed escursione, pur rimanendo nell’ambito di un’attività confortevole e non faticosa. Molte sequenze hanno come tema le tappe dello sviluppo motorio del bambino, coinvolgendo la consapevolezza, il pensiero, la percezione e l’immaginazione. Altre lezioni sono basate sull’esplorazione di articolazioni, muscoli, relazioni posturali. Si tratta in ogni caso di movimenti facili, inusuali e piacevoli.