Metodo Mezieres Plus (Modulo Base)

Associazione Pegaso
A Caserta e Roma

1.125 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello base
  • In 2 sedi
  • 50 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: L'evento è indirizzato all'insegnamento di conoscenze teoriche e di tecniche di valutazione globale del Metodo Mézières con correlazioni ad altre tecniche di terapia manuale, con lo scopo di sviluppare abilità tecnico-pratiche di intervento sulle disfunzioni dell'apparato osteo-articolare attraverso la corretta interpretazione dei sintomi e l'individuazione delle cause che ne sono all'origine.
Rivolto a: FISIOTERAPISTI.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Caserta
S.S. 87 Sannitica, 81020, Caserta, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Roma
Aurelia Km 8,400, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

BUONA CONOSCENZA DEI PRINCIPI DI ANATOMIA E BIOMECCANICA

Professori

JEAN-MARC CITTONE
JEAN-MARC CITTONE
MEZIERISTA

Qualifica: FISIOKINESITERAPISTA/OSTEOPATA Competenze professionali: MEMBRO ADERENTE DELLA CARTA DI QUALITA' PER LA FORMAZIONE CONTINUA FRANCIA E SVIZZERA - FORMATORE MEZIERES DAL 1982 - - FORMATORE OSTEOPATA - DOTTORE IN BIOMECCANICA UMANA APPLICATA - AUTORE DEL TRATTATO SUL METODO MEZIERES (ENCICLOPEDIA MEDICO CHIRURGICA E.M.C.)

ROXANE ADDUCI
ROXANE ADDUCI
ASSISTENTE - INTERPRETE

Programma

Il Metodo Mézières consiste in una riabilitazione individuale ad approccio globale che, attraverso il ripristino della simmetria corporea, permette il recupero funzionale del paziente.
Partendo dai principi fondamentali del metodo (la scoperta di F. Mézières, le catene muscolari, il controllo riflesso della postura, i riflessi antalgici, le nozioni di compensazione (iperlordosi, asimmetrie e blocco diaframmatico in inspirazione), il corso affronta la valutazione della postura, la morfologia e la lettura dei diversi dimorfismi, incentrandosi quindi sulle tecniche e posture da adottare nel campo della patologia ortopedica vertebrale, articolare, muscolare, dismorfica. L’evento consentirà di acquisire una particolare sensibilità nella valutazione dei dismorfismi ed abilità manuali, tecniche e pratiche tali da consentire un lavoro di rieducazione finalizzato a ritrovare il riequilibrio posturale in base alla morfologia di riferimento, in tutte le patologie a carico dell’apparato locomotore. PROGRAMMA
1° STAGE Nascita del metodo - Osservazioni iniziali – Controindicazioni assolute e relative Biomeccanica applicata all'apparato locomotore e leggi del metodo mézières La lordosi responsabile della scoliosi - mobilità della lordosi - la rotazione interna delle radici degli arti Obiettivi generali del metodo, la perdita della simmetria corporea: cause fisiologiche e funzionali Il diaframma: cenni anatomici e funzionali - parte sternale - parte costale – parte lombare La respirazione: il ruolo dei retti addominali - l’espirazione attiva Fisiologia muscolare e nozioni sulle “catene” Comportamento visco-elastico della muscolatura - contrazione isometrica eccentrica - l’azione muscolare, la coppia agonista-antagonista Definizione e fisiologia delle catene muscolari: presentazione della catena muscolare posteriore e delle catene muscolari lordosanti (piano superficiale - piano intermedio - piano profondo)
Muscoli mono e poliarticolari - il fluage Muscolatura posteriore/i riflessi antalgici
Relazioni muscolo - scheletriche - modificazioni dei rapporti muscolo-scheletrici nelle varie posture Il riflesso antalgico a priori, il riflesso antalgico a posteriori - nozioni di compensazione
Arti inferiori Il piede: anatomia e morfologia – fisiologia – biomeccanica – innervazione – recettori - valutazione dell’appoggio

La catena posteriore/arti inferiori I muscoli posteriori della coscia: piano profondo - piano intermedio - piano superficiale I muscoli posteriori della gamba: piano profondo - piano superficiale
Il ginocchio: valgo, varo, recurvato

PRATICA Il lavoro posturale Esame obiettivo statico e dinamico del paziente (in piedi frontalmente, di spalle, di profilo, in flessione anteriore del tronco e in decubito supino) Esame morfologico del paziente e confronto con la forma morfologica di riferimento
Impostazione della respirazione terapeutica; lavoro sul diaframma e rieducazione diaframmatica: pompage – massaggio - traits-tirés
Mobilizzazione completa delle articolazioni del piede: ricerca dell'abduzione del v dito - ponçage del bordo interno del piede e ricerca dei punti riflessi dell'emirachide corrispondente Elevazione degli arti inferiori alla verticale - test degli adduttori - abbassamento del sacro
Lavoro dinamico del piede in talo-equino, circonduzione, abduzione, adduzione Lavoro dell'arto inferiore in adduzione con ravvicinamento dei condili (lavoro diretto sul ginocchio varo) Lavoro dell'arto inferiore in adduzione con ravvicinamento dei condili (lavoro diretto sul ginocchio valgo)
Monitoraggi in itinere e Focalizzazioni tematiche Presentazione, osservazione e trattamento di casi clinici

2° STAGE Cingolo Pelvico/Rachide Lombare Cingolo pelvico: anatomia - morfologia – fisiologia – biomeccanica Rachide lombare: rapporto diaframma - ileopsoas - quadrato dei lombi Le lombalgie Diagnosi differenziale – radicolari, articolari, muscolari, riflesse - vere e false sciatiche
Rachide cervicale/cingolo scapolare/rachide dorsale Elementi di anatomia, morfologia, fisiologia e biomeccanica Biomeccanica dell'A.T.M. Apparato visivo e stomatognatico: influenze sulla postura Ponçage dei muscoli pelvi-trocanterici Ponçage dei legamenti posteriori del bacino e dei legamenti ileo-lombari
Lavoro sullo psoas - lavoro sul piriforme Esame palpatorio vertebre cervicali e toraciche Correzione asimmetrie toraciche durante il trattamento Ripristino della linea sterno-mammillare e toraco-addominale

Posture correttrici con paziente in posizione supina
Posture correttrici del rachide cervicale: rotazioni vertebrali Posture correttrici del rachide dorsale: blocco diaframmatico - scoliosi – lordosi Posture correttrici del cingolo scapolare: lordosi cervico – dorsale; respirazione toracica alta - blocco Diaframmatico in inspirazione collegato alla lordosi cervicale Posture correttrici degli arti superiori: flessum e valgum del gomito Posture correttrici del rachide lombare: blocco diaframmatico in inspirazione collegato alla lordosi Lombare - iperlordosi – spondilolistesi – retrolistesi Posture correttrici del cingolo pelvico: dismetrie – coxartrosi – lussazione e sub-lussazione dell’anca Posture correttrici degli arti inferiori: intrarotazione del femore - extrarotazione della tibia e del perone - Sindrome rotulea - lavoro sui problemi di l.c.a. Monitoraggi in itinere e focalizzazioni tematiche Presentazione, osservazione e trattamento di casi clinici Verifica finale di apprendimento: Esame pratico

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prezzo :

L'importo totale verrà rateizzato secondo le seguenti modalità: I Acconto € 325,00 all\'atto dell\'iscrizione II Acconto € 400,00 il 11 Marzo 2011 Saldo € 400,00 il 27 Maggio 2011


Alunni per classe: 30

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto