Microsoft SQL Server 2000 For Experienced Database Professionals

Ekip
A Milano

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Milano
Descrizione


Rivolto a: Il corso è rivolto principalmente ad amministratori di database con una significativa esperienza di prodotti di database aziendali quali Oracle, DB2 o Sybase. Sarà utile anche per gli amministratori di database con esperienza di Microsoft SQL Server 6.5 e versioni precedenti. Il corso non è adatto per coloro che hanno esperienza unicamente in sistemi di gestione di database des.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Via Fabio Filzi, 27, 20124, Milano, Italia
Visualizza mappa

Cosa impari in questo corso?

SQL

Programma

A chi è rivolto

Il corso è rivolto principalmente ad amministratori di database con una significativa esperienza di prodotti di database aziendali quali Oracle, DB2 o Sybase. Sarà utile anche per gli amministratori di database con esperienza di Microsoft SQL Server 6.5 e versioni precedenti. Il corso non è adatto per coloro che hanno esperienza unicamente in sistemi di gestione di database desktop quali Microsoft Access o per coloro che hanno esperienza di SQL Server 7.0.

Obiettivi del corso

Al termine del corso gli studenti saranno in grado di:

  • Descrivere l'architettura di SQL Server e del relativo ambiente di programmazione.


  • Descrivere i componenti principali dell'architettura di SQL Server.


  • Descrivere i componenti principali dell'architettura del sottosistema di archiviazione di SQL Server.


  • Descrivere le tipiche attività di amministrazione e gestione di SQL Server in un ambiente con più server.


  • Descrivere il processo di sviluppo di un piano per il ripristino dei dati.


  • Descrivere il processo di controllo dell'accesso ai dati e di protezione di SQL Server.


  • Descrivere gli strumenti e i metodi per monitorare il sistema e l'attività del server.


  • Descrivere gli strumenti e i metodi utilizzati per gestire i blocchi.


  • Descrivere gli elementi che possono influenzare le prestazioni di SQL Server.


  • Descrivere come accedere a origini dati omogenee ed eterogenee.


  • Descrivere i processi e gli strumenti per spostare i dati in e da SQL Server.


  • Descrivere i processi e gli strumenti per analizzare i dati in SQL Server, utilizzando Analysis Services.

    Prerequisiti

    Course Microsoft® SQL Server 2000 for Experienced Database Professionals Per partecipare al corso, gli studenti dovranno possedere i seguenti prerequisiti:
    Amministratori di database esperti di Oracle, DB2 o Sybase. Si tratta di amministratori di database con un'approfondita conoscenza tecnica dei sistemi di gestione dei database (DBMS) che attualmente amministrano, implementano e gestiscono, e che desiderano applicare a SQL Server 2000 le competenze maturate nell'ambito dei database.
    Amministratori di database esperti di Microsoft SQL Server 4.2x, 6.0 o 6.5. (Secondari): si tratta di amministratori di database con un'approfondita conoscenza tecnica dei sistemi di database che attualmente amministrano, implementano e gestiscono, e che desiderano applicare le proprie competenze a SQL Server 2000.
    Per superare con successo il corso, gli studenti dovranno avere esperienza di amministrazione e implementazione dei sistemi di gestione di database relazionali di reparto e aziendali (RDBMS).

    Esami Microsoft Certified Professional

    Il corso consente allo studente di prepararsi al seguente esame Microsoft Certified Professional:



  • Esame 70-228: Installing, Configuring, and Administering Microsoft SQL Server 2000 Enterprise Edition


  • Esame 70-229: Designing and Implementing Databases with Microsoft SQL Server 2000 Enterprise Edition

    Materiale didattico
    Il kit dello studente include un CD con il manuale e i sussidi didattici per
    lo studente.

    Modulo 1: Panoramica del prodotto SQL Server
    In questo modulo vengono presentati i componenti principali dell'architettura di SQL Server e vengono descritti la struttura dei database in SQL Server, le relative definizioni e la terminologia.

    Lezioni



  • Introduzione all'architettura di SQL Server


  • L'ambiente di programmazione di SQL Server

    Laboratorio A: Utilizzo degli strumenti di SQL Server



  • Utilizzo di SQL Server Enterprise Manager e SQL Query Analyzer


  • Creazione di colonne con il tipo di dati Identity


  • Creazione di colonne con il tipo di dati Uniqueidentifier


  • Utilizzo di metadati


  • Recupero degli insiemi di risultati XML

    Al termine del modulo gli studenti saranno in grado di:



  • Descrivere l'architettura di SQL Server e del relativo ambiente di programmazione.


  • Descrivere l'architettura di SQL Server illustrandone i principali componenti e strumenti.


  • Descrivere l'ambiente di programmazione di SQL Server.

    Modulo 2: Componenti di SQL Server

    In questo modulo vengono presentati i componenti principali dell'architettura del sistema di gestione di database relazionali di SQL Server
    (RDBMS) e il loro utilizzo per la configurazione e l'ottimizzazione di SQL Server. Nel modulo vengono inoltre descritti la struttura dei database in SQL Server, le relative definizioni e la terminologia.

    Lezioni


  • Motore relazionale


  • Analisi dei piani di query


  • Memoria e processi


  • Connettività dei client

    Laboratorio A: Creazione di database



  • Scrittura di script per la creazione di un database


  • Creazione di un database con più file e gruppi di file

    Laboratorio B: Configurazione, risoluzione dei problemi e ottimizzazione


  • Configurazione delle librerie di rete server/client


  • Utilizzo delle stored procedure estese


  • Risoluzione dei problemi relativi alle query mediante SHOWPLAN


  • Ottimizzazione delle query mediante l'utilizzo di Ottimizzazione guidata indice

    Al termine del modulo gli studenti saranno in grado di:



  • Descrivere i componenti principali dell'architettura RDBMS di SQL Server.


  • Descrivere i componenti di SQL Server.


  • Descrivere l'architettura del motore relazionale.


  • Descrivere strumenti e metodi utilizzati per mantenere query efficienti.


  • Descrivere i piani per l'esecuzione delle query e come questi possono essere ottimizzati con SQL Server.


  • Descrivere l'architettura e la gestione della memoria.


  • Descrivere la gestione di thread e processi di SQL Server.


  • Descrivere il processo, gli strumenti e le tecniche per connettere i client a SQL Server.

    Modulo 3: Sottosistemi di archiviazione di SQL Server

    In questo modulo vengono descritte le strutture di archiviazione di SQL Server, l'architettura degli indici
    e le strategie di indicizzazione e ciò che le rende una caratteristica peculiare di SQL Server, come gestire gli indici e infine come utilizzare le statistiche di SQL Server.

    Lezioni


  • Strutture di archiviazione di SQL Server


  • Architettura degli indici di SQL Server


  • Gestione degli indici


  • Utilizzo delle statistiche

    Laboratorio A: Analisi delle strutture di archiviazione su disco


  • Analisi degli indici mediante la pagina DBCC


  • Se il tempo lo consente: Analisi degli heap mediante la pagina DBCC

    Al termine del modulo gli studenti saranno in grado di:



  • Descrivere i componenti principali dell'architettura dei sottosistemi di archiviazione di SQL Server.


  • Descrivere l'architettura di archiviazione di SQL Server.


  • Descrivere l'architettura degli indici di SQL Server.


  • Gestire gli indici di SQL Server.


  • Descrivere gli approcci all'utilizzo delle statistiche.

    Modulo 4: Amministrazione di SQL Server
    In questo modulo gli studenti acquisiranno le conoscenze e le competenze necessarie per amministrare e gestire Microsoft® SQL Server in un ambiente con più server. Gli argomenti trattati comprendono l'utilizzo di script, SQL Server Enterprise Manager e i piani di manutenzione. Impareranno inoltre a utilizzare l'agente e le attività SQL Server
    per automatizzare le operazioni amministrative.

    Lezioni


  • Amministrazione di SQL Server mediante script e l'utilizzo di SQL Server Enterprise Manager


  • Automazione dell'amministrazione mediante l'utilizzo dell'agente e delle attività SQL Server


  • Creazione e utilizzo degli avvisi


  • Utilizzo di attività multiserver

    Laboratorio A: Script osql



  • Creazione di uno script per l'esecuzione di operazioni amministrative


  • Esecuzione di uno script amministrativo con l'utilità osql


  • Conversione dello script in una stored procedure

    Laboratorio B: Utilizzo dell'agente SQL Server



  • Creazione e pianificazione delle attività con l'agente SQL Server

    Laboratorio C: Creazione di avvisi e di attività multiserver


  • Creazione di avvisi

    Al termine del modulo gli studenti saranno in grado di:



  • Descrivere le tipiche operazioni di amministrazione e gestione di SQL Server in un
    ambiente con più server.


  • Descrivere le tipiche operazioni per l'amministrazione di SQL Server mediante SQL Server Enterprise Manager, piani di manutenzione e script.


  • Descrivere come creare e utilizzare gli avvisi di SQL Server.


  • Descrivere come amministrare più server come server principale e di destinazione.

    Modulo 5: Backup e ripristino
    In questo modulo gli studenti acquisiranno le conoscenze e le competenze per creare un
    piano di ripristino e per eseguire procedure di backup e ripristino in SQL Server 2000.

    Lezioni


  • Modelli di ripristino di SQL Server


  • Backup di SQL Server


  • Ripristino di backup

    Laboratorio A: Backup e ripristino



  • Creazione di backup di database di routine


  • Ripristino di un database mediante backup completi, differenziali e dei log


  • Se il tempo lo consente: Ripristino a uno stato precedente

    Al termine del modulo gli studenti saranno in grado di:



  • Descrivere i modelli di ripristino del database.


  • Descrivere il processo e le operazioni di backup e ripristino di SQL Server.

    Modulo 6: Protezione di SQL Server
    In questo modulo vengono fornite informazioni sul processo di controllo dell'accesso ai dati e di protezione di un sistema di gestione di database relazionale di Microsoft SQL
    Server. Viene illustrata l'architettura di protezione e i metodi di controllo e come vengono implementati accessi, utenti e ruoli da SQL Server. Il modulo si conclude con la descrizione delle modalità di applicazione delle autorizzazioni e degli utilizzi delle catene di proprietà in SQL Server.

    Lezioni


  • Architettura di protezione di SQL Server


  • Protezione di SQL Server


  • Problemi comuni di protezione

    Laboratorio A: Applicazione di misure di protezione a SQL Server e oggetti database


  • Assegnazione di autorizzazioni per le istruzioni


  • Assegnazione di autorizzazioni per gli oggetti


  • Protezione di un'installazione di SQL Server

    Al termine del modulo gli studenti saranno in grado di:



  • Descrivere il processo di controllo dell'accesso ai dati e di protezione di SQL Server.


  • Descrivere l'architettura di protezione e i metodi di controllo.


  • Descrivere i metodi per la protezione di SQL Server.


  • Descrivere le problematiche più comuni relative alla protezione e i metodi per risolverle.

    Modulo 7: Monitoraggio di SQL Server
    In questo modulo vengono descritti i processi e le procedure utilizzati per monitorare le prestazioni di SQL Server e quindi ottimizzarle apportando piccole variazioni a SQL
    Server. Vengono trattati l'utilizzo dei piani di query, le strategie di indicizzazione e ciò che li rendono caratteristiche peculiari di SQL Server.

    Lezioni


  • Monitoraggio del sistema e dell'attività del server


  • Gestione dei blocchi


  • Ulteriori considerazioni sulle prestazioni

    Laboratorio A: Monitoraggio e risoluzione dei problemi relativi alle prestazioni di SQL Server


  • Utilizzo di Performance Monitor


  • Utilizzo di SQL Profiler


  • Risoluzione dei problemi relativi a blocchi critici

    Laboratorio B: Cursori e variabili tabella contrastanti


  • Cursori e variabili tabella contrastanti

    Al termine del modulo gli studenti saranno in grado di:



  • Descrivere strumenti e metodi disponibili per monitorare il sistema e l'attività del server.


  • Descrivere strumenti e metodi disponibili per gestire i blocchi.


  • Descrivere gli elementi che possono influenzare le prestazioni di SQL Server.

    Modulo 8: Trasferimento e analisi dei dati
    In questo modulo vengono illustrati i processi per accedere a origini dati omogenee ed eterogenee, spostando i dati in e da SQL Server, e l'architettura e i componenti di SQL Server 2000 Analysis Services. Vengono descritti i cubi per l'archiviazione dei dati, il linguaggio delle query e vari modelli di data mining; vengono inoltre prese in esame varie esigenze aziendali di analisi dei dati e le relative soluzioni tecnologiche messe a disposizione da SQL
    Server.

    Lezioni


  • Query distribuite


  • Estrazione dei dati, trasformazione e strumenti di caricamento


  • Analysis Services

    Laboratorio A: Utilizzo di dati esterni e remoti


  • Trasferimento del contenuto del database in un database con regole di confronto diverse


  • Trasformazione dei dati durante l'estrazione e il caricamento


  • Esecuzione di query su dati distribuiti


  • Se il tempo lo consente: Trasferimento di dati di massa in e da SQL Server

    Al termine del modulo gli studenti saranno in grado di:



  • Descrivere come accedere a origini dati omogenee ed eterogenee.


  • Descrivere i processi e gli strumenti per spostare i dati in e da SQL Server.


  • Descrivere i processi e gli strumenti per analizzare i dati in SQL Server, utilizzando Analysis Services.


  • Confronta questo corso con altri simili
    Leggi tutto