Modellazione 3d e rendering (Cinema 4d)

Fusolab 2.0
A Roma

220 
IVA Esente
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello base
  • Roma
  • 2 ore di lezione
  • Durata:
    16 Giorni
Descrizione

Durante il percorso formativo apprenderemo le basi della modellazione 3D con il software Maxon Cinema 4D tramite i vari sistemi quali la modellazione tramite vertici,facce e bordi e la modellazione Hypernurbs. Impareremo a creare scene, posizionare le luci, i materiali e gli oggetti. Infine studieremo i vari metodi di render per ottenere il meglio dalle nostre immagini.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Viale della Bella Villa 94, 00172, Roma, Italia
Visualizza mappa

Cosa impari in questo corso?

Cinema 4D
Hypernurbs

Professori

Claudio Lodi
Claudio Lodi
N/A

Claudio Lodi è Adobe Guru per il Digital Video e Digital Imaging specializzato in Adobe Premiere, Adobe After Effects, Adobe Photoshop e Adobe Photoshop Lightroom inoltre è specializzato in animazione 3D su software quali Autodesk 3D Studio Max, Maxon Cinema 4D e Autodesk Mudbox e compositing video su software quali Adobe After Effects, nuke, Apple Shake, Mocha pro, Pfclean, Pftrack. E’ dimostratore, disegnatore ed Evangelist per la Wacom e le sue tavolette grafiche e Coloratti per la Xrite ed i suoi prodotti di calibrazione. Come grafico collabora presso la Rai Radio Televisione Italiana, Sky

Programma

1) Introduzione al mondo tridimensionale e interfaccia del software
Introduzione a cosa vuol dire vedere e creare un mondo tridimensionale

2) Interfaccia del software e strumenti di modellazione
Analisi dell’interfaccia e della sua modalità di lavoro ed introduzione agli strumenti di modellazione

3) Modellazione poligonale, le primitive, le spline
Analisi dettagliata dei vari strumenti di modellazione. Inizieremo a modellare semplici oggetti 3D per apprendere l’uso di ogni strumento

4) Modellazione di vari oggetti usando primitive
L’uso delle primitive di base e analisi del mondo che ci circonda. Con questa analisi capiremo le forme che la natura ci offre e le riporteremo nel mondo 3D

5) I materiali e le textures
Studieremo i vari materiali e gli shaders di Cinema 4D ed apprenderemo come applicarli nel modo corretto per rendere l’oggetto il più possibile vicino alla realtà

6) Modellazione di una stanza con mobili
Con l’inizio della modellazione di una stanza ammobiliata metteremo in pratica le varie soluzioni di modellazione apprese finora e l’uso dei materiali

7) La gestione delle luci in una scena 3D
una scena 3D non sarebbe perfetta se non avessimo le luci ad illuminarla e quindi analizzeremo
le varie luci che il programma ci mette a disposizione comprese le IES e le funzioni fotometriche

8) Esercizi sulla modellazione poligonale
Continua il lavoro di modellazione della stanza e l’applicazione delle tecniche apprese finora

9) Il modulo di render ed vari metodi
Quando tutta la modellazione è completata ed i materiali inseriti viene il momento della creazionendell’immagine finale. Studieremo il modulo di render ed vari metodi quali global illumination, ambient occlusion, Physical

10) Basi di Animazione
Cinema 4D ha la sua forza nell’animazione, quindi inizieremo a studiare le basi dell’animazione, guardando cosa e’ un keyframe, e come funzionano sul programma

11) Basi di Motion Graphics
La Motion Graphics è il motivo per il quale Cinema 4D e’ molto usato e specialmente il suo modulo
Mograph. Vedremo come usare le sue funzioni base per animare una semplice scritta

12) Il TAG
Ogni oggetto, luce o modificatore in Cinema 4D può avere un suo tag, ovvero una sua proprietà specifica. Guarderemo i TAG più usati nel software

13) Scelta di un progetto
Arrivati a questo punto sceglieremo un progetto per arrivare al giorno dell’esame con un nostro lavoro. Nel progetto cercheremo di mettere in pratica tutto quello imparato finora

14) Lavorazione al progetto
Continuiamo a lavorare al progetto finale

15) Preparazione dell’immagine finale
Il render impegna molto le macchine ed a volte richiedere ore e ore di render quindi dedicheremo una giornata al solo render per avere l’immagine finale il più perfetta possibile

16) Esame finale e valutazione della preparazione
Valutazione in classe del lavoro del singolo studente ed analisi finale delle problematiche riscontrate

Ulteriori informazioni

In stretta collaborazione con l'UPTER da quest'anno al Fusolab 2.0 si dipanano percorsi di formazione riguardanti le principali linee di azione dell'associazione le arti digitali, le nuove tecnologie e l'artigianato, DIY (do it yourselves).
Cardine e fondamento di tale proposta è il coinvolgimento della cittadinanza in processi di apprendimento, tramite una metodologia didattica che prevede percorsi formativi diversificati e flessibili allo stesso tempo. 
La struttura dei corsi è funzionale alla loro finalità formativa e di aggiornamento. Nel suo insieme, la proposta formativa mira ad incentivare la partecipazione della popolazione per soddisfarne sia i bisogni formativi sia quelli culturali. All’interno delle attività di apprendimento permanente rivolte a tutti i cittadini, particolare riguardo assumono quelle iniziative tese a far riappropriare alle persone quei percorsi educativi e di riqualificazione che, oltre a valorizzare e sostenere le categorie sociali più deboli, offrono opportunità di crescita individuale attraverso il confronto, la socializzazione e l’interazione con altri partecipanti.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto