MODULO "C" - 24 ORE - CORSO PER RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE

Prima Training & Consulting srl
A Genova
Sconto iscrizione anticipata

501-1000
Preferisci chiamare subito il centro?
01009... Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Genova
  • 24 ore di lezione
  • Durata:
    3 Giorni
  • Quando:
    12/12/2016
    altre date
Descrizione

Il Modulo "C" integra il percorso formativo dei Responsabili del Servizio al fine di sviluppare le capacità gestionali e relazionali e di far acquisire conoscenze relative. Tale modulo è inteso come formazione integrativo-specialistica mirata a sviluppare il ruolo di Responsabile della gestione-coordinamento delle figure professionali di riferimento con cui intrattiene le relazioni al fine di supportare il datore di lavoro e concorrere al buon funzionamento del "sistema sicurezza".

Informazione importanti

Earlybird:

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
12 dicembre 2016
Da definire
Genova
Via Brigata Bisagno 2/27, 16129, Genova, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· A chi è diretto?

I destinatari del corso Modulo "C" sono gli R.S.P.P. (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione.

· Requisiti

Per partecipare occorre aver già frequentato il corso relativo al modulo A o essere esonerati dalla frequenza. - Autocertificazione relativa all’esonero dal corso modulo A o essere esonerati dalla frequenza -Verifica dell’idoneità raggiunta nel corso base – Modulo A (attestato)

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Il corso sarà effettuato da docenti altamente qualificati in materia e mantenendo i più alti standard di qualità della formazione.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

vi invieremo la scheda di iscrizione del corso e ci potrete contattare via mail per qualsiasi dubbio o informazione.

Cosa impari in questo corso?

RSPP
Modulo c
Sicurezza

Professori

DOCENTE QUALIFICATO
DOCENTE QUALIFICATO
NELLA MATERIA DEGLI ARGOMENTI TRATTATI

Programma

MODULO I

Presentazione del corso
Esercitazioni iniziale con test di ingresso
Il sistema delle relazioni e della comunicazione
• Il sistema delle relazioni: RLS, Medico competente, lavoratori, datore di lavoro, enti pubblici, fornitori, lavoratori autonomi, appaltatori, ecc..
• Gestione della comunicazione nelle diverse situazioni di lavoro
• Metodi, tecniche e strumenti della comunicazione
• Gestione degli incontri di lavoro e della riunione periodica
• Negoziazione e gestione delle relazioni sindacali
Ruolo dell’Informazione
Dalla valutazione dei rischi alla predisposizione dei piani di informazione e formazione in azienda (D.Lgs. 626/94 e altre direttive europee)
• Le fonti informative su salute e sicurezza del lavoro
• Metodologie per una corretta informazione in azienda (riunioni, gruppi di lavoro specifici, conferenze, seminari informativi, ecc.)
Simulazione visiva di modelli ed esempi (filmati,video,ecc)
Ruolo dell’Informazione e della formazione
Strumenti di informazione su salute e sicurezza del lavoro
• Modelli circolari, cartellonistica, opuscoli, audiovisivi, avvisi, news, sistemi in rete, ecc
Elementi di progettazione didattica
• analisi dei fabbisogni
• definizione degli obiettivi didattici
• scelta dei contenuti in funzione degli obiettivi
• metodologie didattiche
• sistemi di valutazione dei risultati della formazione in azienda
Simulazione visiva sugli strumenti e tecniche della formazione

MODULO II

Organizzazione e sistemi di gestione
• Il sistema di gestione della sicurezza: linee guida UNI-INAIL, integrazionee e confronto con norme e standard (OSHAS 18001, ISO, ecc.)
• Il processo del miglioramento continuo
Analisi e discussione in gruppoEsercitazioni e simulazione di una riunione periodica
Organizzazione e sistemi di gestione
La valutazione del rischio come:
a) processo di pianificazione della prevenzione
b) conoscenza del sistema di organizzazione aziendale come base per l’individuazione e l’analisi dei rischi
c) elaborazione di metodi per il controllo della efficacia ed efficienza nel tempo dei provvedimenti di sicurezza presi.
Organizzazione e gestione integrata delle attività tecnico-amministrative (capitolati, percorsi amministrativi, aspetti economici)

MODULO III

Rischi di natura psicosociale
• Elementi di comprensione e differenziazione fra stress, mobbing e burn – out
• Conseguenze lavorative dei rischi da tali fenomeni sulla efficienza organizzativa, sul comportamento di sicurezza del lavoratore e sul suo stato di salute
• Strumenti, metodi e misure di prevenzione
• Analisi dei bisogni didattici
Discussione su casi aziendali
Rischi di natura ergonomia
• L’approccio ergonomico nell’impostazione dei posti di lavoro e delle
attrezzature
• L’approccio ergonomico nell’organizzazione aziendale
L’organizzazione come sistema: princìpi e proprietà dei sistemi
test di accertamento delle conoscenze acquisite
test di gradimento del corso

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto