Motivare i collaboratori

Associazione Servizi Professionali per le Imprese
A Milano

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Milano
  • Durata:
    3 Giorni
Descrizione

Obiettivo del corso: Gestire la demotivazione, migliorare la qualità delle relazioni, aumentare i risultati.
Rivolto a: Il corso è destinato a responsabili diretti di collaboratori.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Corso Venezia 49 , 20121, Milano, Italia
Visualizza mappa

Programma

PREMESSA

L’importanza delle risorse umane per il successo aziendale è risaputa, in particolare nelle organizzazioni dei servizi dove la qualità offerta è fortemente legata al livello di motivazione dei collaboratori e alla qualità interna delle relazioni. D’altra parte a volte i gestori di risorse umane si trovano dinanzi a casi di collaboratori problematici, le cui prestazioni sono insoddisfacenti, oppure la relazione tra il capo e il collaboratore è comunque fonte di tensioni e incomprensioni reciproche. In questi casi può essere utile sviluppare capacità di diagnosi, di motivazione/rimotivazione, di stimolo al cambiamento, oltre a riflettere sulle proprie modalità di gestione dei collaboratori.

OBIETTIVI

Il corso si propone di sviluppare le competenze di gestione della motivazione nei collaboratori, in particolare in quelli demotivati.

In particolare si intende:

1. Affinare le capacità di lettura, diagnosi e comprensione nella conduzione di persone

2. Aumentare la consapevolezza dei partecipanti rispetto ad alcune delle proprie modalità di gestione dei collaboratori

3. Accrescere le conoscenze e le capacità di utilizzo delle logiche e dei comportamenti motivanti nei confronti dei collaboratori

4. Favorire l’acquisizione di competenze per la gestione dei processi di motivazione, cambiamento e valutazione specificamente riferiti a collaboratori demotivati

CONTENUTI

La diagnosi e la comprensione delle situazioni problematiche

La diagnosi nella gestione dei collaboratori.

L’importanza della diagnosi. Come si fa la diagnosi nella gestione dei collaboratori. Lettura e analisi preliminare di situazioni e relazioni problematiche.

Autodiagnosi e consapevolezza.

Il proprio modo di relazionarsi con i collaboratori.

I principali tipi di diagnosi: situazioni e casi più ricorrenti di collaboratori “difficili”.

Le prestazioni inadeguate dovute a demotivazione. I bisogni umani. Teorie motivazionali. La demotivazione legata a casi particolari e alla retribuzione.

Le prestazioni inadeguate dovute a incompetenza.

La motivazione e il cambiamento dei collaboratori demotivati

La gestione dei processi di motivazione e rimotivazione.

La prevenzione. La motivazione in generale: sistema premiante, politiche retributive, atteggiamenti e comportamenti motivanti, leadership.

L’intervento con i demotivati. Spunti per la gestione dei collaboratori demotivati. La valutazione delle prestazioni come leva per il miglioramento. Il colloquio di valutazione. Il feedback critico. Ulteriori interventi con i collaboratori demotivati.

Lo sviluppo delle competenze dei collaboratori.

Il training on the job. Il coaching.

La diagnosi e l’intervento: i casi dei partecipanti

I casi di collaboratori demotivati dei partecipanti. Lettura e analisi di casi reali.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto