Corso Accreditato

La Motricità nella conduzione della Terapia Neuropsicomotoria - Oggetti, azioni, strategie per la realizzazione degli obiettivi

New Master Srl
A Milano

290 
Preferisci chiamare subito il centro?

Informazione importanti

  • Corso post laurea
  • Milano
  • 11 ore di lezione
  • Durata:
    2 Giorni
  • Quando:
    Da definire
  • Crediti: 15,3
Descrizione

Nella relazione di scambio fra l'individuo e l'ambiente, il soggetto compie le sue esplorazioni e attua i propri adattamenti attraverso azioni che modificano la realtà
La nostra metodologia di lavoro, riferendosi agli studi etologici (che dimostrano la relazione fra comportamento e ambiente) e trovando sostegno teorico nelle attuali teorie motorie sulla percezione, conferisce alla stanza di terapia il ruolo di habitat. Uno scenario non casuale che cambia a seconda delle fasi e delle funzioni della terapia stessa (osservazione e intervento) ma anche a seconda dei significati diversi che scaturiscono dall'interazione fra il bambino, lo spazio, gli oggetti e il terapeuta. In questo scenario la motricità parla di sé attraverso gli atti e le azioni che si combinano nell’ambiente, determinando con i suoi aspetti qualitativi e organizzativi, l’efficacia dei loro risultati indipendentemente dal disturbo prevalente del bambino.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Milano
Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Obiettivi In questo corso si intende approfondire la conoscenza degli oggetti, la loro potenza comunicativa, le funzioni che sollecitano, la combinazione fra di essi in relazione alla motricità. Lo scopo è di fare in modo che i contenuti e gli obiettivi metodologici ( motricità, schema corporeo, spazioe tempo) individuati nella valutazione neuropsicomotoria, trovino una modalità attuativa coerente e funzionale al bambino e diventino per lui materiale evolutivamente digeribile. Si tratteranno i temi del “che cosa fare” e del “come fare”, ossia come costruire ogni seduta nelle sue diverse progressioni( dal contatto al congedo), tenendo conto dell’ambiente (oggetti e allestimenti), del tipo di conduzione ( grado di direttività e qualità comunicativa),della relazione con il bambino ( motivazioni)

· A chi è diretto?

Terapisti della Neuro e Psicomotricità dell’età evolutiva, Psicologi, Psicoterapeuti, Educatori Professionali, Logopedisti e studenti al terzo anno di TNPEE

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

CONTATTA NEW MASTER: infosito@newmaster.it Te. 06.51600107 www.newmaster.it

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Terapisti della Neuro e Psicomotricità dell’età evolutiva
Psicologi
Psicoterapeuti
Educatori professionali
Logopedisti e studenti al terzo anno di TNPEE

Professori

CRISTINA ARCELLONI
CRISTINA ARCELLONI
DOTTORESSA

Programma

1° Giorno

Ora

Lezione

Minuti

Argomento

10.00 – 11.00

T

60

Introduzione al metodo di lavoro: fondamenti

della metodologia e della tecnica

neuropsicomotoria.

11.00– 12.00

T

60

Il passaggio dalla valutazione all’intervento: traduzione degli scopi

12.00– 13.00

T

60

Ambiente, conduzione, relazione

13.00- 14.00

Pausa pranzo

14.00 – 15.00

P

60

Il movimento che crea l’oggetto: training di percezione del corpo in movimento: qualità motoria (QM) e organizzazione motoria (OM )

15.00– 16.00

P

60

Sperimentazione degli oggetti in funzione delle coord. motorie in MS

- l’ambiente e la combinazioni di schemi

- la catena narrativa motoria negli scambi interattivi ( associazione e trasformazione di schemi)

16.00– 16.15

Pausa caffè

16.15– 17.15

P

60

Sperimentazione degli oggetti in funzione della MP: le coordinazione oculo-manuale

- allestimento di ambienti per l’esercizio degli schemi manuali ( rapporto postura/azione)

- associazione e trasformazione degli schemi, combinazione e costruzione di concatenamento di schemi (individuali e in sistema interattivo )

2° Giorno

Ora

Lezione

Minuti

Argomento

10.00 – 11.00

P

60

Corpo e oggetti si trasformano: l’attività simbolica

11.00 – 12.00

P

60

Le diverse relazioni e combinazioni nell’attività simbolica: corpo, oggetti, motricità, spazio

12.00- 13.00

P

60

Esercitazione in gruppo su progettazione di sviluppi possibili di un’attività: scopi e oggetti

13.00- 14.00

Pausa pranzo

14.00 - 15.00

T

60

La componente motoria nei disturbi dello sviluppo trattati in terapia neuropsicomotoria

( casistica del Centro RTP)

15.00 - 16.00

T

P

30

30

Rapporto ambiente e scopi metodologici nell’area Motricità in QM o OM

( osservazione di video – esercitazione)

16.00 - 17.00

Esame Pratico e Compilazione schede di

valutazione della qualità percepita

17.00

Consegna attestati di partecipazione.

Ulteriori informazioni

PER MAGGIORI INFORMAZIONI CONTATTARE:

infosito@newmaster.it

Tel. 06.51600107

www.newmaster.it

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto