Muay Thai

Accademia Moros
A Sassari

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Sassari
Descrizione

Obiettivo del corso: La Muay thai o Boxe tailandese come è conosciuta in europa è l'arte marziale dell'antico Siam(oggi Tailandia) è un stile di "kickboxing" che utilizza mani, gomiti, calci, ginocchia, e presa di grappling note meglio come clinching in passato era addirittura permesso colpire anche di testa. È lo stile che ha dato origine alla attuale"kickboxing" ma indiscutibilmente piu' brutale considerato.
Rivolto a: tutti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Sassari
Via Gavino Matta n° 4, 07100, Sassari, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

nessuno.

Programma

Muay Thai:

La Muay thai o Boxe tailandese come è conosciuta in europa è l'arte marziale dell'antico Siam(oggi Tailandia) è un stile di "kickboxing" che utilizza mani, gomiti, calci, ginocchia, e presa di grappling note meglio come clinching in passato era addirittura permesso colpire anche di testa. È lo stile che ha dato origine alla attuale"kickboxing" ma indiscutibilmente piu' brutale considerato il sistema sportivo nel quale si colpisce piu' forte.

In occidente la" kickboxing" prima fu influenzata dal Karate e dal Tae Kwon do e chiaramente dalla boxe occidentale ha avuto un grande risalto per la spinta data sopratutto dagli americani e dalla opposizione degli europei a riconoscere in qualche modo le eccellenti peculiarità dell'arte tailandese (preferendoa queste le locali Savate( Francia per esempio) .
Negli anni settanta, tramite le competizioni interstile con combattenti tailandesi fu provato costantemente che la muay tailandese era lo stile dominante nel ring.

I calci della muay thai erano più duri e l'impatto delle ginocchiate e delle gomitate ribadivano quanto quest'arte da combattimento fosse devastante.

Bisogna tornare indietro di almeno 2000 anni per trovare le origini della muay thai, quando l'antica tribù Thai si doveva difendere dalle popolazioni vicine e dalle invasioni ; si pensa infatti che da sempre la tribu' Thai abbia abitato nell'odierna Tailandia e piu' precisamnete nella zona di confine con lo stato del Kelantan malese. I soldati tailandesi svilupparono un'arte nella quale usarono tutto il loro corpo come fosse un'arma. L'arte in quel tempo era mantenuta segreta e solamente l'esercito e la famiglia reale ne erano a conoscenza. Non ce' alcun dubbio che l'arte tailandese in combinazione con lance e spade (Krabi Krabong: la parte armata della muay thai) fece i soldati tailandesi difficili da battere.In seguito la Muay thai si diffuse tra tutta la popolazione tramite la diffusione capillare fatta proprio dagli ex soldato.
Per un lungo periodo la pratica continuò in segreto in quanto vietata alcuni grandi maestri scrissero anche dei veri trattati grazie ai quali tut'oggi si puo' leggere circa la muay thai.

Originalmente il Panan-Muay, o Muay, non aveva nessuna regola e nessuna arena (ring). Si combatteva sulla terra nuda e piatta segnata con una riga, con quattro colonne di legno messe agli angoli (lag muay)non più alte delle ginocchia, gli allenatori sedevano su dei tronchi di legno e accettavano scommesse sui loro combattenti.
Gli spettatori si sedevano per terra o si accalcavano al bordo del tracciato. Di solito, un promotore, che si guadagnava da vivere con questo inusuale commercio agiva da arbitro,da cronometrista e giudice.

Quando la competizione veniva organizzata dalla casa reale, dei civili venivano designati quali arbitri, a loro non era permesso scommettere! Prima dell'incontro ambo i combattenti compivano una cerimonia;un ballo in adorazione e segno di rispetto degli spiriti dei loro antenati, dei loro insegnanti, e delle divinità. Questa pratica tradizionale, nota come Ram Wai Kru continua tuttoggi.

Il wai kru day nella scuola elementare Sriwittayapaknam in Tailandia.
La competizione( Panan-Muay) veniva cosiderata come una festa pubblica. Era accompagnata musicalmente spesso dagli stessi spettatori per incitare i propri beniamini.
Queste pratiche continuano ancora e servono a dettare gli umori della competizione all'inizio della competizione, per esempio durante il Ram Wai Kru o quando i combattenti si muovono uno verso l'altro la musica e' dolce e calma ma e' pronta ad aumentare di ritmo man mano che l'azione dei contendenti diventa frenetica;

L'orchestra in genere consiste di tre strumenti:
1. Bpie Sachawa (flauto Indonesiano),
2. Glongkaeck (tamburo indiano),
3. Sching (campane di rame).