Musicoterapia Anziani

Associazione Holos
A Cagliari

110 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Seminario
  • Per professionisti
  • Cagliari
  • 15 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: conoscere l'anziano, le sue fragilità e le sue potenzialità; conoscere l'alzheimer lavorare con la musica e il canto con l'anziano.
Rivolto a: operatori RSA, infermieri, psicologi, counselor, musicisti, pedagogisti, educatori, psicoterapeuti, medici, assistenti e familiari >.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Cagliari
VIA FRANCOFORTE, 9, 09129, Cagliari, Italia
Visualizza mappa

Professori

SILVIA RAGNI
SILVIA RAGNI
MUSICOTERAPEUTA

PSICOLOGA, PSICOTERAPEUTA DELLA GESTALT, FORMATRICE, MUSITERAPEUTA di ROMA

Programma

La musicoterapia è una disciplina relativamente recente che sta sperimentando, ricercandone le evidenze scientifiche, l'utilizzo del suono all'interno di una relazione terapeutica, con l'intento di apportare alla persona benefici sul piano fisico, psicologico, sociale e spirituale. Il suono, come mezzo di comunicazione non verbale, accede a livelli profondi dell'esperienza psicocorporea, a volte inaccessibili con altre modalità di intervento. Suono e musica diventano strumenti privilegiati di relazione col malato di Alzheimer, che con il progredire della malattia perde progressivamente le competenze cognitive, linguaggio compreso, e la autonomia funzionale e il contatto sociale. A stadi avanzati della malattia possono manifestarsi disturbi del comportamento, motivo di sofferenza per il malato e di difficoltà per chi se ne prende cura. L'universale mondo dei suoni, e in particolare la musica attiva, stimolano il movimento e l'esperienza sensoriale e percettiva, possono agire sul tono dell'umore, sull'attenzione e la memoria, in particolare quella autobiografica, rinforzando l'identità, il senso di appartenenza e l'autostima.

L'esperienza musicale può diventare un contenitore dove i disturbi del comportamento vengono accolti e gestiti in maniera da recare sollievo al paziente e gratificazione dell'operatore.

Il seminario di tipo teorico - esperienziale si propone di far conoscere e sperimentare ai partecipanti un modello di musicoterapia progettato sugli stadi della malattia e particolarmente mirato alla valorizzazione delle competenze relazionali, al mantenimento delle capacità conservate e al rinforzo dell'identità del malato di Alzheimer.