La nuova procedura di contabilizzazione del calore

Forte Chance
A Torino

100 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso intensivo
  • Livello base
  • Torino
  • 8 ore di lezione
  • Durata:
    2 Giorni
Descrizione

Il corso illustra gli obiettivi nazionali posti dalla Direttiva 2012/27/UE. Quest'ultima impone entro il 31 dicembre 2016, l’adozione di contatori individuali per misurare il consumo di calore e di acqua calda per ciascuna unità immobiliare facente parte di un condominio o di un edificio polifunzionale servito da un impianto termico centralizzato o da teleriscaldamento. Non solo. L’Unione Europea ha lasciato la possibilità di introdurre regole trasparenti sulla ripartizione dei costi connessi al consumo di calore per i locali a uso collettivo e per le unità immobiliari e/o di acqua calda per il fabbisogno domestico. Ciò significa che a partire dai requisiti minimi fissati dalla direttiva, gli Stati membri possono introdurre misure più rigorose.

È proprio in tale contesto che si inserisce la UNI 10200, norma tecnica elaborata dalla Commissione Tecnica 803 del CTI a supporto delle disposizioni legislative in materia di ripartizione delle spese.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Torino
Via Avellino, 6, 10144, Torino, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Il corso illustra la normativa italiana ed europea in materia di contabilizzazione del calore.

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Tutti i discenti hanno a disposizione un pc e l'accesso libero al software

Cosa impari in questo corso?

Normativa ambientale
Termotecnica

Professori

Chiara Crivelli
Chiara Crivelli
Ingegnere

Programma

PREMESSA:

• Contesto legislativo e normativo (Direttiva 2012/27/UE, DLgs 102/ 2014, UNI 10200:2013)

• Obblighi e sanzioni (chi ne risponde?)

• La termoregolazione

• Contabilizzazione diretta ed indiretta

Obiettivi DENTRO LA NORMA:

• Perchè seguire la norma

• Criterio di ripartizione delle spese

• Calcolo della potenza nominale dei radiatori

LA PROGETTAZIONE DELL' IMPIANTO DI TERMOREGOLAZIONE:

• Valvole termostatiche

• Circolatore

APPLICAZIONI AD UN CASO PRATICO (CON IMPIEGO DI SOFTWARE) (1 h 30')

• Impianto di riscaldamento centralizzato a colonne montanti e radiatori

• Impianto di riscaldamento centralizzato a distribuzione orizzontale e radiatori

CASI PARTICOLARI E CRITICITA' :

• Impossibilità di installare contabilizzatori

• Case di villeggiatura


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto