Nutriform San Francesco

Nutriform San Francesco
A Selargius

2.000 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Selargius
  • 90 ore di lezione
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Selargius
VIA DANIELE MANIN 114, 09047, Cagliari, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

I

25/01/2012
Il meglio Il corso non è in grado di fornire una preparazione pratica lavorativa e tutto ciò che insegna, sono nozioni teoriche che si possono tranquillamente trovare in un buon libro

Consiglieresti questo corso? Sí.

Programma

La NUTRIform San Francesco, con unica sede a Selargius (Cagliari), rappresenta il PRIMO EVENTO DI FORMAZIONE IN SARDEGNA finalizzato all’avviamento all’attività professionale di consulenza e di libero professionista nell’ambito della nutrizione . E’ rivolto a tutti i laureati in medicina, biologia e farmacia (lauree magistrali). La sede istituzionale ed operativa si trova a Selargius (CA) e la struttura didattica possiede tutti i supporti tecnici, logistici ed audiovisivi necessari per il raggiungimento degli obiettivi preposti. La sala corsi, ampia e confortevole, dispone di spazi attrezzati per lo svolgimento di esercitazioni pratiche in piccoli gruppi che rappresentano un importante pilastro ai fini della formazione del Nutrizionista moderno. Il master si articolerà in sei week-end (sabato pomeriggio e domenica,) in modalità full-immersion, e alternerà momenti di lezione teorica a esercitazioni pratiche. Il master è in fase di accreditamento presso il ministero della salute. NUTRIFORM: PROGRAMMA DIDATTICO Una sana e corretta alimentazione rappresenta il primo intervento a tutela della salute e dell’armonia fisica e questo è tutt’oggi sicuramente uno dei temi più dibattuti . La consapevolezza che un corretto stile di vita possa tradursi in un miglioramento della qualità della vita ha fatto crescere il desiderio di una conoscenza sempre più approfondita di cosa e come mangiamo. Ogni giorno veniamo bombardati da messaggi sull’alimentazione e sulla salute e siamo soggetti ad una serie apparentemente infinita di timori riguardo allo stile di vita e alla dieta. Obiettivi formativi - Permettere di avviare la pratica professionale autonoma con le giuste competenze nel settore alimentare. - Facilitare l’ingresso nel mondo del lavoro come “consulenti alimentari” - Acquisire gli strumenti per avviare programmi di prevenzione che permettano di affrontare i problemi del soprappeso e dei disturbi del comportamento alimentare considerati al giorno d’oggi un vero e proprio problema sociale. Quota di iscrizione € 2000 + iva (di cui € 800 al momento dell’iscrizione) Titolo finale Al termine del master, dopo verifica delle presenze e superamento dell’ esame finale, verrà conferito agli iscritti il “Master in nutrizione: formazione e perfezionamento”. DIDATTICA 1 • Concetto di dieta: etimologia del termine e concetto comune • Macronutrienti (Glucidi, Lipidi, Protidi), Micronutrienti (Vitamine e Sali), Acqua • Fisiologia della nutrizione • Necessità energetiche e necessità nutritive • Metabolismo e “dismetabolismi” Esercitazioni pratiche Videotape: ruolo della pubblicità; segnali caratteristici nel comportamento dei bambini. Utilizzo delle tabelle bromatologiche e possibili combinazioni di pasti a composizione bilanciata. DIDATTICA 2 • La professione del dietista e del nutrizionista: significato del termine e finalità dell’attività professionale • Composizione corporea e peso corporeo • Antropometria: BMI, psicometria, misurazione circonferenza • Il tessuto adiposo: citologia e fisiologia • Definizione di magrezza, sovrappeso ed obesità • Classificazione delle adiposità e delle obesità • La genetica nell’obesità • Conseguenze patologiche dell’obesità • Intolleranza al glucosio e diabete NIDD e IDD • Trattamento farmacologico o non farmacologico del diabete • Nutrizione e alimentazione nella patologia diabetica • Carrellata “storica” dei diversi tipi di dieta che sono stati proposti negli anni • La moda delle diete Esercitazioni pratiche Primo approccio col paziente: tecniche di colloquio, anamnesi del paziente con indagine sulla storia familiare, patologica, alimentare, stile di vita. Analisi dei parametri fisici e tecniche di stesura della cosiddetta scheda paziente. DIDATTICA 3 • Il mondo dei dieting e disadattamento ambientale, stress e comportamento alimentare • La mitizzazione del corpo magro perfetto • I segnali caratteristici del dieter • I disturbi del comportamento alimentare • Disturbi del comportamento alimentare e alimentazione disturbata: differenze • Anoressia, Bulimia e Binge Eating Disorders • Disturbi dell’alimentazione Non Altrimenti Specificati (NAS) • Disturbi minori e sindrome del mastica e sputa • L’obesità come disturbo alimentare • Possibili terapie nei DCA: terapie farmacologiche, ruolo della famiglia, incontri di gruppo… Esercitazioni pratiche Audiotape e visione di filmati. Disturbi dispercettivi e dismorfofobia: esercitazione in aula. La stesura del diario alimentare. Discussione e commenti. DIDATTICA 4 • Alimentazione nell’infanzia e nell’adolescenza • Alimentazione in età senile • La nutrizione in gravidanza ed allattamento • Alimentazione patologia-correlata • Gli integratori alimentari Esercitazioni pratiche Diario alimentare e ruolo della famiglia nell’infanzia. Modelli di comunicazione. Tecniche di colloquio. DIDATTICA 5 • Le intolleranze alimentari • Differenza tra intolleranza e allergia • Celiachia e intolleranza al lattosio • Metodi di indagine sulle intolleranze alimentari: metodiche riconosciute e non • Predisposizione genetica alle intolleranze • Come si curano le intolleranze? Esercitazione Simulazione di un test sulle intolleranze alimentari DIDATTICA 6 • Pratica professionale: esempi pratici di tecniche di colloquio e vari approcci col paziente • Rapporto paziente-professionista • Attività professionale in tutti gli aspetti • Riepilogo generale: discussione e domande Esame finale e consegna degli attestati