MS Office Access Vba Visual Basic for Application (2007 2010 2013 2016)

ALICE Computer Science
A Milano

501-1000
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello intermedio
  • Milano
  • 20 ore di lezione
  • Durata:
    3 Giorni
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Obiettivo del corso: Sviluppatore soluzioni / applicazioni basate su database MS ACCESS.
Rivolto a: Sviluppatori MS ACCESS.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
Da definire
Milano
PIAZZALE CADORNA 10, 20123, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Apprendere il linguaggio di programmazione, un metodo di progettazione e di gestione del ciclo di vita della applicazione. Sapere costruire una applicazione VBA perfettamente stabile, performante allineata ai requisiti del cliente.

· A chi è diretto?

Progettisti SW; programmatori SW MS OFFICE VBA

· Requisiti

Buona conoscenza di Office. Preferibile una conoscenza di base della programmazione e dei linguaggi

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Questo corso rende autonomi i programmatori di soluzioni MS OFFICE e permette la realizzazione di progetti a regola d'arte secondo quanto previsto dal codice civile in merito di conferimento di prestazione d'opera e appalti.

Cosa impari in questo corso?

Progettista software
Programmazione

Professori

ROBERTO ROCCHETTI
ROBERTO ROCCHETTI
DOTTORE IN SCIENZE DELLA INFORMAZIONE, MCT, MCSE, MCP, MCSA, MCP+I

Dott. ROCCHETTI Roberto è un Ausiliario del Giudice e del Pubblico Ministero in materia di Informatica Forense, Docente di Computer Forensics presso A.P.E, Docente Certificato Microsoft, Docente del Ministero degli Interni. Laurea in Scienze dell'Informazione (DSI UNIMI 21-10-1991 / matr 288921). Allievo e poi Collaboratore del Professor Giovanni Degli ANTONI fondatore del Dipartimento di Scienze della Informazione presso l'Università degli Studi di Milano

Programma

Programma del Corso, esercizi, complessità e durata personalizzabili per ogni specifica esigenza.

What's New in VBA Office 2007

INSIEMI, OGGETTI, PROPRIETÀ, METODI ED EVENTI 2
Insiemi e oggetti 2
Proprietà e metodi 4
Eventi 5
PROCEDURE E MODULI 7
Procedure secondarie 7
Procedure mediante funzioni 10
Procedure mediante proprietà 15
Moduli 16
INTERFACCIA VBE 17
Finestre VBE 17
Debug 19
Visualizzatore oggetti 23
JET, TIPI DI DATI E DICHIARAZIONI 24
Jet 24
Tipi di dati 26
Dichiarazioni 28
LOGICA CONDIZIONALE E CREAZIONI ITERATIVE 30
If...Then 30
Select Case 33
For...Next 35
For Each...Next and With...End With 37
Do...Loop 41
FUNZIONI INCORPORATE 43
Riepilogo delle funzioni selezionate 46
DEBUG E TRAP DEGLI ERRORI 53
Sintassi essenziale per il trap degli errori 53
Esempi di trap degli errori 55
Creazione di errori 59

MACRO 60
Progettazione delle macro 61
VBA e macro 62
Capitolo 2 Modelli di accesso ai dati 65
CENNI GENERALI SU DAO 66
Aree di lavoro Jet 66
Aree di lavoro ODBCDirect 66
Oggetti comuni alle aree di lavoro Jet e ODBCDirect 67
Oggetti Jet Workspace 73
Oggetti Area di lavoro ODBCDirect 76
CENNI GENERALI SU ADO 78
Libreria ADODB 80
Libreria ADOX 114
Capitolo 3 Progettazione di tabelle 137
DATABASE RELAZIONALI E TABELLE 137
Normalizzazione 138
Relazioni tra tabelle 141
CREAZIONE DI TABELLE MEDIANTE PROCEDURE GUIDATE 144
Procedure di creazione guidata di database 144
Creazione guidata Tabella 144
Generatore di campi 146
CREAZIONE MANUALE DI TABELLE 146
Tipi di dati 147
Convalida dei dati 153
Creazione degli indici 154
CREAZIONE E GESTIONE PROGRAMMATICA DI TABELLE 158
Creazione di una tabella 159
Operazioni con gli indici 163
Inserimento dinamico di dati in una tabella 168
Operazioni con dati in altri formati 172
Capitolo 4 Gestione dei dati mediante query 179

RIEPILOGO DEI TIPI DI QUERY 180
Query di selezione 180
Query di azione 183
Altri tipi di query 184
Operazioni di definizione dei dati 185
Operazioni con origini di dati remote 185

PROGETTAZIONE MANUALE DELLE QUERY 187
Utilizzo di procedure di creazione guidata 187
Utilizzo della visualizzazione Struttura 195
QUERY DI SELEZIONE PARTICOLARI 206
Query con parametri 206
Query di unione 209
Sottoquery 210

QUERY DI AZIONE 211
Query di aggiornamento 212
Query di accodamento 214
Query di eliminazione 216
Query di creazione tabella 218

PROGRAMMAZIONE DI QUERY CON SQL E ADO 219
Istruzioni SELECT 220
Funzioni di definizione dei dati 225
Visualizzazioni e stored procedure 231

INVIO DI QUERY A ORIGINI DATI REMOTE 237
Invio di query a origini ODBC collegate 237
Invio di query in progetti di dati Access 238
Esecuzione programmatica di query di database remoti 240
Capitolo 5 Creazione di interfacce con maschere 243

MASCHERE DELLA SCHERMATA INIZIALE 244
Creazione di una schermata iniziale 244
Controllo della durata della visualizzazione 245
MASCHERA DEL PANNELLO COMANDI 245
Esplorazione mediante i collegamenti ipertestuali 246
Esplorazione mediante il codice 247

COLLEGAMENTO DELLE MASCHERE AI DATI 249
Utilizzo della Creazione guidata Maschera standard 249
Formattazione condizionale 250
Sottomaschere 252

RICERCA E VISUALIZZAZIONE DI DATI 254
Creazione di una maschera di ricerca 254
Visualizzazione dinamica delle informazioni 259
Creazione di un grafico per un sottoinsieme di dati 261

GESTIONE DELLE MASCHERE CON VBA 263
Enumerazione delle maschere e dei controlli 263
Nascondere e visualizzare le maschere 264
Enumerazione delle maschere in un altro progetto 265

UTILIZZO DI CLASSI DI MASCHERE 267
Visualizzazione delle proprietà e dei metodi delle classi di maschere 267
Gestione delle classi di maschere 268
Riferimenti per le istanze delle classi di maschere 269
Capitolo 6 Creazione di report 271

CREAZIONE DI UN REPORT 272
Utilizzo di Creazione guidata Report standard 272
Utilizzo di altre procedure guidate 272
Creazione manuale di un report in visualizzazione Struttura 273
Importazione di dati 276
Conversione della struttura dei dati 277
Creazione di etichette di indirizzi 280
Creazione di una lettera tipo 281

ORDINAMENTO, RAGGRUPPAMENTO E CALCOLO 283
CREAZIONE DI REPORT CON PIÙ COLONNE 285
Utilizzo di Creazione guidata Report 285
Creazione di un report personalizzato 286

DISTRIBUZIONE DEI REPORT MEDIANTE SNAPSHOT 289
Creazione di uno snapshot 289
Visualizzazione di uno snapshot 290
Altri utilizzi degli snapshot 292

CREAZIONE DI UN REPORT DINAMICO 292
Formattazione e aggiunta di contenuti 292
Somma dei valori della pagina 295

AGGIORNAMENTO DINAMICO DI UN REPORT 297
MODIFICA DEI REPORT E DEI CONTROLLI DEI
REPORT IN FASE DI PROGRAMMAZIONE 299
Enumerazione dei report 299
Modifica delle proprietà di un controllo di un report 301
Invio di snapshot tramite posta 302
Capitolo 7 Moduli di classe, di maschere e di report 305
TIPI DI MODULI 306
MODULI DI CLASSE 306
Funzioni di proprietà personalizzate e metodi personalizzati 307
Creazione di istanze di classi 307
Classi ed eventi personalizzati 307

METODI E PROPRIETÀ PERSONALIZZATI 308
Esposizione di una proprietà con una variabile Public 308
Esposizione di una proprietà con una funzione Property 309
Confronto tra variabili Public e funzioni Property 310
Moduli di classe e origini dati 311
ESEMPIO PRATICO: CODIFICA DI UN'INTERFACCIA DI ACCESSO 313
Prima maschera di accesso 314
Seconda maschera di accesso 316
Terza maschera di accesso 318
PROGRAMMAZIONE DI EVENTI IN CLASSI PERSONALIZZATE 322
Due eventi di classe incorporati 323
Utilizzo della parola chiave WithEvents per il trap degli eventi propagati 324
Eventi determinati da moduli standard 325
UTILIZZO DEGLI INSIEMI ALL 327
Proprietà AccessObject 327
Insiemi All 327
Enumerazione dei membri dell'insieme All 329
Adattamento ai tipi di file MDB e ADP 330
Utilizzo di AllForms e AllModules 330

MODIFICA AUTOMATICA DEI MODULI 332
Approcci per la modifica dei moduli 332
Inserimento di testo nei moduli 333
Cancellazione del testo dai moduli 334
Inserimento del testo in moduli di classi per maschere 335
Cancellazione del testo dai moduli di classe per maschere 336

UTILIZZO DEGLI OGGETTI OFFICE CONDIVISI 339
OGGETTO FILESEARCH 342
Conduzione di una ricerca di file di base 343
Ordinamento dell'insieme restituito 344
Ricerca basata sui contenuti dei file 346
Definizione di più criteri di ricerca 347

OGGETTO ASSISTANT 350
Assistenti 350
Fumetti 358
OGGETTO COMMANDBAR 364
Enumerazione degli elementi delle barre dei comandi 365
Modifica delle barre dei comandi incorporate 367
Creazione di barre dei comandi personalizzate 372
Modifica delle barre dei comandi personalizzate 374
Creazione di barre dei comandi popup 375
Eliminazione delle barre dei comandi personalizzate 378
Capitolo 9 Integrazione di Access con altre applicazioni di Office 381

COLLEGAMENTO DI ACCESS AD ALTRE APPLICAZIONI DI OFFICE 382
Driver ISAM installabili 382
Metodo OpenDataSource 384
Automazione 384
UTILIZZO DI EXCEL DA ACCESS 387
Utilizzo dei valori delle cartelle di lavoro di Excel 387
Creazione dinamica di tabelle di Access basate
sui fogli di lavoro di Excel 390
Esecuzione delle procedure di Excel da una procedura di Access 393

UTILIZZO DI OUTLOOK DA ACCESS 396
Enumerazione degli elementi della cartella Contatti 396
Aggiunta di un elemento alla cartella Contatti 397
Eliminazione di un elemento dalla cartella Contatti 399
Aggiunta di più elementi nella cartella Contatti 399
Eliminazione di più elementi dalla cartella Contatti 400

UTILIZZO DI WORD DA ACCESS 402
Automazione di Word da Access 403
Creazione di etichette di indirizzi 405
Creazione di lettere tipo 408
Capitolo 10 Operazioni con database multiutente 411
CONDIVISIONE DEI FILE 412
Proprietà Connection Control 412
Elenco utenti 413
CONDIVISIONE DELLE MASCHERE 414
Blocco manuale dei record 415
Aggiornamento dei valori dei campi 415
Blocco dei record in fase di programmazione 417
CONDIVISIONE DEI RECORDSET 419
Blocco a livello di riga 420
Blocco a livello di pagina 422
PROTEZIONE 423
Alternative alla protezione a livello utente 423
Controllo della protezione a livello utente in fase di programmazione 426
TRANSAZIONI 438

Capitolo 11 Replica di database 441
MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO DELLA REPLICA 441
Utilizzo dell'icona Sincronia file 443
Utilizzo del comando Replica 443
Utilizzo della programmazione JRO 444
Utilizzo di Replication Manager 445
Utilizzo della sincronizzazione Internet 445
Modifiche alla struttura della replica 446
NOVITÀ DELLA FUNZIONE DI REPLICA DI ACCESS
Replica bidirezionale Jet-SQL Server 450
Aggiornamenti a livello di colonna 450
Livelli di visibilità delle re 451
Risoluzione dei conflitti in base alla priorità 451
Accorgimenti 452
TECNICHE DI SVILUPPO JRO 453
Replicabilità di un database 453
Creazione di repliche complete aggiuntive 456
Creazione di repliche parziali e filtri 457
Sincronizzazione delle repliche 461
Operazioni con le repliche Impedisci eliminaz. 463
Operazioni con le proprietà delle repliche 465
Compattazione e crittografia delle repliche 469
Capitolo 12 Creazione di soluzioni con progetti
Access e MSDE (Microsoft Data Engine) 471

MICROSOFT DATA ENGINE 472
MSDE e Jet 472
Installazione e configurazione di MSDE 474
PROGETTI ACCESS 475
Connessione di un progetto Access a un database 475
Informazioni sui database NorthwindCS e Pubs 476
DIAGRAMMI E TABELLE DI DATABASE 481
Utilizzo di diagrammi di database per eseguire una
mappatura delle relazioni 481
Gestione di più diagrammi di database 483
Modifica delle tabelle nelle finestre di diagramma di database 484
Modifica e creazione di tabelle mediante un foglio di lavoro 485

VISUALIZZAZIONI E STORED PROCEDURE 486
Utilizzo di visualizzazioni 486
Utilizzo di stored procedure 489

REPORT E MASCHERE 492
Ordinamento, formattazione e altre operazioni con i report 492
Aggiunta di collegamenti ipertestuali 493
Visualizzazione e modifica di dati mediante maschere 495
Risincronizzazione di una maschera con i propri dati uno-a-molti 496

PROBLEMI DI PROGRAMMAZIONE 499
Utilizzo di maschere 499
Utilizzo di moduli autonomi 502
Capitolo 13 Access 2000 per il Web 509
APPROCCI TRADIZIONALI 510
Pubblicazione dei fogli dati 510
Utilizzo di maschere HTML 516
Utilizzo di snapshot FTP con browser Netscape 519
UTILIZZO DEI COLLEGAMENTI IPERTESTUALI 520
Tipi di collegamenti ipertestuali 521
Tipo di dati Collegamento ipertestuale 521
Inserimento e modifica di collegamenti ipertestuali 522
Esempi di collegamenti ipertestuali 523
CREAZIONE E UTILIZZO DELLE PAGINE DI ACCESSO AI DATI 525
Creazione di una pagina di accesso ai dati 525
Creazione e utilizzo di una pagina a colonne semplice 526
Raggruppamento di record 528
Componenti Web di Office sulle pagine di accesso ai dati 530
Problemi di programmazione relativi alle pagine di accesso ai dati 533

CENNI GENERALI SU OFFICE DEVELOPER EDITION 538
Strumenti per la produttività di VBA 538
Accesso ai dati 539
Distribuzione e gestione 540
CODE LIBRARIAN 541
SOLUZIONI PER LA COMPRESSIONE E LA DISTRIBUZIONE 544
ACCESSO AI DATI IN APPLICAZIONI DIVERSE DA ACCESS 546

FIRMA DIGITALE DEI PROGETTI VBA

APPLICAZIONI MS ACCESS INTEGRATE IN MS SQL SERVER

Metodo Linking

Metodo ADP


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto