Officine Mattòli - Corso di Recitazione Cinematografica

Officine Mattòli
A Tolentino

2.200 
Chiedi informazioni a un consulente Emagister
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Livello Livello intermedio
Inizio Tolentino
Ore di lezione 440 ore di lezione
Durata 2 Anni
Inizio lezioni Flessible
  • Corso
  • Livello intermedio
  • Tolentino
  • 440 ore di lezione
  • Durata:
    2 Anni
  • Inizio lezioni:
    Flessible
Descrizione

http://www.officinemattoli.it/corsi

Obiettivo del corso: Fornire agli aspiranti attori le tecniche e le conoscenze necessarie a sviluppare un personaggio e farlo diventare credibile. Trovare delle analogie con esso, attingendo anche dalla propria esperienza personale. La spontaneità è importante, ma non basta. Dev'essere supportata dalla tecnica e dal 'Metodo'. Per questo si insegnerà loro a familiarizzare con la macchina da presa e a muoversi agevolmente su di un set cinematografico, attraverso un'attività pratica.

Informazioni importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Flessible
Flessible
Tolentino
62029, Macerata, Italia
Visualizza mappa
Inizio Flessible
Flessible
Luogo
Tolentino
62029, Macerata, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Per l'ammissione è obbligatorio partecipare a un colloquio frontale, teso a individuare interessi e aspettative del candidato.

Cosa impari in questo corso?

Recitazione cinematografica
Recitazione
Attore

Professori

Aglaia Mora
Aglaia Mora
Docente di recitazione

Damiano Giacomelli
Damiano Giacomelli
Regista - Sceneggiatore

http://www.officinemattoli.it/docenti/docentifilmmaking/damianogiacomelli

Daniele Gaglianone
Daniele Gaglianone
Regista - Sceneggiatore

http://www.officinemattoli.it/docenti/docentifilmmaking/danielegaglianone

Daniele Orazi
Daniele Orazi
Preparazione al casting

Francesca Inaudi
Francesca Inaudi
Docente di recitazione

Programma

http://www.officinemattoli.it/corsi

Programma

DIZIONE e FONETICA
TECNICHE DI BASE PER UN CORRETTO USO DEL DIAFRAMMA
FONDAMENTI DI TRAINING AUTOGENO
WARM-UP E TECNICA DEL MOVIMENTO
RUDIMENTI DI BIOMECCANICA

IL LAVORO DELL'ATTORE SU SE STESSO
Rielaborazione del Sistema STANISLAVSKIJ e dei metodi:
- LEE STRASBERG ( ACTORS STUDIO )
- UTA HAGEN
- SANFORD MEISNER
Sviluppo della immaginazione
Memoria sensoriale e memoria emotiva
Gli ancoraggi (ancore accidentali e premeditate),
la ricostruzione di un ricordo (immagini, sensazioni,suoni,atmosfere),
l'assegnazione di un obiettivo definito
I gradi delle emozioni/imparare a controllare le emozioni
La logica delle azioni /coerenza interpretativa
Recitazione e suggestione
Percorsi di improvvisazione cinematografica

IL LAVORO DELL' ATTORE SUL PERSONAGGIO
IL "METODO"
Analisi della sceneggiatura cinematografica /comprensione del testo
e dei relativi sottotesti per riscoprire l'ambiguità del personaggio
e catturare l'attenzione dello spettatore
L'intervista al personaggio
Codificazione del carattere del personaggio
Studio dei SE e delle circostanze date
Studio della voce del personaggio /dei tempi del personaggio
Studio della postura
Studio degli atteggiamenti ricorrenti

Analisi dei compiti segreti e di quelli svelati
La ricerca del canale di comunicazione più funzionale
fra attore e personaggio (metafore interpretative)

La verità delle azioni e lo studio delle reazioni provenienti dall'ambiente che circonda il personaggio e dagli individui in stretto contatto con esso
Scelte e conseguenze
La ricostruzione del momento scenico in cui gravita il personaggio.

Successi del Centro


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto