Corso online Referendario TAR V ed.

Accademia Juris - Il Diritto per i Concorsi
A Bari

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Concorsi pubblici
  • Bari
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Iniziamo un nuovo corso on line sull’onda dell’entusiasmo che sempre deriva dalla notizia di un imminente bando per 45 posti da referendario TAR. La tradizione che ormai caratterizza il nostro percorso formativo ci porta ad affrontare con un’egida di sicurezza l’oceano del diritto amministrativo, i cui fenomeni col tempo eterni discenti abbiamo imparato a prevedere, rispettare e dominare.
Condurremo, quindi, i nostri corsisti negli stretti delle riforme renziane, quelle intervenute e quelle che interverranno, cavalcando gli arresti dell’Adunanza Plenaria. Individueremo per loro i mutamenti degli orientamenti giurisprudenziali, e i contrasti prima che si palesino in ordinanze di remissione dinanzi al massimo consesso della giustizia amministrativa.

Informazione importanti

Administración: Amministrazioni centrali

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Bari
Bari, Italia
Visualizza mappa

Cosa impari in questo corso?

Concorso pubblico
Tar
Tribunale amministrativo regionale

Programma

DIRITTO AMMINISTRATIVO

Amministrativo sostanziale

1 Il diritto amministrativo europeo
2 L’interesse legittimo è ancora attuale? Riflessioni alla luce della legittimazione a ricorrere e dell’interesse a ricorrere.
3 La tutela risarcitoria dell’interesse legittimo: profili sostanziali e processuali all’indomani del codice del processo amministrativo
4 Gli enti pubblici : profili generali
5 Impresa pubblica, organismi di diritto pubblico e affidamento in house
6 Autorità indipendenti: profili nazionali e comunitari
7 L’accesso ai documenti amministrativi
8 La discrezionalità amministrativa e tecnica: profili sostanziali e processuali
9 Il silenzio amministrativo: le novità portate dalla l. 69/2009 e dal codice del processo amministrativo.
10 Dalla DIA alla SCIA
11 La nullità del provvedimento amministrativo ai sensi dell’art. 21 septies della legge n. 241/1990
12 I vizi non invalidanti ai sensi dell’art. 21 octies comma 2 della legge 241/1990
13 L'autotutela amministrativa e il recesso ex art. 21 sexies, l. 241/90
14 Accordi e contratti alla luce delle sentenze dell’Adunanza Plenaria e delle recenti modifiche introdotte dai D.L. nn. 145 e 150/2013; D.L. 66 e 90/2014
15 L’espropriazione per pubblica utilità e l’acquisizione del bene da parte della p.a. ex art. 42-bis alla luce della giurisprudenza costituzionale
16 La nuova disciplina dei servizi pubblici dopo Corte cost. 199/2012

Amministrativo processuale

1. Il riparto di giurisdizione secondo il codice del processo amministrativo: questioni sostanziali e processuali.
2. La disciplina delle azioni nel codice del processo amministrativo
3. Il principi generali del processo amministrativo
4. Competenza territoriale, funzionale e regolamento di competenza alla luce del secondo correttivo
5. Il ricorso : contenuto, termine e vizi
6. La notifica del ricorso e i problemi relativi all’integrità del contraddittorio
7. Lo svolgimento del processo di primo grado
8. Mezzi di prova e disciplina dell’istruttoria
9. La definizione del giudizio di prime cure e le pronunce adottabili ai sensi dell’art. 60 e 74 del codice del processo amministrativo
10. Le impugnazioni
11. L’esecuzione del giudicato. Ottemperanza
12. La tutela cautelare
13. Il rito speciale ex art. 119 e 120 c.p.a. con particolare riferimento al rapporto tra annullamento dell’aggiudicazione, declaratoria di inefficacia del contratto, subentro nel contratto e tutela per equivalente
14. Gli altri riti speciali: accesso, silenzio, contenzioso elettorale

DIRITTO CIVILE


Il contratto 1 (Il sindacato sull'autonomia negoziale e l’avvento della causa concreta);
Il contratto 2 (La fase preparatoria e la conclusione del contratto)
Il contratto 3 (I rimedi ai vizi originari e sopravvenuti del contratto)
Il contratto 4 (La tutela del contraente debole: consumatore e imprenditore)
I singoli contratti
Obbligazioni in generale 1 (principi generali: fonti, buona fede, contatto sociale)
Obbligazioni in generale 2 (La responsabilità professionale: del medico dopo la Legge Balduzzi, della banca, dell’intermediario finanziario)
Obbligazioni in generale 3 (Le vicende del rapporto obbligatorio: modificazioni soggettive e cause di estinzione)
Obbligazioni in generale 4 (Le garanzie)
Obbligazioni in generale 5 (Obbligazioni pecuniarie)
Obbligazioni da fatto lecito
Responsabilità aquiliana 1: Profili generali (ingiustizia e funzione del risarcimento. I danni punitivi)
Responsabilità 2: Il danno non patrimoniale
Responsabilità 3: Le singole fattispecie di responsabilità aquiliana
I diritti reali
Persone famiglia e successioni

DIRITTO TRIBUTARIO

Quanto al diritto tributario, resta ferma l’opportunità di approfondire alcuni temi classici, in genere ricorrenti alle prove di concorso, con un taglio che riservi la dovuta attenzione alla più recente visione del rapporto tra fisco e contribuente, non risparmiato dall’evoluzione –tutt’oggi in itinere- che ha connotato in generale quello tra p.a. e cittadino. Nella persistente congiuntura economica negativa, si impone tuttavia una maggiore attenzione alla funzione strumentale del sistema tributario rispetto all’erogazione dei servizi essenziali da parte dello Stato e degli enti pubblici tutti, nell’esperienza dell’avviato federalismo fiscale nonché nell’ottica della garanzia degli equilibri di bilancio ormai costituzionalizzati e del rispetto degli impegni assunti a livello europeo. Quanto mai opportuna, quindi, una riflessione sulle ricadute in questa materia del principio di sussidiarietà, anch’esso importato –come noto- dal diritto dell’Unione europea, stante la dimostrata incapacità degli enti locali di approvvigionarsi in via autonoma delle risorse necessarie all’esercizio delle funzioni proprie, senza incidere oltremodo sulla già insopportabile pressione fiscale.

L’imposizione fiscale nella Costituzione, nell’ordinamento comunitario e nello Statuto del contribuente. Il sistema delle fonti.
La norma tributaria nello spazio e nel tempo. Interpretazione, elusione ed evasione.
Procedimento tributario di accertamento e procedimento amministrativo: estensione delle garanzie e limiti di applicabilità della legge n.241/90. In particolare: il silenzio dell’Amministrazione finanziaria e i sistemi di reazione del contribuente.
Obbligazione tributaria e crisi del principio di indisponibilità.
Il delicato rapporto tra autorità e consenso.
Il legittimo affidamento nei rapporti con l’Amministrazione finanziaria. L’abuso del diritto.
L’autotutela.
I soggetti passivi dell’obbligazione tributaria.
I controlli fiscali e le sanzioni.
Il contenzioso tributario tra concezione dispositiva e inquisitoria.
La finanza pubblica e l’erogazione dei servizi essenziali.
Il principio di sussidiarietà nell’ottica del federalismo fiscale e del sistema dei tributi locali.
Il contenzioso tributario.
I tributi locali.
Cenni di scienza delle finanze.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto