Operatore per Istituti, Comunità Alloggio, Semiconvitti, Centri per Minori

Istituti Athena
Online

1.800 
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Qualifica professionale
  • Online
  • Tolentino
  • 400 ore di studio
Descrizione

Obiettivo del corso: Grazie alla componente teorica e pratica del corso gli allievi hanno la possibilità di sperimentare direttamente tutte le nozioni apprese in sede corsuale. L'operatore di istituti, comunità alloggio, semiconvitti e centri per minori è un professionista in grado di attivare dei progetti educativi volti a promuovere la tutela, la salvaguardia, lo sviluppo equilibrato della personalità, l'inserimento o il reinserimento sociale del minore che si trova a richio di emarginazione.
Rivolto a: Il corso è rivolto a tutti coloro che vogliono operare nel sociale, e più precisamente a stretto contatto con i minori.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Tolentino
62029, Macerata, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Il corso è per operatore istituti, comunità alloggio, semiconvitti, centri per minori é: - rivolto a persone che hanno assolto l’ obbligo scolastico e privi di qualsiasi qualifica professionale Oppure che siano in possesso del - diploma di scuola media superiore, - laurea - esperienza almeno biennale di lavoro - qualifica di 1° livello.

Programma

Il settore riguardante l'assistenza, la cura e l'educazione del minore in stato di abbandono o in situazioni problematiche sta registrando negli ultimi anni un notevole aumento della domanda di professionalità adeguate.

Il corso ha come finalità cardine quella di formare operatori che siano in grado di operare con professionalità nel settore dei servizi pubblici e privati dedicati ai minori: bambini, fanciulli e adolescenti. La tipologia delle strutture in questione può essere di tipo ricreativo, socio-assistenziale, educativo, gestita sia da enti pubblici, quali ospedali e comuni, che privati: centri di accoglienza per minori, case famiglia, comunità alloggio per minori, centri per l'affido, asili nido, scuole di ogni ordine e grado, convitti, centri estivi e ludoteche.

Gli obiettivi formativi sono quelli di fornire competenze di base, trasversali, di tipo tecnico professionale e relazionale, oltre che di formazione personale per soddisfare le esigenza del sapere,saper fare e saper essere.

Inoltre gli allievi potranno spendere le conoscenze acquisite anche in altri settori socio-sanitari rivolti agli adulti con funzioni psico-educative: comunità per tossicodipendenti, portatori di handicap, ragazze madri, centri di prima accoglienza e sportelli immigrati, case di riposo.

L'operatore al termine del corso sarà in grado di integrare gli interventi di natura educativa con quelli che implicano anche un mediatore interculturale promuovendo il riconoscimento, l'incontro e il dialogo tra le varie identità culturali. Verranno forniti gli strumenti teorici per permettere all'operatore di creare con la sua azione un ambiente il più possibile equivalente a quello familiare per bambini che sono momentaneamente allontanati dalle famiglie. L'operatore, operando a contatto con tali problematiche, necessita di un'adeguata preparazione che non si fermi a livello teorico, ma che riguardi anche la conoscenza di strumenti educativi strategici e la consapevolezza circa il proprio stile educativo. La consapevolezza della centralità degli aspetti relazionali e affettivi nel rapporto utente-operatore e operatore-organizzazione fa da cornice al percorso di aggiornamento che si propone di essere occasione per ripensare alle situazioni critiche e alle strategie messe in atto per fronteggiarle, nonchè per individuare possibili opzioni per far fronte alle situazioni più problematiche.