Operatore Tuina e Tecniche Integrate

Istituto Superiore Mtc Villa Giada - Centro Chinalink
A Roma

1.800 
+IVA
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Livello Livello avanzato
Luogo Roma
Ore di lezione 600h
Durata 3 Anni
Inizio 12/11/2017
  • Corso
  • Livello avanzato
  • Roma
  • 600h
  • Durata:
    3 Anni
  • Inizio:
    12/11/2017
Descrizione

Il Corso triennale di formazione completa Tuina e Tecniche Integrate è rivolto alla formazione professionale dell’ Operatore Tuina nell’ambito delle Discipline Bio Naturali; inoltre, si rivolge ai medici, fisioterapisti, infermieri*, che desiderano applicare le tecniche manuali della Medicina Tradizionale Cinese nella propria attività professionale.

Il Corso si basa sulla trasmissione diretta da insegnante a allievo in classi a numero chiuso (max 18). Le lezioni si svolgono durante i fine settimana (circa 12 stage l’anno). La presenza in classe è coadiuvata dallo studio online, con accesso all’Aula virtuale per dispense, video, forum ed esercitazioni. Ogni anno si svolgono esami intermedi. Al terzo anno, l’allievo è tenuto alla partecipazione al tutoraggio ed alla redazione di una tesina su un caso pratico.

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
12 nov 2017
Roma
Via Montebello,17, 00185, Roma, Italia
Visualizza mappa
9 alle 17
Inizio 12 nov 2017
Luogo
Roma
Via Montebello,17, 00185, Roma, Italia
Visualizza mappa
Orario 9 alle 17

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

L'apprendimento teorico e l'applicazione pratica del Tuina e delle tecniche complementari della Medicina Tradizionale Cinese.

· A chi è diretto?

Il Corso è aperto a tutte le persone maggiorenni con Diploma di Scuola media superiore e buona conoscenza della lingua italiana. Al termine dell'iter di studi e previo il superamento degli esami , l'Istituto Superiore di Medicina Tradizionale Cinese Villa Giada rilascia il Diploma di TUINA E TECNICHE INTEGRATE e fornirà al diplomato che intende avviare una propria attività professionale, l’assistenza per l’iscrizione ai Registri ufficiali ed alle Associazioni Professionali (ai sensi della Legge 4-2013)

· Requisiti

Diploma di scuola media superiore. Buona conoscenza della lingua italiana.

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

L’Istituto Superiore di Medicina Tradizionale Cinese Villa Giada propone un’offerta formativa unica nel panorama italiano. Tra le sue peculiarità: - Cinque percorsi formativi, tre triennali e due biennali, che coprono l’intero spettro della MTC, inoltre sono attivi dei corsi di lingua e cultura cinese, per un’immersione totale e un apprendimento a 360°. - Un programma di scambio di crediti formativi Europa – Cina con borsa di studio. - L’Istituto rispetta gli standard formativi richiesti per l’applicazione professionale nei settori medico-sanitario e olistico. Villa Giada dal 1990 si distingue per la sua offerta formativa che copre l’intero ventaglio della Cultura e della Medicina Cinese Tradizionale. Ogni percorso è modulare, permettendo così di spaziare tra le materie e creare un percorso ad hoc che possa soddisfare le personali esigenze di apprendimento di ogni studente. Inoltre l’offerta di corsi di lingua cinese per tutte le tipologie di studenti, dai principianti ai più esperti, fino a corsi specifici per aziende, è la ciliegina su una torta già ben assortita. A completare il percorso formativo non poteva mancare la possibilità di un’esperienza formativa in Cina, usufruendo di borse di studio per soggiorni di lezioni teoriche e pratica clinica presso l’Università MTC e il 1° Ospedale di Tianjin. La Medicina Tradizionale Cinese trova applicazione sia nel campo propriamente medico-sanitario, sia in quel vasto settore emergente che prende il nome di Discipline bionaturali e del benessere. Si tratta di tutte quelle metodiche naturali, ispirate ad un approccio globale alla persona e alla sua condizione, volte a favorire il raggiungimento, il miglioramento e la conservazione del benessere globale della persona.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

ti invieremo informazioni in dettaglio sul calendario della presente edizione, sulle quote di studio e le modalità di pagamento e di iscrizione

Opinioni

A
angela carletti
25/04/2010
Il meglio ho trovato i corsi interessanti, a mio avviso il tutto sarebbe piu completo con un maggiore spazio per l applicazione.

Consiglieresti questo corso? Sí.

Cosa impari in questo corso?

Tuina
Moxa
Coppettazione
Anatomia
Medicina tradizionale cinese
Fisiologia
Benessere
Prevenzione
Filosofia orientale
Terapia manuale

Professori

Antonio Simonetti
Antonio Simonetti
Fisioterapista

Terapista della Riabilitazione diplomato presso la Scuola per terapisti della riabilitazione dell’Ospedale “L. Spolverini” di Ariccia. Terapista e docente, ha conseguito diplomi di specializzazione in Massaggio Shiatsu, Massaggio Riflesso del piede, Massaggio Tuina e Agopuntura; Riarmonizzazione statica globale Mezières; “CYRIAX” mobilizzazioni e manipolazioni del sistema osteo-muscolo-articolare; P.N.F. (metodo Kabat) facilitazioni muscolari propiocettive.

Claudio Bergamo
Claudio Bergamo
maestro

Istruttore 2° duan cintura nera di Gong fu della WTKF (World Traditional Kung fu Federation), riconosciuta dal CONI. Appassionato studioso di Medicina Tradizionale Cinese, di Qi gong e Gong fu, si avvicina allo Shaolin Gongfu negli anni ’80, approfondisce quindi le Scuole marziali interne. Dal 1995 studia e pratica Qigong e nel 1996 si diploma in Formazione completa in MTC presso l’Istituto Superiore MTC Villa Giada. Dal 2000 si dedica all’insegnamento.

Jianmin Zhang
Jianmin Zhang
medico agopuntore

Mauro Cittadini
Mauro Cittadini
Docente

Medico Chirurgo, specialista in Gastroenterologia, si è diplomato in “Medecin Acupuncteur” a Parigi; in Agopuntura presso la S.I.A. dir. Dr. U. Lanza; in Agopuntura e Fitoterapia Cinese presso l’Istituto Superiore MTC “Villa Giada”; in “Omotossicologia, Omeopatia Classica e Discipline Integrate” presso la Scuola AIOT di Roma. Iscritto all’Albo dei Medici Agopuntori e Omeopati dell’Ordine dei Medici di Roma, dirige il Centro Medico Polispecialistico “Villa Giada” dal 1990.

Rongwei Li
Rongwei Li
Maestro

Nato a Tianjin, Cina, nel 1957, comincia a studiare Gong Fu tradizionale sotto la direzione tecnica del Maestro Xia Gui Sen (discendente della VI generazione del Lan Shou Men Pai). Approfondisce lo studio del combattimento tradizionale e dei tre stili interni tradizionali e si dedica all’insegnamento. Nel 2000 si diploma in Materie Mediche Tradizionali presso l’Università TCM di Tianjin. Nel 2001 è iscritto all’Albo della Federazione Nazionale Wushu come Maestro V Duan superiore.

Programma

Il Corso triennale di formazione completa Tuina e Tecniche integrate prepara all'esercizio dell'attività di Operatore Tuina nell'ambito delle Discipline naturali e del benessere con il rilascio dell'Attestato Nazionale Operatore Tuina della Federazione Italiana Scuole Tuina e Qigong (FISTQ). Il monte ore si compone di 600 ore nel triennio con frequenza presenziale media di un weekend al mese, studio online delle parti teoriche del programma ed esercitazioni pratiche in classe. Il Corso offre una solida formazione in Medicina Tradizionale Cinese e Tuina fortemente orientata all'applicazione pratica, con le necessarie basi di Medicina occidentale e integrata che - secondo le indicazioni OMS sulle tecniche manuali - permettano all'Operatore del benessere di riconoscere le più comuni forme cliniche ed indirizzare il proprio cliente alle figure sanitarie competenti.
L'esperienza didattica ventennale di Villa Giada si basa su competenza e professionalità del corpo docenti, contatto diretto docente-allievo (classi con max 18 partecipanti), ampio spazio all'esercitazione, dispense tradotte direttamente dai testi universitari cinesi, costantemente aggiornate e integrate dal comitato scientifico dell'Istituto. L'aula virtuale assicura un ulteriore sussidio all'apprendimento e offre maggiore spazio al confronto tra gli allievi, gli operatori e gli insegnanti.


Piano di studi

Primo anno

  • Teoria di base della Medicina Tradizionale Cinese
  • Anatomia, Fisiologia e Fisiopatologia
  • Tecniche generali di base del massaggio occidentale

Secondo anno

  • Punti dei Meridiani
  • Tecniche manuali del Tuina
  • Trattamenti del Tuina
  • Training di Qigong

Terzo anno

  • Fisiopatologia. Elementi di Medicina naturale e integrata
  • Moxa
  • Tuina pediatrico

Le figure sanitarie professionali possono ottenere l'esenzione dai Corsi di Anatomia e Fisiologia e tecniche di base del Massaggio occidentale con relativo adeguamento della quota di studio.

Requisiti di ammissione: Diploma di Scuola media superiore

Titoli rilasciati:

Diploma di formazione completa in massaggio Tuina e tecniche integrate rilasciato dall'Istituto Superiore di Medicina Tradizionale Cinese Villa Giada

La professione di Operatore Tuina è disciplinata dalla Legge 4 del 2013

Programma degli studi

TEORIA DI BASE DELLA MEDICINA TRADIZIONALE CINESE

Parte prima - FISIOLOGIA

  • YIN-YANG E I CINQUE ELEMENTI: utilizzazione in medicina
  • GLI ORGANI: i cinque organi di base; i sei organi escretori; gli altri organi; relazioni fisiologiche tra organi
  • IL QI, IL SANGUE E I LIQUIDI ORGANICI
  • EZIOLOGIA: fattori climatici; fattori infettivi; fattori psichici; alimentazione; stress e astenia; Tan Yin; stasi sanguigna; traumi esterni
  • FISIOPATOLOGIA: principi di immunologia nella MTC; squilibrio yin-yang; patologia del Qi e del sangue; patologia degli organi; alterazione del metabolismo dei liquidi
  • PRINCIPI TERAPEUTICI: trattamento eziologico e sintomatico; tonificazione delle difese ed eliminazione del fattore patogeno; equilibratura yin – yang; fattori ambientali, stagionali e razziali; equilibratura delle funzioni degli organi; equilibratura del rapporto Qi – sangu

Parte seconda - DIAGNOSI

  • OSSERVAZIONE GLOBALE
  • OSSERVAZIONE LOCALE
  • LA LINGUA: qualità della lingua ; patina della lingua ; indicazioni diagnostiche della lingua
  • GLI ODORI
  • L’AUSCULTAZIONE
  • L’ANAMNESI: domande generali; abitudini di vita; fattori razziali e familiari; i sintomi attuali
  • LA PALPAZIONE: presa del polso; palpazione

Parte terza - DIFFERENZIAZIONE DELLE SINDROMI

  • GLI OTTO QUADRI CLINICI DI BASE: la sindrome superficiale; la sindrome interna; la sindrome fredda; la sindrome calda; episodio acuto; insufficienza; sindrome yin; sindrome yang.
  • LA DIFFERENZIAZIONE DELLE SINDROMI SECONDO GLI ORGANI
  • PATOLOGIA EVOLUTIVA SECONDO IL “SHANG HAN LUN”
  • PATOLOGIA EVOLUTIVA SECONDO IL “WEN BING”

Parte quarta - TEORIA DEI MERIDIANI

  • I DODICI MERIDIANI
  • I MERIDIANI SECONDARI
  • ANATOMIA, FISIOLOGIA E FISIOPATOLOGIA

1. La cellula; composizione chimica del corpo; energia e metabolismo cellulare
2. Eredità mendeliana e malattie ereditarie
3. La cute: anatomia, fisiologia, principali malattie cutanee
4. Apparato osteo-articolare: anatomia, fisiologia, patologia (RAA, artrite reumatoide, artrosi, osteoporosi, tendinopatie)
5. Apparato muscolare: anatomia, fisiologia, patologia (miopatie)
6. Apparato Respiratorio: anatomia, fisiologia, patologia (malattie delle alte vie aeree, bronchite acuta e cronica, polmoniti batteriche, virali e micotiche, ascesso, pleuriti, enfisema, malattie del lavoro, tumori)
7. Apparato Cardio-Circolatorio: anatomia, fisiologia, patologia (cardiopatie congenite, endocarditi, miocarditi, pericarditi, valvulopatie acquisite, aritmie, cardiopatia ischemica, scompenso ed insufficienza cardiaca, aterosclerosi, ipertensione arteriosa, arteriopatie periferiche, patologie dei vasi venosi)
8. Sangue: fisiologia, patologia (anemie, emoglobinopatie, eritroblastosi fetale, patologie della coagulazione, tumori del sangue)
9. Sistema Linfatico: anatomia, fisiologia, patologia (linfangiti, linfoadeniti, linfedema, tumori)
10. Sistema immunitario: anatomia, fisiologia, patologia (sindromi allergiche, malattie autoimmuni)
11. Apparato Digerente: anatomia, fisiologia, patologia (malattie dell’esofago, gastriti, ulcera peptica, tumore dello stomaco, malassorbimento, rettocolite ulcerosa, morbo di Crohn, malattia diverticolare, sindrome del colon irritabile, parassitosi, patologia emorroidaria)
12. Fegato, Milza e Pancreas esocrino: anatomia, fisiologia, patologia (ittero, epatiti, cirrosi, litiasi biliare, tumori del fegato e delle vie biliari, pancreatiti acute e croniche)
13. Apparato urogenitale: anatomia, fisiologia, patologia (cisti renali, glomerulonefriti e sindrome nefrosica, pielonefrite, litiasi urinaria, tumori del rene, infezioni vescicali, diverticoli vescicali, patologia del ciclo mestruale, criptorchidismo, tumori dell’apparato genitale)
14. Sistema endocrino-metabolico: anatomia, fisiologia, patologia (malattie ipofisarie, tiroidee, surrenali, diabete, gotta, obesità)
15. Sistema Nervoso Centrale e Periferico: anatomia, fisiologia, patologia (meningiti, epilessia, morbo di Parkinson, demenze, sclerosi multipla sistemica, vasculopatie cerebrali, tumori, poliradicolopatie)
16. Principali malattie di interesse psichiatrico (disturbi del comportamento alimentare, schizofrenia, nevrosi, ansia e depressione)
17. Malattie infettive (batteriche, virali, micotiche, parassitarie).

PUNTI, TECNICHE E TRATTAMENTI DEL MASSAGGIO TUINA
A) punti
CLASSIFICAZIONE : i punti dei 14 meridiani; i punti degli 8 meridiani; i punti dolorosi alla pressione
LOCALIZZAZIONE: localizzazione tramite riferimenti anatomici; localizzazione tramite misura
I PUNTI SPECIFICI: i 5 punti specifici degli arti (jin, xing, shu, jing, he); i punti capitali; i punti di connessione; i punti dorsolombari; gli 8 punti di stimolazione sistemica; i punti sedativi; i punti incrocio degli 8 meridiani supplementari; i punti incrocio; i punti organo escretore
I PUNTI PRINCIPALI DEI 14 MERIDIANI: Localizzazione; meccanismi di azione; indicazioni
I PUNTI ESTERNI AI MERIDIANI: Localizzazione; meccanismi d’azione; indicazioni
B) TECNICHE MANUALI
TECNICHE GENERALI : Tonificazione; Dispersione; Regolazione; Riscaldamento; Stimolazione circolatoria
TECNICHE MANUALI: sfioramento (Mo fa); sfregamento (Ca fa); spinta (Tui fa); rollio (cuo fa); spinta digitale sulla testa (kai tian men); spinta divergente (fen fa); massaggio digitale trasverso profondo o pollice zen (yi zhi chan); rotolamento (gun fa); pressione rotatoria (rou fa); pressione (An fa); presa (Na fa); pizzico (Nie fa); rollio digitale (Nian fa); oscillazione tendinea (Bo fa); strappo tendineo (Dan jin fa); scossa (Dou fa); percussione elastica (Ji fa); percussione concava (Bai fa); rotazione articolare (Yao fa); trazione articolare (Ba fa); aggiustamento articolare (Ban fa)
ESERCITAZIONI
C) TRATTAMENTI: Spalla; Gomito; Polso; Zona Cervicale; Articolazione Temporo – Mandibolare; Zona Lombare; Ginocchio; Caviglia; Gastralgia; Cefalea; Ansia e Depressione; Insonnia
Esercitazioni
TECNICHE GENERALI DI BASE DEL MASSAGGIO OCCIDENTALE 1. PARTE TEORICA
IL SISTEMA SCHELETRICO
Morfologia dell’osso; morfologia delle articolazioni; morfologia dello scheletro.
IL SISTEMA MUSCOLARE
Struttura anatomica del muscolo e meccanismo contrattile; forma, accorciamento e allungamento dei muscoli.
ANATOMIA FUNZIONALE
Articolazioni e movimenti di: spalla, gomito, polso, mano, cingolo pelvico, anca, ginocchio caviglia e piede, colonna vertebrale, torace.
TEORIA GENERALE DEL MASSAGGIO
Cenni storici; concetto di massaggio; effetti fisiologici del massaggio sul sistema circolatorio, nervoso, muscolare, cute e visceri.
MANOVRE MASSOTERAPICHE DI BASE
Sfioramento; impastamento; frizioni; percussioni e battitura; vibrazioni; pizzicottamento; scuotimento.
NOZIONI FONDAMENTALI PER L’ESECUZIONE DEL MASSAGGIO
Ambiente del massaggio; preparazione della cute della parte da massaggiare; posizione del paziente; posizione del massaggiatore; metodologia del massaggio; durata e frequenza del massaggio; indicazioni e controindicazioni del massaggio

2. PARTE PRATICA

  • Esercizi pratici a coppie per conoscere la morfologia scheletrica e muscolare.
  • Ripasso delle nozioni fondamentali per l’esecuzione del massaggio.
  • Pratica delle manovre massoterapiche di base.
  • Massaggio delle singole parti del corpo: regione cervicale; zona dorsale; regione lombare; torace anterolaterale; addome; coscia; gamba; piede; regione scapolare; braccio e avambraccio; mano; viso.

MOXA

  • Definizione di moxibustione
  • Le erbe utilizzate nella moxa
  • Meccanismi di azione della moxa
  • Tecniche di applicazione
  • Metodi di tonificazione e dispersione
  • Trattamenti
  • Esercitazioni

TUINA PEDIATRICO

  • Cenni storici
  • Elementi di diagnosi
  • I Meridiani e i Punti nel bambino
  • Tecniche del Tuina pediatrico
  • Trattamenti

FISIOPATOLOGIA - ELEMENTI DI MEDICINA NATURALE E INTEGRATA

Il Corso prenderà in esame le disarmonie delle 5 coppie di organo/viscere dal punto di vista della Medicina Tradizionale Cinese, della Medicina occidentale e delle Medicine bionaturali con l'obiettivo di fornire schemi di valutazione e intervento pratici e fruibili.

Ulteriori informazioni

Esenzione dagli insegnamenti integrativi di Medicina Occidental e quota di frequenza ridotta per gli appartenenti a professioni sanitarie

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto