Ordinamentale

Istituto Statale d'Arte per la Ceramica G. Ballardini
A Faenza

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Faenza
  • Durata:
    5 Anni
Descrizione

Obiettivo del corso: La finalità è quella di formare operatori con specifiche competenze professionali nel settore dell'Arte Ceramica.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Faenza
Corso Baccarini, 17 , 48018, Ravenna, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Contattare il centro

Programma

ARTICOLAZIONE DEL CORSO
Il corso è costituito da un Triennio che conferisce il Diploma di Maestro d'Arte in Arte della Ceramica previo superamento dell'esame relativo a tutte le discipline previste dal piano di studi e da un Biennio di Sperimentazione che permette di sostenere l'Esame di Stato.

Triennio per il conseguimento del Diploma di Maestro d'Arte

ll corso presenta un piano di studi che privilegia le discipline del settore dell'Arte Ceramica: la preparazione concerne le attività progettuali-plastico-decorative, la fabbricazione di modelli e stampi, l'applicazione di smalti e colori nella produzione ceramica.
Il Diploma di Maestro d'Arte consente il proseguimentio degli studi nel successivo Biennio di Sperimentazione oppure nei Corsi Biennali di Perfezionamento.

Biennio di Sperimentazione per il conseguimento dell'Esame di Stato

Il corso permette di acquisire il Diploma di Stato in Arte della Ceramica; tale titolo consente il proseguimento degli studi a livello universitario, in scuole post secondarie come l'ISIA o nei Corsi Biennali di Perfezionamento annessi all'Istituto che forniscono una specifica professionalità in uno dei sei settori previsti.
Il piani di satudi si articola in trentanove ore settimanali; ampio spazio trovano le discipline dell'area storico, letteraria e scientifica allo scopo di rafforzare la preparazione culturale acquisita durante il triennio.

La progettazione, supportata dalla Geometria Descrittiva e dall'Educazione visiva, viene intesa come educazione metodologica: vengono forniti gli strumenti per operare un'analisi attenta e critica in modo che la produzione di nuove idee sia il risultato della conoscenza delle relazioni tra l'atto creativo e il contesto culturale di appartenenza.