Patente Nautica Oltre a Vela e Motore e Perfezionamento Skipper.

Oversea
A Firenze

300 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso intensivo
  • Livello intermedio
  • Firenze
  • 20 ore di lezione
  • Durata:
    45 Giorni
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Obiettivo del corso: conseguimento della patente nautica senza limiti sia a motore che a vela. Specializza skipper a vela con lezioni pratiche in mare.
Rivolto a: Giovani ed adulti che hanno passione per il mare e per la navigazione a vela. Trasformandola in una professione.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
Da definire
Firenze
Via Orazio Vecchi 97, 50124, Firenze, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Conseguire la Patente nautica entro le 12 miglia dalla costa o semza limiti questa con un corso di un mese e mezzo più lungo. Ma anche una notevole pratica di conduzione delle imbarcazioni in mare. La nostra scuola dedica particolare attenzione ed impegno in questa fase perchè avere la patente e non sapere di fatto affrontare i rischi del mare è praticamente quasi inutile.

· A chi è diretto?

A tutti i maggiorenni e dobbiamo notare un notevole aumento delle signore che sempre più praticano le vacanze in mare su barche a vela.

· Requisiti

Amare il mare, non necessità alcuna capacità fisica.

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Il minor costo possibile, la massima efficienza, vedi i risultati in Capitaneria di Livorno dove si può verificare che la ns scuola OverSea ha il maggior numero di promossi in Toscana ed il fatto che i corsi sono condotti da un insegnante che ha la maggior esperienza possibile per la navigazione in mare. Si ottiene così l'unione della teoria alla pratica in mare data dalla conoscenza diretta della navigazione.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Contatto con la scuola sul cell 3473288457 opp 055443832.

· Quanto dura il corso?

Circa un mese e mezzo seguendo le lezioni in aula due volte la settimana, nel frattempo si possono fare le uscite in mare nei weekend oppure infrasettimanali in questo caso a richiesta dell'allievo.

· Che documenti devo portare?

Nessuno salvo quelli personali. Nella fase successiva durante il corso vi verranno richieste tutte le documentazioni necessarie alla prenotazione dell'esame.

Opinioni

S

19/01/2011
Il meglio Lo raccomanderei, molto buono l'insegnamento teorico e ottimo, veramente ottimo l'insegnamento della pratica con numerose barche a disposizione. Molto economico.

Consiglieresti questo corso? Sí.
S

19/01/2011
Il meglio Mi è piaciuto il corso, perchè gli allievi vengono seguiti personalmente, con lezioni anche individuali. Massima disponibilità negli orari, importantissimo per chi come me lavora. Numeroso e gratuito il materiale didattico. Le ore dedicate all'insegnamento sono maggiori delle altre scuole a Firenze. Soprattutto GRATUITE, assolutamente tutte, le uscite in mare con barche moderne ed istruttori preparati e gentili. Inoltre ho avuto la possibilità di fare pratica anche dopo il corso in quanto le barche sono disponibili a basso costo.
Raccomando il centro. Si fa molta pratica in mare essendo gratuita. Il centro ha 4 barche a vela ed una a motore di ben 12 mt, dunque corsi non affollati e rapporto ottimo tra insegnante ed allievi Il centro è collegato all'associazione OverSea asd ed è possibile fare gruppo con gli altri soci che spesso sono neopatentati della scuola per realizzare crociere sulle numerose rotte che loro fanno nell'arcipelago Toscano, in Corsica, Sardegna, Isole Pontine.


Da migliorare La scarsa pubblicità che la scuola si sta facendo, che conta solo sul passaparola, contro la grande disponibilità di mezzi a disposizione.

Consiglieresti questo corso? Sí.

Cosa impari in questo corso?

Gestione dell'imbarcazione
Manovre con mare cattivo
Riparazio

Professori

Patrizio Degli Innocenti
Patrizio Degli Innocenti
Insegnante scuola nautica, regatante, esperto velista art 42

Titolare di 5 scuole nautiche in Italia. Insegnante teoria ed esperto velista. Regatante da 40 anni nelle maggiori regate nazionali ed internazionali, Nr 5 traversate oceaniche in regate altura. Amministratore delegato di Oversea srl proprietaria di 6 imbarcazioni a vela e due a motore. Insegnante di meteorologia. Insegnante tecniche di lavorazione resine e carbonio. Installatore di motori marini

Programma

1.
  • Elementi di teoria della nave, limitatamente alle strutture principali dello scafo;
  • Teoria della vela (solo per l’abilitazione alla navigazione a vela);
  • Attrezzatura e manovra delle unità a vela (solo per l’abilitazione alla navigazione a vela); L’esame teorico di cui alla precedenti lett. b) e c) è svolto contemporaneamente alla prova pratica.
  • Tipi di elica e di timone e loro effetti.
  • Cenni sul galleggiamento e sulla stabilità. - Centri di spinta e di gravità delle unità da diporto.
2.
  • Funzionamento dei motori a scoppio e diesel;
  • Irregolarità e piccole avarie che possono verificarsi durante il loro funzionamento e il modo di rimediarvi;
  • Calcolo dell’autonomia in relazione alla potenza del motore ed alla quantità residua di carburante.
3.
  • Regolamento di sicurezza con particolare riferimento:
  • tipo di visite e loro periodicità;
  • mezzi di salvataggio e dotazioni di sicurezza, in relazione alla distanza dalla costa;
3)
  • prevenzione incendi ed esplosioni - Conoscenza dei sistemi antincendio;
  • Provvedimenti da adottare in caso di sinistro marittimo (incendio - falla - collisione - incagliouomo in mare);
  • Provvedimenti per la salvezza delle persone a bordo in caso di sinistro marittimo e di abbandono di nave;
  • Precauzioni da adottare in caso di navigazione con tempo cattivo;
  • assistenza e soccorso - Cassetta medicinale di pronto soccorso - Segnali di salvataggio e loro significato;

4.
  • Regolamento per evitare gli abbordi in mare e norme di circolazione nelle acque interne;
  • Precauzioni in prossimità della costa o di specchi acquei dove si svolgono altre attività nautiche (nuoto - sci nautico - pesca subacquea, ecc.);

5.
  • Cenni sulla meteorologia in generale - Atmosfera:pressione, temperatura, umidità e strumenti di misurazione - Venti - Correnti - Lettura della carta del tempo;
  • Bollettini meteorologici per la navigazione marittima - Previsioni meteorologiche locali;
6.
  • Coordinate geografiche: differenza di latitudine e di longitudine - latitudini crescenti;
  • Orientamento e rosa dei venti;
  • Elementi di magnetismo terrestre e navale;
  • Bussole magnetiche: compensazione e tabella delle deviazioni residue;
  • Prora - Rotta - Correzione e conversione - Effetto del vento e della corrente;
  • Concetto di ortodromia e lossodromia.
  • Cenni di astronomia: riconoscimento della stella polare - Cenni sulla misurazione dell’altezza degli astri e degli angoli con l’uso del sestante e con l’impiego delle effemeridi nautiche;
  • Navigazione stimata: tempo - spazio - velocità.
  • Navigazione costiera: risoluzione dei relativi problemi anche in presenza di vento e corrente;
  • Cenni sugli apparecchi radioelettrici di bordo e loro impiego;
  • Radionavigazione - Sistemi di navigazione iperbolica e satellitare;
  • Fusi orari: calcolo dell’ora locale;
  • Carte nautiche , varie rappresentazioni e impiego - Pubblicazioni nautiche;
  • Comunicazioni radiotelefoniche e relative procedure.
7. Carteggio e calcolo sulla navigazione costiera. 8.
  • Leggi e regolamenti che disciplinano la navigazione da diporto - Codice della navigazione per quanto attinente alla navigazione da diporto con particolare riferimento a :
  • il comandante della nave: doveri e responsabilità;
  • attribuzioni dell’Autorità marittima e della navigazione interna - Potere di ordinanza ;
  • documenti da tenere a bordo delle unità da diporto;
  • Disciplina dello sci nautico.
  • Cenni sulla locazione e noleggio delle unità da diporto.
PROVE PRATICHE:Le prove pratiche sono effettuate in mare con barche di ca 12 metri a vela cabinate e per navigazioni d'altura
Durante lae prove pratiche il candidato deve riuscire a condurre l’unità alle diverse andature, effettuando con prontezza e capacità d’azione le manovre necessarie, l’ormeggio ed il disormeggio, il recupero di uomo in mare, i preparativi necessari per fronteggiare il cattivo tempo e l’impiego delle apparecchiature tecniche per la navigazione, delle dotazioni di sicurezza e dei mezzi di salvataggio e antincendio.

Ulteriori informazioni

Stage: nessuno
Alunni per classe: 8

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto