La Pelle - Scarlini/Andrei/Kehrberger

Festival Internazionale Dell'Attore
A Napoli

250 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Laboratorio
  • Napoli
  • 42 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Alla creazione di una performance a partire da un testo letterario: La pelle di Curzio Malaparte. Il laboratorio della durata di 7 giorni, dal 15 al 21 settembre, per la durata di 6 ore al giorno, conta al suo interno momenti diversi: La sperimentazione drammaturgica sarà diretta da Luca Scarlini, il lavoro sul corpo condotto da Nicole Kehrberger, la parte registica da Michele Andrei.
Rivolto a: Attori ed allievi attori.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Napoli
via Concenzione a Montecalvario, 80100, Napoli, Italia
Visualizza mappa

Programma


Il 15° Festival
Internazionale
dell'Attore
 
Diretto, prodotto e organizzato da Interno 5
direzione artistica Hilenia De Falco
 
Presenta:
 
15 • 21 settembre
Teatro Stabile d’Innovazione Galleria Toledo - Napoli
 
 
SCARLINI I ANDREI I KEHRBERGER
 
 
LA PELLE
di Curzio Malaparte
 
 
Protagonista del famoso romanzo di C. Malaparte, edito per la prima volta nel 1949, è l' Italia del primo dopo guerra ed in particolare l'afflitta città di Napoli.
La guerra, con i suoi atti criminosi e le sue ambizioni di grandezza, trasforma la Napoli/Italia o meglio la Napoli simbolo d'Europa in un teatro di vergogne, di morte, di disperazione dove ogni giorno va in scena il funambolico spettacolo dei vinti.
Il Malaparte iperbolico "uomo di teatro, di maschere" mette in scena la sua opera buffa, il suo dramma, la sua tragedia: la guerra per quello che è e non può non essere.
In quei giorni di "peste "di Napoli, che toglie vita ai morti e da morte ai vivi, tutto muta tutto si corrompe, adesso..........."non c'è che la pelle che conta ormai. Di sicuro, di tangibile, di innegabile,non c'è che la pelle. E' la sola cosa che possediamo.Che è cosa nostra.......tutto è fatto di pelle umana. Anche le bandiere degli eserciti son fatte di pelle umana..........ci si batte per la pelle per questa schifosa pelle."
 
E’ proprio dall'urgenza di essere della pelle che trae azione la nostra performance teatrale.Tenendo come fulcro centrale il romanzo di C.M., la costruzione di una possibile forma spettacolare corrotta dalla pagina letteraria e dal teatro è l'obbiettivo che si pone il laboratorio. Attraverso una frammentarietà, base di una delle possibili drammaturgie, fare spettacolo dei drammi,delle contraddizioni, dei paradossi comici di cui sono dense queste pagine di letteratura.
Il laboratorio della durata di 7 giorni, dal 15 al 21 settembre, per la durata di 6 ore al giorno, conta al suo interno momenti diversi: si parte con Luca Scarlini cui è affidata l'operazione drammaturgia, per costruire un testo essenziale fatto per essere "lavorato" dagli attori, alla ricerca delle parole/elementi significanti del romanzo.
Costante quotidiana del laboratorio sarà il lavoro svolto con l'attrice acrobata Nicole Kehrberger: il suo percorso prevede un intenso training fisico che ha come incipit il movimento acrobatico, volto non soltanto a produrre un effetto spettacolare, ma base di partenza per liberare i "giusti "impulsi.
La parte recitativa e la cura della performance sono affidate all'attore Michele Andrei nell'intento di fare di questo romanzo un elemento da mostrare con e sulla" nostra pelle" di attori.

Ulteriori informazioni

Alunni per classe: 15