Corso per Dirigenti

Studio Ares
A Bergamo

440 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Seminario
  • Bergamo
  • 16 ore di lezione
  • Durata:
    1 Settimana
Descrizione

Il corso si propone di fornire ai partecipanti conoscenze riguardanti argomenti legali, comportamentali e comunicativi legati al ruolo del Dirigente per la sicurezza del lavoro, così come definiti dall’articolo 2, comma 1, lettera d), del D. Lgs. n. 81/2008, in riferimento a quanto previsto all’articolo 37, comma 7, del D. Lgs. n. 81/2008 e in relazione agli obblighi previsti all’articolo 18.

Rivolto a: Tutti i dirigenti, ovvero coloro che sono tenuti ad attuare le direttive del datore di lavoro, organizzando l'attività lavorativa e vigilando su di essa.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Bergamo
Via Baertsch, 4, 24124, Bergamo, Italia
Visualizza mappa

Cosa impari in questo corso?

Sicurezza
Sicurezza industriale

Professori

Docente qualificato
Docente qualificato
qualificato

Programma

CALENDARIO

  • venerdì 14 e venerdì 21 febbraio 2014
    (9.00-18.00)

PROGRAMMA

La formazione dei dirigenti, così come definiti dall’articolo 2, comma 1, lettera d), del D. Lgs. n. 81/2008, in riferimento a quanto previsto all’articolo 37, comma 7, del D. Lgs. n. 81/2008 e in relazione agli obblighi previsti all’articolo 18, è strutturata in quattro moduli e comprende i seguenti contenuti:

MODULO 1 GIURIDICO - NORMATIVO

  • sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;
  • gli organi di vigilanza e le procedure ispettive;
  • soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D. Lgs. n. 81/2008: compiti, obblighi, responsabilità; e tutela assicurativa
  • la responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa;
  • la “responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica” ex D.Lgs. n. 231/2001, e s.m.i.;
  • i sistemi di qualificazione delle imprese e la patente a punti in edilizia;

MODULO 2 GESTIONE ED ORGANIZZAZIONE DELLA SICUREZZA

  • modelli di organizzazione e di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (articolo 30, D. Lgs. n. 81/2008);
  • gestione della documentazione tecnico amministrativa;
  • obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione;
  • organizzazione della prevenzione incendi, primo soccorso e gestione delle emergenze;
  • modalità di organizzazione e di esercizio della funzione di vigilanza delle attività lavorative e in ordine all'adempimento degli obblighi previsti al comma 3 bis dell’art. 18 del D. Lgs. 81/08;
  • il ruolo del responsabile e degli addetti al servizio di prevenzione e protezione;

MODULO 3 INDIVIDUAZIONE E VALUTAZIONE DEI RISCHI

  • criteri e strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi;
  • il rischio da stress lavoro-correlato;
  • il rischio ricollegabile alle differenze di genere, età, alla provenienza da altri paesi e alla tipologia contrattuale;
  • il rischio interferenziale e la gestione del rischio nello svolgimento di lavori in appalto;
  • le misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione in base ai fattori di rischio;
  • la considerazione degli infortuni mancati e delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori e dei preposti;
  • i dispositivi di protezione individuale;
  • la sorveglianza sanitaria;

MODULO 4 COMUNICAZIONE, FORMAZIONE E CONSULTAZIONE DEI LAVORATORI

  • competenze relazionali e consapevolezza del ruolo;
  • importanza strategica dell’informazione, della formazione e dell’addestramento quali strumenti di conoscenza della realtà aziendale;
  • tecniche di comunicazione;
  • lavoro di gruppo e gestione dei conflitti;
  • consultazione partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza
  • natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;


DOCENTI:
Il team dei docenti di Studio Ares S.r.l. è composto da tecnici specializzati, medici del lavoro, giuristi, tecnici ASL, esperti di comunicazione e nelle materie specifiche, che svolgono attività di consulenza e di formazione da almeno cinque anni.

METODOLOGIE DIDATTICHE E DI INSEGNAMENTO:
Le metodologie didattiche utilizzate in aula spaziano dalla lezione frontale, alla presentazione e analisi di casi aziendali, dalle più classiche esercitazioni teoriche alle simulazioni e ai role-playing per stimolare la presenza attiva dei corsisti.

QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE:
L'ultima parte della lezione sarà dedicata alla compilazione di un questionario di valutazione del corso da parte dei corsisti.

ATTESTATO:
A seguito del monte ore minimo di frequenza al corso, del regolare pagamento e del superamento della prova finale di apprendimento verrà rilasciato ad ogni discente l'attestato di frequenza. Tale attestato verrà spedito all'azienda titolare della fatturazione.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto