corso per lavoratori che usano Pc per più di 20 ore settimanali

MODI S.R.L.
A Mestre

100 
+IVA
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso intensivo
Livello Livello avanzato
Inizio Mestre
Ore di lezione 8 ore di lezione
Durata 1 Giorno
Inizio lezioni Flessible
  • Corso intensivo
  • Livello avanzato
  • Mestre
  • 8 ore di lezione
  • Durata:
    1 Giorno
  • Inizio lezioni:
    Flessible
Descrizione

Il corso Videoterminali e lavoro al computer è Rivolto a coloro che sono interessati alla materia. Si svolge presso l'Aula Mestre. Non sono richiesti dei prerequisiti, solo interesse alla materia. Saranno utilizzate metodologie attive, basate sui gruppi di lavoro, sulle esercitazioni pratiche, sulle simulazioni e sull’analisi di casi, nell’ottica dell’imparare facendo, per favorire l’applicazione pratica ed immediata dei contenuti appresi e ottenere il massimo coinvolgimento dei partecipanti.

Informazioni importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Flessible
Mestre
Via Volturno 4/E, 30370, Venezia, Italia
Visualizza mappa
Inizio Flessible
Luogo
Mestre
Via Volturno 4/E, 30370, Venezia, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

il datore di lavoro deve compiere un’analisi dei posti di lavoro nello stesso tempo in cui esegue la valutazione dei rischi, per rilevare: i rischi per la vista e per gli occhi; i problemi legati alla postura e all’affaticamento fisico o mentale; le condizioni ergonomiche e di igiene ambientale.

· A chi è diretto?

Rivolto a coloro che sono interessati alla materia.

· Titolo

Ergonomia e sicurezza sul lavoro

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

La normativa che tutela la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro stabilisce anche delle regole che riguardano l’uso delle attrezzature con videoterminali (VDT). In virtù di questa regolamentazione, tutti i lavoratori che utilizzano un videoterminale sono soggetti al rispetto delle norme in essa contenute, escludendo però dalla categoria dei VDT, le calcolatrici, i registratori di cassa e gli strumenti informatici installati sui mezzi di trasporto. Rientrano nel campo di applicazione del D.Lgs. 81/2008 anche i computer portatili, per i quali è previsto che un utilizzo prolungato di questi, implichi che il datore di lavoro debba dotare l’apparecchiatura informatica di una tastiera esterna, di un mouse e di un supporto sul quale collocare lo schermo.

Cosa impari in questo corso?

PC
Videterminali uso
Uso DPI
Rischi lavoratori
Ergonomia e sicurezza sul lavoro
Attrezzatute
Videoterminali
Problemi postura
Condizioni ergonomiche
Sorveglianza SANITARIA

Professori

Stefano Antonello
Stefano Antonello
Tecnico esperto in Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro

Stefano Antonello è nato a Mirano (VE). Perito chimico e laureato in Scienze Ambientali, ha conseguito il Master Universitario di I° livello in “Scienza e Tecniche della Prevenzione e della Sicurezza”. Si occupa di Salute, Sicurezza e Igiene sui luoghi di lavoro. E' in possesso delle conoscenze e dei requisiti professionali e formativi per lo svolgimento dell'incarico di RSPP in tutti i macrosettori ATECO ed è qualificato come Formatore per la Sicurezza.

Programma

Il corso "Videoterminali e lavoro al computer" della durata di 4 ore è erogato in aula. Il corso permette di conoscere i rischi connessi all'utilizzo dei videoterminali e la corretta disposizione della postazione dotata di videoterminale, in applicazione degli art. 36 e 177 del D.Lgs. 9 Aprile 2008, n. 81. Il corso è destinato ai lavoratori che utilizzano in modo sistematico e abituale attrezzature munite di videoterminali per almeno 20 ore settimanali, come indicato dall'art. 172 e seguenti del D.Lgs 81/2008 (titolo VII). L'obbligo di informazione e formazione dei lavoratori scaturisce dall'art. 36 e 37 del D. Lgs. 81/08 il quale obbliga il datore di lavoro a provvedere affinchè ciascun lavoratore riceva adeguata informazione e formazione su tutti i rischi per la salute e sicurezza connessi all'attività dell'azienda, anche rispetto alle conoscenze linguistiche. Le sanzioni per la mancata informazione e formazione dei lavoratori consistono nell'arresto del datore di lavoro e il dirigente da due a quattro mesi o nell'ammenda da 1.200 a 5.200 euro (Art. 55, comma 5, lettera c, del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.) Il percorso formativo è caratterizzato da una metodologia didattica fortemente interattiva e applicativa su casi ed esempi reali.

Successi del Centro

Ulteriori informazioni

a legge prevede inoltre che un lavoratore addetto ai VDT debba essere sottoposto a visita medica di controllo ogni 2 anni se presenta delle limitazioni o se ha un’età superiore ai 50 anni, invece ogni 5 anni in condizioni di normalità visiva o con età inferiore ai 50 anni. Il lavoratore può anche richiedere personalmente di essere sottoposto a visita di controllo, qualora lo ritenga opportuno.

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto