Corso per Rappresentante dei Lavoratori

Qu.In. S.R.L.
A Calenzano

460 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Calenzano
  • 32 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Formare rappresentante dei lavoratori per la sicurezza secondo le modalità espresse dalla normativa vigente.
Rivolto a: Dipendenti e collaboratori di imprese eletti o nominati rls.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Calenzano
Via Vittorio Emanuele, 20, 50041, Firenze, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno

Programma

Il corso si svolgerà a partire dal 5 Novembre 2008 con orario 9-13 e 14-18

PROGRAMMA:

- La normativa di riferimento: Il quadro normativo di riferimento: cenni storici sull’evoluzione della sicurezza; Panorama veloce della legislazione italiana applicabile in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro, dalla costituzione italiana ai giorni nostri. Costituzione, Codice Civile, l. 833 (riforma sanitaria), l. 300 (statuto dei lavoratori), D.p.r. 547/55, D.p.r. 303/56, D.lgs. 626/94. L’evoluzione delle norme sulla sicurezza.

- Il Servizio di prevenzione e protezione e il sistema di vigilanza: Datore di lavoro, dirigenti, preposti, il Responsabile del servizio prevenzione e protezione, gli addetti al servizio prevenzione e protezione, il medico competente, il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, gli addetti alla prevenzione incendi, evacuazione dei lavoratori, lavoratori, progettisti, fabbricanti, fornitori e installatori. Vigilanza, controllo; il sistema della prescrizioni e delle sanzioni; le omologazioni, le verifiche ispettive periodiche; informazione assistenza e consulenza, organismi paritetici.

- Valutazione dei rischi (generale): Concetti di pericolo, rischio, danno, prevenzione; analisi degli infortuni; le fonti statistiche: strumenti e materiale informativo disponibile; la valutazione dei rischi: criteri, metodi, e strumenti. Contenuti e specificità; metodologia della valutazione e criteri utilizzati; individuazione e quantificazione dei rischi, misure di prevenzione da adottare; priorità e tempistica degli interventi di miglioramento; definizione di un sistema per il controllo dell’efficienza e dell’efficacia.

- Principi di diritto del lavoro e la responsabilità penale e civile: La gerarchia delle fonti giuridiche, le direttive europee, la costituzione, e la responsabilità civile e penale. Le sanzioni nel D. Lgs. 626.

- La valutazione dei rischi specifici: Le principali malattie professionali, la tenuta dei registri. Introduzione ai rischi principali.

- I DPI: I dispositivi di protezione individuale, scelta e certificazione. La marcatura CE.

- Le ricadute applicative e organizzative della valutazione del rischio: Il piano delle misure di prevenzione, il piano e la gestione del pronto soccorso, la sorveglianza sanitaria. La formazione, informazione e addestramento dei lavoratori. I documenti per la sicurezza e l’igiene del lavoro: La gestione documentale (626, luoghi di lavoro, impianti, macchine, attrezzature, ecc).

- Le tecniche di negoziazione: Il ruolo dell’RLS, diritti e doveri dei lavoratori nella sicurezza. La negoziazione

- Test finale di apprendimento

Ulteriori informazioni

Alunni per classe: 15

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto