Corso per valutare ed esprimere l'incertezza in metodi di prove e tarature

Valutazione dell'incertezza nei Metodi di Prova e Nelle Tarature

Kiwa Cermet IDEA
A Torino

350 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello avanzato
  • Torino
  • 14 ore di lezione
  • Durata:
    2 Giorni
Descrizione

Questo corso, presentato su emagister.it, tratta della Valutazione dell’incertezza nei Metodi di prova e nelle Tarature, ed è stato offerto da Cermet in collaborazione con Ceipiemonte. La formazione si svolgerà a Torino in due giornate per una durata totale di 14 ore di lezione.

Obiettivo del corso è fornire gli strumenti e le conoscenze per la stima dell’incertezza, associata ai risultati delle prove e analizzare la distribuzione statistica. Il corso, che si contraddistingue per il taglio pratico operativo, introdurrà i partecipanti al concetto di incertezza fornendo le normative internazionali di riferimento come i requisiti UNI CEI EN ISO/IEC 17025 e i requisiti ACCREDIA per CAB e LAT.

Si passerà a trattare i metodi che esprimono l’incertezza e i metodi e le linee guida per le tarature. La parte centrale del corso si concentrerà sulle componenti dell’incertezza nei metodi di prova e nelle tarature come la reperibilità del laboratorio, le condizioni ambientali, gli aspetti riguardanti il campionamento e l’esecuzione della prova e la il calcolo del risultato. Saranno portati in aula esempi di stime dell’incertezza. L’ultima parte del corso si concentrerà su come esprimere l’incertezza nei rapporti di prova e nei certificati di taratura, attenendosi ai requisiti UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005 e ACCREDIA LAT.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Torino
Via Livorno, 60, 10144, Torino, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

E

29/11/2013
Il meglio I servizi proposti da CERMET sono sempre volti al miglioramento delle attività industriali, cercando di aumentare il controllo sulle variabili in gioco durante l’attività lavorativa. In particolare, il corso che il nostro centro propone, si focalizza sulla valutazione dell’incertezza che caratterizza i diversi metodi di prova e le tarature. Grazie alla preparazione della nostra docente, i partecipanti tratteranno il tema dell’incertezza dal punto di vista statistico contestualizzato ai laboratori di prova. Infatti, mediante un programma dettagliato, potranno capire come analizzare e stimare le componenti tipiche dell’incertezza.

Da migliorare ...

Consiglieresti questo corso? Sí.

Cosa impari in questo corso?

Stima dell'incertezza
Metodi di taratura
Componenti dell'incertezza
Campionamento
Esecuzione prova e taratura
Calcolo del risultato
Prove chimiche
Prove elettriche
Taratura di catene termometriche
Prove micro-biologiche
Espressione dell'incertezza nei certificati di taratura
Espressione dell'incertezza nei rapporti di prova
Requisiti UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005
Requisiti ACCREDIA LAT

Professori

Esperto argomento
Esperto argomento
sicurezza

Programma


Contenuti

  • L’incertezza? Una certezza
    • introduzione all’incertezza
    • la stima dell’incertezza nei metodi di prova e nelle tarature:
      • requisiti UNI CEI EN ISO/IEC 17025
      • requisiti ACCREDIA per CAB e LAT
    • metodi che esprimono l’incertezza
    • metodi che non esprimono valutazioni o metodologie per il calcolo dell’incertezza
    • metodi di taratura e linee guida per le tarature
  • Le componenti dell’incertezza
    • le componenti dell’incertezza nei metodi di prova e nelle tarature:
      • incertezza di taratura
      • materiali di riferimento
      • ripetibilità del laboratorio/centro
      • condizioni ambientali
      • campionamento
      • pre-trattamento del campione/oggetti da misurare
      • preparazione del campione/oggetti da misurare/messe in punto
      • esecuzione della prova/taratura
      • calcolo del risultato – elaborazione del dato
  • Esempi di stima dell’incertezza
    • prove chimiche
    • prove micro-biologiche
    • prove meccaniche
    • prove elettriche
    • tarature di bilance
    • approccio alle componenti all’incertezza nelle tarature elettriche, EMC, ecc.
    • taratura di catene termometriche, sonde di temperature, frigoriferi, forni, camere climatiche
  • Espressione dell’incertezza
    • l’incertezza sui certificati di taratura (interni ed esterni)
    • come esprimere l’incertezza sui rapporti di prova:
      • requisiti UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005
      • requisiti ACCREDIA CAB
    • come esprimere l’incertezza sui certificati di taratura:
      • requisiti UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005
      • requisiti ACCREDIA LAT
    • domande ed approfondimenti

Ulteriori informazioni

Docente:
Ing. Marina Porraro – Esperta problematiche relative all’accreditamento degli organismi di certificazione e dei laboratori di prova.

Scadenza adesioni: 14 Marzo 2013

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto