sessioni pratiche con attrezzi - 16 ECM

PERCEZIONE PROPRIOCEZIONE E CONTROLLO NEUROMOTORIO: L'INTELLIGENZA NEL MOVIMENTO

Edi.Ermes Srl
A Milano
Sconto iscrizione anticipata

350 € 315 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso intensivo
  • Milano
  • 16 ore di lezione
  • Durata:
    2 Giorni
  • Quando:
    16/09/2017
Descrizione

Presentato su emagister.it dall’ente formativo Edi.Ermes S.r.l, il corso è rivolto a fisioterapisti e laureati in scienze motorie che intendono specializzarsi in rieducazione propriocettiva come pratica terapeutica di recupero post-traumatico o semplicemente come tecnica di prevenzione di infortuni fisici.

Il corso si svolgerà in modalità intensiva: si tratta di due incontri, ciascuno di otto ore, tenuti da medici specializzati nonché docenti. Oltre al rilascio dell’attestato di partecipazione, ai corsisti verranno riconosciuti 16 crediti EMC.

Il programma è strutturato in due unità didattiche principali, l’una con sessioni teoriche e l’altra con sessioni pratiche in modo da permettere ai partecipanti di consolidare le nozioni apprese sulla rieducazione propriocettiva e la riprogrammazione neuromuscolare. Si inzierà con nozioni sulla fisiologia del controllo cerebrale motorio e neuromuscolare per passare poi alla fisiologia delle strutture afferenti, degli esterocettori e eterocettori. Si studieranno le strategie posturali analizzando il sistema tonico postulare e le strategie neuromotorie e sensoriali. Alla fine del corso, i partecipanti saranno in grado di realizzare una pianificazione del controllo neuromotorio e avranno acquisito la corretta metodologia per il training propriocettivo.

Informazione importanti

Earlybird: sconto 20% per gruppi di 4 persone sconto studenti - 50 euro sconto 10% “prenota e paga 60 gg prima” sconto 15% se paghi il corso entro il 31 dicembre 2016 (valido per i corsi che si svolgeranno nel 2017)

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
16 settembre 2017
Milano
VIALE E. FORLANINI 65, 20134, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

L'obiettivo del corso è principalmente quello di fornire gli strumenti operativi, attraverso esercitazioni pratiche supportate dalle conoscenze teoriche, per valutare il soggetto, verificarne le necessità e progettare protocolli di lavoro individualizzati per la rieducazione propriocettiva e il controllo neuromotorio in ambito pediatrico/ adolescenziale (bambino e giovane), rieducativo (anziano) rieducativo/riabilitativo (a seguito di infortunio), preventivo e condizionale (atleti di medio/alto livello)

· A chi è diretto?

Il corso si rivolge a Fisioterapisti o professionisti con titolo equipollente, Laureati in Scienze Motorie e Preparatori atletici, i quali possono utilizzare questa tecnica per il recupero funzionale post-traumatico o post-operatorio.

· Requisiti

Si rivolge a: Medici, Laureati in Scienze Motorie, Preparatori Atletici e Fisioterapisti o con titolo equipollente

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Sicuramente le note distintive dei nostri corsi sono: - l'alta qualità didattica - la professionalità dei Docenti (nazionali e internazionali) - alta percentuale di corsi dedicati alla pratica

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Per iscriversi al corso è possibile: - telefonare allo 02.70211274 dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.30; - mandare mail a formazione@eenet.it; - visitare il nostro sito www.ediacademy.it, scaricare il modulo di iscrizione e inviarlo secondo le modalità descritte.

· Come posso raggiungere la sede?

La sede dei corsi è Viale Enrico Forlanini 65, Milano, raggiungibile facilmente con i mezzi pubblici (linea 73 - San Babila/Linate) e con mezzi propri (uscita Tangenziale Est - Forlanini/Linate).

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Rieducazione propriocettiva
Fisiologia del controllo cerebrale motorio e neuromuscolare
Fisiologia delle strutture afferenti
Esterocettori e enterocettori
Fisiologia del controllo del riflesso del movimento
Riflesso monosinaptico
Riflesso polisinaptico
Percezione e propriocezione cosciente
Percezione e propriocezione incosciente
Sistema lemniscale
Strategie posturali
Strategie neuromotorie e sensoriali
Sistema tonico posturale
Instabilità funzionale e infortunio
Pianificazione del controllo neuromotorio
Metodologia per training propriocettivo
Riprogrammazione neuromuscolare propriocettiva
Tecniche di controllo neuromuscolare
Ginnastica propriocettiva
Prevenzione degli infortuni fisici

Professori

Giovanni Gandini
Giovanni Gandini
Professore facoltà di Scienze motorie dell'Univesità dell'Insubria

Programma

Prima giornata

Sessioni teoriche

• Sensazione, percezione e apprendimento percettivo
• I test per la propriocezione cosciente e incosciente
• Fisiologia generale della sensibilità
• Pianificazione, programmazione e realizzazione del movimento Sessioni pratiche

• Errori metodologici più comuni riscontrati durante l’esecuzione degli esercizi propriocettivi e di controllo neuromotorio. Gli esercizi controindicati.

  • • I test più utili

  • • Il centro di gravità e pressione: esperienza pratica con pedana

    baropodometrica

  • • Esercizi di anatomia esperienziale: conosciamo il corpo attraverso

    le percezioni

  • • Progressioni didattiche di esercizi

    – a corpo libero per affinare la strategia di caviglia, di anca e del passo

    • – con balance pad per la percezione degli appoggi, le anticipazioni

      posturali e la gestione del carico corporeo

    • – con roller per la percezione e il controllo neuromotorio

    • – con tavoletta rettangolare per l’articolarità, gestione del carico

      corporeo e propriocezione

Seconda giornata

Sessioni teoriche

• Il sistema tonico posturale
• La metodologia di lavoro in età giovanile, per la prevenzione, la

rieducazione/riabilitazione e la prevenzione degli infortuni.
• Percorsi di allenamento per la prevenzione degli infortuni e il

potenziamento funzionale per gli atleti di alto livello
• Le nuove tecnologie a confronto: i dispositivi elettronici vs attrezzi

abituali

Sessioni pratiche

• La logica dell’esercizio propriocettivo
• Programmi di lavoro necessari al recupero funzionale post-

traumatico o post-operatorio: la rieducazione/riabilitazione

propriocettiva di caviglia, ginocchio, anca, rachide e spalla • Progressioni didattiche di esercizi

– con palla di grandi dimensioni per l’articolarità in scarico, la percezione, la propriocezione e la stabilità

  • – con palla di medie dimensioni per la percezione, il senso di posizione, di movimento e di forza

  • – con semicilindro per il controllo propriocettivo del rachide

  • – con bastone per l’efficienza del sistema vestibolare

  • – con tavola rotonda per l’articolarità, propriocezione e controllo

    neuromotorio
    – con disco twist per il controllo propriocettivo e neuromotorio

• Percorsi di allenamento propriocettivo per la riatletizzazione e la prevenzione degli infortuni di atleti di medio-alto livello.

Test di valutazione ECM

Ulteriori informazioni

Coffee break e lunch offerti da EdiAcademy. Ampio parcheggio gratuito all'interno della sede del corso.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto