Percorso Teatrale Condotto da Mamadou Dioume

Atelierteatro
A Milano

350 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laboratorio
  • Milano
  • 72 ore di lezione
Descrizione


Rivolto a: Il corso è aperto a tutti: attori danzatori, registi, clown.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
via Bolzano 30, 20127, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

nessuno

Programma

Atelier Teatro presenta:
VIAGGIO NEL LABIRINTO percorso teatrale condotto da Mamadou Dioume.

Il percorso si articola in tre tappe:
  • 1° tappa: 25 gennaio - 5 febbraio
  • 2° tappa: 23 marzo - 3 aprile
  • 3° tappa: 23 maggio - 3 giugno
Il lavoro si basa sulla convinzione che il teatro possa, attraverso simboli e immagini, permettere di trovare la "strada".
Il teatro è infatti la parte rituale e profana del mito e può condurre all'incontro con lo sconosciuto. Solo raccontando l'inspiegabile può diventare visibile.
Con l'intento di sviluppare queste tematiche, si lavorerà su testi di Maurice Maeterlinck e di Bernard Marie Koltes con un lavoro basato sul corpo, le improvvisazioni e le relazioni tra i personaggi.
A conclusione del percorso verrà realizzata una messa in spazio aperta al pubblico.
I seminari sono aperti a tutti (attori, registi, clown, danzatori...)

Per partecipare:

A causa della limitata disponibilità di posti vi invitiamo ad effettuare l'iscrizione appena possibile.

MAMADOU DIOUME
Attore, regista, pedagogo. Si diploma presso l’Istituto Nazionale delle Arti del Senegal (INAS) dove consegue il primo premio “Prix de tragèdie”. Dal 1968 al 1984 fa parte del Teatro Nazionale Daniel Sorano, dove lavorerà sotto la direzione di Raymond Hermantier, compagno di Jean Vilar. Nel 1984 viene chiamato da Peter Brook al Centro di Creazione Teatrale di Parigi per interpretare il ruolo di Bhima nel Mahabharata. Dopo il lavoro teatrale, gli viene proposto lo stesso ruolo per la versione cinematografica nel settembre 1988. Sempre al CICT ha lavorato in “La Tragèdie de Carmen”, “Woza Albert”, “La Tempesta”. Nel 1996 viene chiamato in Italia da Kuniaki Ida per prendere parte allo spettacolo teatrale “L’uomo che diventò un bastone” tratto dall’omonimo testo di Kobo Abe e messo in scena al teatro Arsenale, Milano. Dal 1991 tiene laboratori in tutta Europa. Tra le sue regie: Macbeth di W. Shakespeare, La signorina Julie di A. Strindberg, Quai Ouest di B. M. Koltès, Sogno di una notte di mezza estate di W. Shakespeare, L’Albero Tropicale di Y. Mishima.

Ulteriori informazioni

Stage: si
Alunni per classe: 20

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto