Pianoforte

Officine Musicali del Borgo
A Roma

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Roma
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
VICOLO DEL FARINONE, 36, Roma, Italia
Visualizza mappa

Programma

Le Officine Musicali del Borgo ospitano da anni i Corsi di Perfezionamento per giovani musicisti già in possesso di un diploma di Conservatorio che intendono prepararsi al concertismo, ai concorsi o semplicemente arricchire il loro repertorio.

I nostri Corsi si distinguono per l'accurata scelta dei Docenti, tutti concertisti in carriera noti a livello internazionale, e per le possibilità che offriamo ai migliori corsisti di entrare in contatto con il mondo del lavoro attraverso la nostra struttura.

Le Officine Musicali del Borgo infatti, oltre ad organizzare ogni anno una propria stagione concertistica, curano la realizzazione di una Banca Dati di musicisti che possono essere contattati sia per diverse manifestazioni artistiche che per l'insegnamento.

Il Corso Triennale di Perfezionamento di Pianoforte che si terrà presso le Officine Musicali del Borgo, ha lo scopo di proporre un valido programma a tutti coloro che dopo un diploma di Conservatorio vogliono seriamente continuare a studiare per prepararsi ai concorsi, al concertismo e soprattutto approfondire il repertorio affrontando anche epoche e stili che i programmi di Conservatorio non consentono.

PROGRAMMA

PROVA PRELIMINARE

Nell’arco dei tre anni si dovranno studiare:

a) 2 preludi e fughe dal I Vol. del “Clavicembalo ben Temperato” di J. S. Bach e 2 preludi e fughe tratti dal II Vol. ;

) 2 studi tratti dalle Op. 10 e 25 di F. Chopin, 1 studio scelto tra quelli di S. Rachmaninoff, A. Scriabine, F. Liszt ed 1 studio tratto dai due libri degli studi di C. Debussy;

c) 2 sonate brillanti di D. Scarlatti.

Al termine del 1° anno di studio, in occasione dell’esame di passaggio al 2° anno, si dovranno eseguire:

1 preludio e fuga dal I Vol. e 1 preludio e fuga dal II Vol. del “Clavicembalo ben Temperato” di J. S. Bach;

1 studio di F. Chopin;

1 studio scelto tra S. Rachmaninoff, A. Scriabine, F. Liszt o C. Debussy;

1 sonata di D. Scarlatti.

Al termine del 2° anno di studio, in occasione dell’esame di passaggio al 3° anno, si dovranno eseguire:

1 preludio e fuga dal I Vol. e 1 preludio e fuga dal II Vol. del “Clavicembalo ben Temperato” di J. S. Bach, diversi da quelli presentati il primo anno;

1 studio di F. Chopin, diverso da quello presentato il primo anno;

1 studio scelto tra S. Rachmaninoff, A. Scriabine, F. Liszt o C. Debussy, diverso da quello presentato il primo anno;

1 sonata di D. Scarlatti, diversa da quella presentata il primo anno.

PROVA CONCERTISTICA

Nell’arco dei 3 anni di studio si dovrà studiare:

d) 1 sonata di W. A. Mozart, M. Clementi, C. F. E. Bach o J. Haydn;

e) 1 sonata di L. van Beethoven a scelta, con l’esclusione dell’ Op. 49 n. 1 e 2, Op. 78 e Op. 79;

f) 1 sonata del periodo romantico o un’opera significativa del medesimo periodo;

g) 1 opera importante scelta tra quelle dei seguenti autori: C. Debussy, M. Ravel, B. Bartok, S. Prokofieff, A. Berg, A. Schoenberg, A. Webern, P. Hindemith, D. Scostakovitc e altri;

h) 1 importante composizione di A. Casella, L. Dalla piccola, G. F. Malipiero o di un autore contemporaneo italiano pubblicata.

Al termine del 1° anno di studio, in occasione dell’esame di passaggio al 2° anno, si dovrà eseguire un programma da concerto di durata non inferiore ai 30 minuti che comprenda almeno due opere tratte liberamente dalle voci d), e), f), g) e h).

Al termine del 2° anno di studio, in occasione dell’esame di passaggio al 3° anno, si dovrà eseguire un programma da concerto di durata non inferiore ai 45 minuti che comprenda almeno due opere tratte dalle voci d), e), f), g), e h).

Al termine del 3° anno di studio, in occasione dell’esame di Diploma, per la “Prova Concertistica” si procederà all’estrazione (con 15 giorni di anticipo rispetto all’esecuzione), di un programma da concerto della durata di 60 minuti circa tra due presentati dal candidato. Nei due programmi devono essere incluse opere tratte liberamente dalle voci sopra citate.

CONCERTO PER PIANOFORTE E ORCHESTRA

Nell’arco dei tre anni si dovranno studiare tre importanti opere per pianoforte solista e orchestra di autori, epoche e stili diversi.

Al termine del 1° anno di studio, in occasione dell’esame di passaggio al 2° anno, si presenterà un concerto (o pezzo) nella versione per due pianoforti.

Al termine del 2° anno di studio, in occasione dell’esame di passaggio al 3° anno, si presenterà un concerto diverso da quello presentato il 1° anno, nella versione per due pianoforti.

Al termine del 3° anno di studio, in occasione dell’esame di Diploma, per la prova “Concerto per Pianoforte e Orchestra” si procederà all’estrazione (con 15 giorni di anticipo rispetto all’esecuzione) di un concerto (o pezzo) per Pianoforte e Orchestra su tre presentati dal Candidato.

L’esecuzione di questa prova, nella versione per due pianoforti, avverrà il giorno successivo all’esecuzione della “Prova Concertistica”.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto