Piattaforme Mobili Elevabili con Stabilizzatori e Non

Consulenza Sicurezza Veneto
A Venezia

1.200 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso intensivo
  • Livello avanzato
  • In company
  • Venezia
  • 10 ore di lezione
  • Durata:
    1 Settimana
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Le attrezzature per le quali è prevista una specifica abilitazione sono le seguenti:

1. Piattaforme di lavoro mobili elevabili (PLE)
2. Gru a torre, mobili e per autocarro
3. Carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo a braccio telescopico, di tipo industriale, di tipo telescopico rotativo
4. Trattori agricoli o forestali
5. Macchine movimento terra (escavatori idraulici, escavatori a fune, pale caricatrici frontali, terne, autoribaltabile a cingoli
6. Pompa per calcestruzzo
Chi lavora con queste attrezzature, come previsto nell’Accordo Stato Regioni del 22/02/2012, deve seguire precisi percorsi, durate e modalità, contemplando una formazione teorica e pratica, con verifiche di apprendimento eseguite anche “in campo”.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Venezia
Venezia, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Fornire nozioni teorico/pratiche necessarie all’utilizzazione corretta e sicura del mezzo, le norme di sicurezza per la circolazione e fornire le procedure di preparazione, controllo e manutenzione del mezzo di sollevamento in oggetto, come previsto dall’articolo 73, comma 4 del D.Lgs. n. 81/2008.

· A chi è diretto?

A CHI PER LAVORO UTILIZZA PIATTAFORME DI LAVORO MOBILI ELEVABILI (PLE) CON E SENZA STABILIZZATORI (ACCORDO STATO REGIONI DEL 22/02/2012)

· Requisiti

essere un lavoratore ADDETTO ALL'USO DI PIATTAFORME DI LAVORO MOBILI ELEVABILI (PLE) CON E SENZA STABILIZZATORI (ACCORDO STATO REGIONI DEL 22/02/2012)

· Titolo

FORMAZIONE PER LAVORATORI ADDETTI ALL'USO DI PIATTAFORME DI LAVORO MOBILI ELEVABILI (PLE) CON E SENZA STABILIZZATORI (ACCORDO STATO REGIONI DEL 22/02/12)

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Con prava pratica uso attrezzature e DPI per gli addetti alla conduzione di piattaforme di lavoro mobili elevabili.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

ISCRIZIONE E PAGAMENTO

· Cosa dice l'Accordo stato regioni?

Con l’Accordo Stato Regioni del 22/02/2012 sono state individuate le attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori nonché le modalità per il riconoscimento di tale abilitazione, i soggetti formatori, la durata, gli indirizzi ed i requisiti minimi di validità della formazione.

Cosa impari in questo corso?

Obbligo Formativo
Attrezzature

Professori

Maurizio Billi
Maurizio Billi
RSPP MODELLI ORGANIZZATIVI 231

Maurizio BilliMaurizio Billi è nato a Torrita (Siena). E' stato per 14 anni dirigente aziendale occupandosi soprattutto di sistemi informatici e di applicazione di metodi per lo sviluppo delle risorse umane. Coordina le attività del gruppo di consulenti MODI. Ha svolto un ruolo di supervisione operativo in oltre 350 aziende partecipando spesso direttamente alle attività di consulenza. Segue progetti di formazione, realizzazione di Sistemi Ambientali, Sistemi di Sicurezza e consulenza direzionale. E' Valutatore Sistemi Qualità ISO 9001, Sistemi di Gestione Ambientale ISO 14001 e Qualtia

Programma

PROGRAMMA DEL CORSO
Modulo giuridico - normativo (1 ora)
Presentazione del corso. Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare
riferimento ai lavori in quota ed all’uso di attrezzature di lavoro per lavori in quota (D.Lgs. n. 81/2008). Responsabilità
dell’operatore.
Modulo tecnico (3 ore)
• Categorie di PLE: i vari tipi di PLE e descrizione delle caratteristiche generali e specifiche.
• Componenti strutturali: sistemi di stabilizzazione, livellamento, telaio, torretta girevole, struttura a pantografo/braccio
elevabile.
• Dispositivi di comando e di sicurezza: individuazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, individuazione
dei dispositivi di sicurezza e foro funzione.
• Controlli da effettuare prima dell’utilizzo: controlli visivi e funzionali.
• DPI specifici da utilizzare con le PLE: caschi, imbracature, cordino dì trattenuta e relative modalità di utilizzo inclusi i
punti di aggancio in piattaforma.
• Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi: analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nell’utilizzo delle PLE (rischi di
elettrocuzione, rischi ambientali, di caduta dall’alto, ecc.); spostamento e traslazione, posizionamento e
stabilizzazione, azionamenti e manovre, rifornimento e parcheggio in modo sicuro a fine lavoro.
• Procedure operative di salvataggio: modalità di discesa in emergenza.
Moduli pratico (4 ore)
• Individuazione dei componenti strutturali: sistemi di stabilizzazione, livellamento, telaio, torretta girevole, struttura a
pantografo/braccio elevabile, piattaforma e relativi sistemi di collegamento.
• Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione
dei dispositivi di sicurezza e loro funzione.
• Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali della PLE, dei dispositivi di comando, di segnalazione e di sicurezza
previsti dal costruttore nel manuale di istruzioni della PLE.
• Controlli prima del trasferimento su strada: verifica delle condizioni di assetto (presa di forza, struttura di
sollevamento e stabilizzatori, ecc.).
• Pianificazione del percorso: pendenze, accesso, ostacoli sul percorso e in quota, condizioni del terreno.
• Posizionamento della PLE sul luogo di lavoro: delimitazione dell’area dì lavoro, segnaletica da predisporre su strade
pubbliche, posizionamento stabilizzatori e livellamento.
• Esercitazioni di pratiche operative: effettuazione di esercitazioni a due terzi dell’area di lavoro, osservando le
procedure operative di sicurezza. Simulazioni di movimentazioni della piattaforma in quota.

• Manovre di emergenza: effettuazione delle manovre di emergenza per il recupero a terra della piattaforma
posizionata in quota.
• Messa a riposo della PLE a fine lavoro: parcheggio in area idonea, precauzioni contro l’utilizzo non autorizzato.
Modalità di ricarica delle batterie in sicurezza (per PLE munite di alimentazione a batterie).

Ulteriori informazioni

L’art. 73 del D. Lgs. 81/08 prevede che il Datore di lavoro provveda affinché i lavoratori incaricati dell’uso delle attrezzature di lavoro che richiedono conoscenze e responsabilità particolari ricevano una formazione, informazione ed addestramento adeguati e specifici, tali da consentire l’utilizzo delle attrezzature in modo idoneo e sicuro, anche in relazione ai rischi che possano essere causati ad altre persone

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto