Pranoterapia yogica

Shotokan Club
A Bologna

80 
IVA Esente
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Seminario intensivo
  • Livello base
  • Bologna
  • 8 ore di lezione
  • Durata:
    1 Giorno
  • Quando:
    Da definire
  • Stage / Tirocinio
Descrizione

I princìpi - Concetto yogico fondamentale è che tutti noi possediamo delle potenzialità praniche e che, anche se non particolarmente dotati in partenza, possiamo sempre aumentare, per mezzo della conoscenza e della volontà, le nostre naturali capacità.
Obiettivo del Corso è l’approfondimento e l’integrazione, con intenti olistici, della filosofia realizzativa dello Yoga Classico, dei princìpi fondamentali della Medicina occidentale e di quelli della Medicina Tradizionale Cinese e Indiana.

Il metodo - Il metodo poggia sull’apprendimento teorico e sulle esercitazioni pratiche di tecniche per il trattamento delle problematicità fisiche e psichiche, con l’energia pranica delle nostre mani e del nostro pensiero positivo, da rivolgere a noi stessi, ai nostri cari, alle piante o agli animali domestici, in loro prossimità o a distanza.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Bologna
Via Signorini 16/D , 40133, Bologna, Italia
Visualizza mappa

Cosa impari in questo corso?

Conoscenza del prana e suo utilizzo
Instaurare relazioni di aiuto

Professori

Giuseppe Tamanti
Giuseppe Tamanti
Maestro di Yoga

Programma

La “Pranoterapia yogica” si basa sull’assunto che ogni essere vivente ha infinite risorse, biologiche ed energetiche, che egli può controllare e sviluppare per mantenere, o ripristinare, un buono stato di salute psicologico, fisico ed emozionale.

La denominazione del Corso si richiama al termine “prana”, o “soffio vitale”, e si riallaccia al suo profondo significato: il prana permea, secondo la filosofia indiana, l’intero creato cedendo ad ogni manifestazione della natura “coscienza di essere e possibilità evolutiva”.

L’uomo, per mantenersi in armonia con l’universo di cui è parte, deve pertanto raggiungere la consapevolezza dell’im­portanza dell’energia che è e opera in lui e dovrebbe cercare di relazionarsi intelligentemente alle sue dinamiche, che sono poi le leggi del divenire dell’intero cosmo.

Per il raggiungimento di questo scopo lo Yoga Classico, e la tradizione sapienziale che lo sorregge, fornisce all’uomo dei fondamentali supporti sia filosofici sia realizzativi che sono il risultato di almeno cinquemila anni di esperienze personali, anche meditative, che hanno come loro nucleo centrale il “respiro” e ciò che ad esso è intimamente connesso: l’energia vitale e psico-spirituale del “prana”.

Esperienze che hanno fatto maturare delle pratiche che si sono dimostrate molto efficaci per il riequilibrio energetico e il ripristino della salute, condizioni indispensabili per l’uomo che voglia intelligentemente agire sulle quattro fondamentali dimensioni del suo essere: la corporea, l’ener­getica, la psichica e la spirituale.

Le moderne tecniche bioterapiche e pranoterapiche, studiate e sperimentate soprattutto in occidente, sapientemente integrate dall’antica saggezza del Samkhya e dello Yoga, costituiscono il cuore pulsante del Corso, che va pertanto inteso come espressione fattiva dello Yoga classico.

I docenti sono convinti che questa nuova conoscenza consentirà, a chi si rivolge ad essa con costruttiva volontà e spirito sereno, il raggiungimento di uno stato di benessere psico-fisico che influirà sulle sue possibilità di realizzare un più alto stato di serenità in sé e di armonia con gli altri.