Corso Pratico su Cadavere: ANATOMIA SETTORIA PER L'ANALISI MANUALE - ARTO INFERIORE

Servizi Scientifici
Semipreseziale a Arezzo

1.600 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laboratorio intensivo
  • Livello avanzato
  • Blended
  • Arezzo
  • 16 ore di lezione
  • Durata:
    2 Giorni
Descrizione

Venerdì 15 Aprile
9:00 – 10:00 Ricevimento, registrazione, introduzione all’evento
10:00 – 13:00 1° Sessione di dissezione su cadavere
13:00 – 14:30 Pausa pranzo
14:30 – 15:30 Discussione sulla dissezione applicata
15:30 – 18:30 2° Sessione di dissezione su cadavere
18:30 – 19:00 Fine lavori e discussione
Sabato 16 Aprile
9:00 – 10:00 Discussione della dissezione vista
10:00 – 13:00 3° sessione di dissezione su cadavere
13:00 – 14:30 Pausa pranzo
14:30 – 17:00 Discussione sulla dissezione applicata
17:00 – 17:30 Fine lavori e discussione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Arezzo
Via Albert Einstein, 12, 00161, Arezzo, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Con questo percorso formativo si mira a rendere indelebile il ricordo della disposizione reale delle strutture lavorate in terapia manuale dagli operatori del settore. Grazie a preparati anatomici di qualità e docenti altamente preparati si renderà l’esplorazione del preparato interessante e formativa, senza perdere tempo su strutture poco rilevanti, bensì concentrando l’attenzione su quelle componenti essenziali per il lavoro pratico. Lo scopo principale è quello di rendersi conto delle strutture anatomiche in situ, la loro disposizione reale, le loro proporzioni, e le possibilità di intervento dall’esterno in relazione ai tessuti presenti. La parte teorica sarà altrettanto importante per il confronto e l’approfondimento delle tematiche non comprese a fondo; ma anche per un confronto sincero sulle novità acquisite. Non meno importante la possibilità di trovare elementi di istologia patologica all’interno dei vari preparati (questo non dipende dalla volontà degli organizzatori, ma dalla presenza o meno di tali requisiti nei vari preparati) che, per esperienza, possiamo affermare d trovare in svariati casi.

· A chi è diretto?

Rivolto a Fisioterapisti e Osteopati

· Titolo

ANATOMIA SETTORIA PER L'ANALISI MANUALE - ARTO INFERIORE

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Posti Disponibili: 16 Quota di partecipazione: € 1.600,00 + IVA Acconto € 800,00 +iva entro il 15/02/16 Saldo € 800,00 +iva entro il 15/03/16 la quota comprende: materiale monouso per sala settoria, assicurazione, 1 cena sociale, 1 notte alberghiera presso AC Hotel in Via Albert Einstein, 4, Tel. 0575/38.22.87, 2 coffe break, 1 lunch Modalità di pagamento – Bonifico Bancario intestato a “Servizi Scientifici srl” IBAN: IT 87 Y 06230 03201 000063845056 Causale: “nome, cognome, Anatomia settoria. Arto inferiore” – Assegno “non trasferibile” intestato a “Servizi Scientifici srl”

Cosa impari in questo corso?

Anatomia umana
Anatomia
Osteopatia
Osteopata
Fisioterapia
Fisioterapia sportiva

Professori

Alberto Brocca
Alberto Brocca
Fisioterapista, Osteopata

Qualifiche: Terapista della riabilitazione; dottore in fisioterapia; osteopata D.o.; specializzato in varie metodiche come Shiatsu; Mc Kenzie; Cyriax; Maitland; linfodrenaggio; Miofibrolisi. Esperienze di lavoro: dal 1995 collaborazione presso vari studi, libero professionista dal 1999. Esperienze di docenza: in tutta Italia su varie materie per corsi ECM, collaborazione per varie scuole di osteopatia, collaborazione con l’università Cattolica del Sacro Cuore sede San Filippo Neri di Roma.

Programma

Nelle tre sessioni di dissezione verranno evidenziate le seguenti strutture dell’arto inferiore:
• Strutture passanti al di sotto del legamento inguinale
• Inserzione prossimale del quadricipite
• legamenti dell’anca
• legamenti sacroiliaci, sacroischiatici e relativi forami
• Cercine
• Nervo femoro – cutaneo laterale
• Nervo pudendo
• Strutture formanti il triangolo di Scarpa
• linfonodi inguinali superficiali e profondi
• Canale di unter, canale degli adduttori
• Tfl che contiene la porzione laterale del vasto laterale
• Passaggio delle strutture vascolo nervose nello iato adduttorio inferiore
• Differenziazione di più muscoli possibili della testa femorale e della coscia
• Evidenziazione della borsa sovra tocanterica
• Evidenziazione della capsula articolare del ginocchio
• legamenti del ginocchio (arcuato, ricorrente popliteo, giugale, intermeniscale compresi)
• Evidenziazione delle stazioni linfonodali poplitee
• Articolazione peroneo tibiale prossimale
• Fibre della membrana interossea
• Differenziazione di più muscoli possibile della gamba
• Passaggi nervosi e vascolari più importanti
• Pinza bimalleolare
• Articolazione peoneo tibiale distale
• legamenti pero-astragalici, legamento peroneo-calcaneale
• legamento deltoideo
• Articolazione Peroneo-astragalica
• Articolazione sotto astragalica
• legamenti sotto astragalici
• Interlinea di Shopard
• Interlinea di linsfranc
• legamento di Schopard
• Vari strati della fascia plantare
• Diditazione tibiale posteriore
• Messa in evidenza delle fibre di Sharpy nelle fasce tendinee
• logge fasciali di separazione dell’arto inferiore

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto