Prelavorativo

Enaip Piemonte - Borgosesia
A Serravalle Sesia

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Serravalle sesia
  • 1200 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: L'allievo/a sarà in grado di: individuare le interazioni ed interagire con persone e ruoli nel sistema socio-aziendale e impostare relazioni; - utilizzare forme di comunicazione; - fare uso delle abilità sociali acquisite nel percorso; - applicare le norme di igiene e sicurezza nei contesti lavorativi; - riconoscere il contesto operativo di applicazione.
Rivolto a: Persone svantaggiate, persone iscritte alle liste speciali, invalidi civili.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Serravalle Sesia
Via alle Scuole, 5 , 13037, Vercelli, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Destinatari persone con disabilità Età superiore ai 16 anni Per la definizione delle tipologie e del grado di disabilità è necessario fare riferimento alla documentazione prevista: Diagnosi Funzionale, Profilo Dinamico Funzionale, Piano Educativo Individualizzato e/o iscrizione al Centro per l'Impiego.

Programma

CONTENUTI
FASE I° anno
- Laboratorio dell'orientamento I° anno
- Laboratori integrativi di Abilità sociali I° anno
- Funzionale I° anno
- Pari opportunità I° anno
- Igiene e Sicurezza I° anno
- Tecnologie Informatiche (Laboratorio informatico I° anno)
- Preparazione e rielaborazione stage I° anno
- Elementi per la sostenibilità I° anno
FASE II° anno
- Laboratorio dell'orientamento II° anno
- Preprofessionale II° anno
- Laboratori integrativi di abilità sociali II° anno
- Tecnologie Informatiche (Laboratorio informatico II° anno)
- Igiene e Sicurezza II° anno
- Pari opportunità
- Sviluppo progetto personale II° anno
- Preparazione e rileaborazione stage II° anno
- Elementi per la sostenibilità II° anno
Ore Stage 480



COMPETENZE
Il corso è rivolto esclusivamente a persone diversamente abili ed ha finalità prevalentemente orientative e pre-professionalizzanti.
L'allievo/a sarà in grado di:
- individuare le interazioni ed interagire con persone e ruoli nel sistema socio-aziendale e impostare relazioni;
- utilizzare forme di comunicazione;
- fare uso delle abilità sociali acquisite nel percorso;
- applicare le norme di igiene e sicurezza nei contesti lavorativi;
- riconoscere il contesto operativo di applicazione ed utilizzare la manualistica di riferimento;
- individuare la propria mansione;
- riconoscere processi e attrezzi che caratterizzano la caratterizzano;
- svolgere operazioni funzionali ed utilizzare attrezzi, strumenti, macchinari.

La stuttura è biennale, con il monte ore diviso al 50% su ogni annualità.
Il percorso tiene conto dei prerequisiti in possesso dei partecipanti, valorizzando le componenti professionali e di base.


METODOLOGIA
Si predilige una metodologia didattica attiva con metodi di gestione dell'aula interattivi con coinvolgimento continuo del gruppo, attraverso: giochi, esercitazioni addestrative, casi, autocasi e simulazioni. Spazio avrà anche la pratica animativa utile per stimolare una maggiore autonomia, scoprendo nuove abilità e sperimentando la propria capacità a raggiungere dei risultati al fine di una crescita dell'autostima.

SBOCCHI PROFESSIONALI
- Fornire momenti e spazi agli allievi per rivedere / riesercitarsi o approfondire argomenti relativi ai moduli precedenti oggetto di apprendimento
- Recuperare e sviluppare le abilità cognitive
- Acquisire competenze trasversali.
- Sviluppare nell'allievo tecniche di logica e di linguaggio essenziale e rigoroso e fornire familiarità con strumenti elettronici attraverso una conoscenza di base del calcolatore e del suo utilizzo sviluppando un pacchetto applicativo di videoscrittura

CERTIFICAZIONE FINALE
Al termine del corso, gli allievi che avranno frequentato almeno i 2/3 del monte ore complessivo e previo superamento della verifica finale, ai sensi della Legge Nazionale 845/78 e della Legge Regionale 63/95, verrà rilasciato dalla Provincia l'attestato di Frequenza e profitto valido per l'inserimento lavorativo, comprensivo di allegato contenente l'indicazione delle competenze acquisite.


MODALITA' DI SELEZIONE
Orientamento ex-ante
Il Centro Servizi Formativi svolge un costante monitoraggio dei bisogni formativi espressi dai potenziali allievi disabili appartenenti al proprio territorio di riferimento.
Questo anche attraverso il continuo e strutturato rapporto con gli Enti Locali, i Servizi, le Scuole, i Servizi per l'Impiego, gli Attori Produttivi, le Associazioni dei Disabili e di Volontariato, le Famiglie.
L'intervento formativo qui proposto nasce dal confronto tra i bisogni emersi dalla realtà territoriale e le linee programmatiche della Direttiva regionale sulla Formazione Professionale finalizzata alla lotta contro la disoccupazione (Mercato del Lavoro) e del relativo Bando provinciale è finalizzato a rispondere ai reali bisogni di orientamento professionale e/o inserimento lavorativo delle persone con disabilità a cui è rivolto.
Tramite la realizzazione di protocolli di intesa o collaborazioni territoriali il CSF Enaip attua la fase di orientamento-selezione degli allievi in raccordo con le scuole ed i servizi competenti per territorio.
Il processo di orientamento messo in campo da Enaip Piemonte contempla inoltre altri due aspetti:
- il coinvolgimento il più possibile attivo della persona, favorendo un "auto orientamento" consapevole
- la responsabilizzazione della famiglia verso gli impegni del percorso formativo(famiglia "alleata" e consapevole delle fianlità del corso e del lavoro degli operatori della formazione).
Nella prima fase di presa in carico vengono raccolte le informazioni essenziali sull'allievo:
- dati anagrafici;
- motivazione all'inserimento raccolte durante la fase orientative e/o di primo inserimento;
- tipologia e caratteristiche della disabilità;
- livelli di autonomia personale.
In relazione all'autonomia personale si evidenzia che, in caso di deficit, rientra tra le finalità del corso il conseguimento graduale dei livelli minimi necessari per lo svolgimento delle attività formative prima e lavorative in prospettiva.
Vengono utilizzati complementariamente i seguenti strumenti: schede di segnalazione dei Servizi Socio-Assistenziali, Diagnosi funzionale, PEI scolastico.

Ulteriori informazioni

Stage:

480 ore di stage