Primo Soccorso

SGST srl
Semipreseziale a Milano

150 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Blended
  • Milano
  • 16 ore di lezione
Descrizione


Rivolto a: Addetti alla gestione delle emergenze Addetti al primo soccorso Datori di lavoro.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Corso Sempione 76, 20154, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno

Programma



Durata del corso: 12 ore o 16 ore di formazione in conformità ai programmi definiti dal D.Lgs 388/03 e al D.Lgs 81/08.

Suddivisione: 8 ore d'aula + 4 ore Formazione Multimediale a Distanza (B & C)

Suddivisione: 8 ore d'aula + 8 ore Formazione Multimediale a Distanza (A)

Partecipanti: max. 30 partecipanti per edizione

Il corso comprende:

  • progettazione corso
  • docenze

accesso alla piattaforma FAD e assistenza tecnica

documenti di coordinamento con 118 e ASL

  • materiale didattico per tutti i partecipanti
  • attestato di partecipazione e idoneità per ogni partecipante meritevole

Bozza dell'attestato di formazione rilasciato a ciascun partecipante meritevole:

Attestato Corso di Formazione Primo Soccorso 16 ore
Corso di "Primo Soccorso aziendale"

Con la piena operatività del D.Lgs 81/08 (e precedentemente del D.Lgs 388/2003), già dopo il 3 febbraio 2005, e rinnovando l'obbligo dalla data del 15/05/2008, la materia di primo soccorso è oggi molto cambiata rispetto agli anni passati.
La principale e forse meno evidente novità consiste nell'obbligo di effettuare l'AGGIORNAMENTO della formazione anche per coloro i quali avessero già frequentato corsi in materia.
Il Testo unico sulla sicurezza (D.çgs 81/08) introduce disposizioni precise in merito all'organizzazione del pronto soccorso aziendale, alla formazione degli addetti al pronto soccorso ed alle attrezzature necessarie per effettuare gli interventi di primo soccorso e di gestione dell'emergenza sanitaria. Tali adempimenti sono obbligatori per ogni Azienda ove sia presente ALMENO UN LAVORATORE o collaboratore.

Corsi di aggiornamento: la norma prevede che la formazione abbia validità triennale e debba essere aggiornata almeno per quanto riguarda la parte pratica. Il minimo per legge è l'aggiornamento della formazione pratica da 6 o 4 ore (a seconda gel gruppo). Per chi necessita di corsi di aggiornamento può accedere ai nostri corsi per un totale di 8 ore in aula con una formazione teorico /pratica

Il corso sarà costituito da 8 ore di lezione d'aula e un integrazione da 4 ore di formazione a distanza da effettuare on-line.

Il provvedimento riguarda: l'organizzazione delle squadre interne di primo soccorso; la formazione degli addetti al primo soccorso; le dotazioni delle cassette di primo soccorso; la notifica alla ASL per le aziende di classe A.

Al termine del percorso formativo delle 8 ore in aula e 4 ore on-line verà rilasciato un attestato di formazione con valore legale.
I partecipanti al corso verranno nominati "addetti alla gestione delle emergenze e primo soccorso" e la qualifica ha validità tre anni.
Contenuti del corso

Gli argomenti del corso sono aderenti alle previsioni di legge, presentati da un medico specializzato in chirurgia generale e formazione di primo soccorso.
Oltre all'aspetto didattico e nozionistico sarà data grande importanza alle simulazioni, ai lavori di gruppo e alle esercitazioni di rianimazione cardiopolmonare.
Programma generale:

1. D.Lgs. 626/94 e primo soccorso, compiti e responsabilità dell'incaricato PS
2. L'organizzazione del PS in azienda, procedure di attivazione del 118
3. Procedure in caso di malori e rischi per il soccorritore, simulazione di un intervento di soccorso
4. Procedure in caso di eventi traumatici, presidi sanitari, posizione di sicurezza e trasporto dell'infortunato, esercitazione individuale su: tecniche di immobilizzazione degli arti, medicazione e fasciature, posizioni di sicurezza e trasporto dell'infortunato
5. Lavoro di gruppo: procedure da adottare in caso di infortunio
6. Rilevazione dei segni vitali, tecniche di rianimazione, tecniche di disostruzione
7. Esercitazione individuale sulle tecniche rianimatorie su manichino
Programma Dettagliato:

h. 09:30 - Registrazione presenze e inizio lavori
Allertare il sistema di soccorso

1. Cause e circostanze dell'infortunio (luogo dell'infortunio, numero delle persone coinvolte, stato degli infortunati, ecc.)
2. Comunicare le predette informazioni in maniera chiara e precisa ai Servizi di assistenza sanitaria di emergenza.

Riconoscere un'emergenza sanitaria

1. Scena dell'infortunio:
1. raccolta delle informazioni;
2. previsione dei pericoli evidenti e di quelli probabili;
2. Accertamento delle condizioni psico-fisiche del lavoratore infortunato:
1. funzioni vitali (polso, pressione, respiro);
2. stato di coscienza;
3. potermia e ipertermia;
3. Nozioni elementari di anatomia e fisiologia dell'apparato cardiovascolare e respiratorio.
4. Tecniche di autoprotezione del personale addetto al soccorso.

Attuare gli interventi di primo soccorso

1. Sostenimento delle funzioni vitali:
1. posizionamento dell'infortunato e manovre per la pervietà delle prime vie aeree;
2. respirazione artificiale;
3. massaggio cardiaco esterno;
2. Riconoscimento e limiti d'intervento di primo soccorso:
1. ipotimia, sincope, shock;
2. edema polmonare acuto;
3. ipotermia e ipertermia
4. dolore acuto stenocardico;
5. reazioni allergiche;
6. crisi convulsive;
7. emorragie esterne post-traumatiche e tamponamento emorragico.

Conoscere i rischi specifici dell'attività svolta:
Acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro

1. Cenni di anatomia dello scheletro.
2. Lussazioni, fratture e complicanze.
3. Traumi e lesioni cranio-encefalici e della colonna vertebrale.
4. Traumi e lesioni toraco-addominali.

h. 12:30 - Pausa pranzo

h. 13:30 - Ripresa dei lavori
Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro

1. Lesioni da freddo e da calore.
2. Lesioni da corrente elettrica.
3. Lesioni da agenti chimici.
4. Intossicazioni.
5. Ferite lacero contuse.
6. Emorragie esterne.

Acquisire capacità di intervento pratico

1. Principali tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del S.S.N.
2. Principali tecniche di primo soccorso nelle sindromi cerebrali acute.
3. Principali tecniche di primo soccorso nella sindrome respiratoria acuta.
4. Principali tecniche di rianimazione cardiopolmonare.
5. Principali tecniche di tamponamento emorragico.
6. Principali tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato.
7. Principali tecniche di primo soccorso in caso di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici.

h. 18:00 - Termine lavori
Dettagli sulla Classificazione delle aziende

La durata ed i contenuti dei corsi di formazione per gli addetti al Primo Soccorso sono stabiliti dal decreto in funzione del gruppo di appartenenza dell'Azienda.
Dettagli sulla classificazione Gruppo Tipologia di aziende Durata corso per addetti al primo soccorso Attrezzature

Gruppo Tipologia di aziende Durata corso per addetti al primo soccorso Attrezzature
A I. A rischio incidente rilevante

II. Con oltre 5 lavoratori e con codici di tariffa INAIL di incidente infortunistico di inabilità permanente superiore a 4

III. Comparto agricoltura, con oltre 5 lavoratori a tempo indeterminato
16 ore Cassetta di pronto soccorso
B Con 3 o più lavoratori che non rientrano nel gruppo A 12 ore Cassetta di pronto soccorso
C Con meno di 3 lavoratori, che non rientrano nel gruppo A 12 ore Pacchetto di medicazione(((


)))In caso di mancato adeguamento, la legge prevede le seguenti pesanti sanzioni: arresto tre a sei mesi o con l'ammenda da 2.000 a 5.000 euro
La soluzione

Per aiutarvi ad adempiere correttamente agli obblighi previsti dalla normativa, abbiamo organizzato il corso di "PRIMO SOCCORSO AZIENDALE", conforme ai contenuti del Decreto L.gs 81/08 e al D.Lgs 388 del 15/07/2003.

In particolare i partecipanti saranno formati allo scopo di:

  • acquisire le conoscenze necessarie per saper allertare il sistema di soccorso
  • riconoscere un'emergenza sanitaria
  • attuare gli interventi di primo soccorso
  • conoscere i rischi specifici dell'attività svolta
  • acquisire conoscenze generali sui traumi e sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro
  • acquisire capacità di intervento pratico

Dettagli sugli adempimenti:
Adempimenti per le aziende previsti dalla Legge Adempimenti Classificazione
Gruppo A Gruppo B Gruppo C

  • Obbligo di dichiarazione o notifica ex D.Lgs. 334/99
  • Centrali termoelettriche, impianti e laboratori nucleari ex D.Lgs. 230/95
  • Attività estrattive e minerarie ex D.Lgs. 624/96
  • Lavori in sotterraneo DPR 320/96
  • Fabbricazione di esplosivi
  • Indice INAIL di inabilità permanente >4
  • Agricoltura con + di 5 dipendenti
  • Aziende o unità produttive con più di tre lavoratori che non rientrano nel gruppo A
  • Aziende o unità produttive con meno di tre lavoratori che non rientrano nel gruppo A

Comunicazione a ASL della categoria di appartenenza Si

Cassetta di Pronto Soccorso Si Si
Pacchetto di Medicazione

Si
Mezzo di comunicazione con il servizio di emergenza SSN (118) Si Si Si
Garantire raccordo tra PS interno e servizio emergenza SSN(118) Si

Luoghi isolati: fornire pacchetto di PS e mezzo di comunicazione Si Si Si
Corso di formazione per designati PS 16 ore 12 ore 12 ore
Attrezzature minime per interventi di PS Si Si Si

Dettagli sulle attrezzature

Le attuali cassette di primo soccorso e i pacchetti di medicazione dovranno essere integrati in modo da contenere le seguenti dotazioni:
Contenuto minimo della cassetta di pronto soccorso Contenuto minimo del pacchetto di medicazione

1. Guanti sterili monouso (5 paia);
2. Visiera paraschizzi;
3. Flacone di soluzione cutanea di iodopovidone al 10% di iodio da 1 litro (1);
4. Flaconi di soluzione fisiologica ( sodio cloruro - 0, 9%) da 500 ml (3);
5. Compresse di garza sterile 10 x 10 in buste singole (10);
6. Compresse di garza sterile 18 x 40 in buste singole (2);
7. Teli sterili monouso (2);
8. Pinzette da medicazione sterili monouso (2);
9. Confezione di rete elastica di misura media (1);
10. Confezione di cotone idrofilo (1);
11. Confezioni di cerotti di varie misure pronti all'uso (2);
12. Rotoli di cerotto alto cm. 2,5 (2);
13. Un paio di forbici;
14. Lacci emostatici (3);
15. Ghiaccio pronto uso (due confezioni);
16. Sacchetti monouso per la raccolta di rifiuti sanitari (2);
17. Termometro;
18. Apparecchio per la misurazione della pressione arteriosa.


1. Guanti sterili monouso (2 paia);
2. Flacone di soluzione cutanea di iodopovidone al 10% di iodio da 125 ml (1);
3. Flacone di soluzione fisiologica (sodio cloruro 0,9%) da 250 ml (1);
4. Compresse di garza sterile 18 x 40 in buste singole (1);
5. Compresse di garza sterile 10 x 10 in buste singole (3);
6. Pinzette da medicazione sterili monouso (1);
7. Confezione di cotone idrofilo (1);
8. Confezione di cerotti di varie misure pronti all'uso (1);
9. Rotolo di cerotto alto cm. 2,5 (1);
10. Rotolo di benda orlata alta cm. 10 (1);
11. Un paio di forbici (1);
12. Un laccio emostatico (1);
13. Confezione di ghiaccio pronto uso (1);
14. Sacchetti monouso per la raccolta di rifiuti sanitari (1);
15. Istruzioni sul modo di usare i presidi suddetti e di prestare i primi soccorsi in attesa del servizio di emergenza


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto