Principles Of Component Design

Suntrade
A Genova e Milano

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

Descrizione

Obiettivo del corso: Principi di progettazione dei componenti è un corso della durata di tre giorni illustrante una sequenza di tre fasi basate sull'utente che consente un approccio parallelo e iterativo alla progettazione, in modo da ottenere i massimi livelli di efficienza e flessibilità. Le fasi concettuale, logica e fisica della progettazione forniscono tre prospettive disti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Genova
Via Rolla 16 D/r, 16152, Genova, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Milano
Via Sangro 10, 20132, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Per la partecipazione a questo corso non sono richiesti particolari requisiti. Se gli studenti hanno necessità di approfondire i principi del modello di team o di processo MSF i...

Programma

Introduzione
Principi di progettazione dei componenti è un corso della durata di tre giorni illustrante una sequenza di tre fasi basate sull'utente che consente un approccio parallelo e iterativo alla progettazione, in modo da ottenere i massimi livelli di efficienza e flessibilità. Le fasi concettuale, logica e fisica della progettazione forniscono tre prospettive distinte per tre diverse categorie: utenti, team e sviluppatori. Il passaggio dalla progettazione concettuale a quella fisica descrive la trasformazione di scenari basati sull'utente in componenti basati sui servizi, in modo che le funzionalità delle applicazioni possano essere ricondotte alle esigenze dell'utente finale. L'utilizzo di questo modello garantisce agli studenti che le applicazioni non vengano create esclusivamente a scopi tecnologici, ma piuttosto per soddisfare le esigenze delle aziende e degli utenti.

Progettazione dei componenti
La conoscenza dei componenti e degli elementi che concorrono a una progettazione di qualità elevata è determinante al fine di ottenere un'efficiente progettazione dei componenti. Principi di progettazione dei componenti identifica le tre prospettive della progettazione. La progettazione concettuale esamina il problema dal punto di vista dell'utente e dell'azienda e definisce la soluzione in termini di scenari. La progettazione logica analizza il problema dal punto di vista del team di progettazione e definisce la soluzione come insieme di servizi congiunti. La progettazione fisica visualizza il problema dal punto di vista degli sviluppatori e definisce i servizi e le tecnologie della soluzione.

Modello applicativo MSF
Principi di progettazione dei componenti utilizza il Modello applicativo MSF come base per l'organizzazione dello sviluppo di applicazioni. Questo modello crea una conoscenza comune relativa al significato di applicazione, definisce una terminologia lavorativa in grado di descriverne la progettazione e fornisce un approccio coerente alla progettazione e allo sviluppo di applicazioni.

Introduzione ai concetti fondamentali di MSF
In questo corso, MSF fornisce indicazioni di alto livello sul modello di team e sul modello di processo. L'approccio MSF alla gestione attiva dei rischi consta di cinque fasi, che consentono ai team di valutare i rischi in modo continuativo e di servirsi delle informazioni per prendere decisioni in tutte le fasi del progetto. La procedura consente ai team di monitorare i rischi e di gestirli fino al momento in cui si risolvono o si manifestano come problemi ed è possibile gestirli in quanto tali. Per approfondimenti in questi campi, si consiglia di frequentare il corso Principi di sviluppo di applicazioni. Il processo di architettura aziendale MSF definisce lo stato attuale e consente di determinare la collocazione desiderata dell'azienda in termini di prospettive commerciali. Ciò consente la scelta del progetto giusto e la determinazione delle priorità e permette alle aziende di pianificare durante lo sviluppo, piuttosto che attuare le due fasi separatamente. Per approfondimenti relativi al processo di architettura aziendale MSF, si consiglia di frequentare il corso Principi di architettura aziendale.

Obiettivi del corso

Al termine del corso, gli studenti dovrebbero essere in grado di spiegare i principi dell'approccio MSF alla progettazione concettuale, logica e fisica. Saranno inoltre in grado di eseguire attività di base orientate su MSF che avranno svolto durante le esercitazioni e i laboratori del corso.

Prerequisiti

Per la partecipazione a questo corso non sono richiesti particolari requisiti. Se gli studenti hanno necessità di approfondire i principi del modello di team o di processo MSF in termini di sviluppo di applicazioni, si consiglia di frequentare il corso Principi di sviluppo di applicazioni. Il materiale didattico, le lezioni e le esercitazioni in laboratorio sono in lingua inglese. Per trarre il massimo vantaggio dal programma di studi, è necessario avere una discreta conoscenza della lingua inglese.

Materiale didattico
Il CD per gli studenti, il manuale del corso e il libro degli esercizi rimangono di proprietà degli studenti. Per informazioni sul centro Microsoft CTEC (Certified Technical Education Center) locale, contattare (800) SOLPROV. Per ulteriori informazioni e per effettuare l'iscrizione ai corsi, contattare il centro Microsoft CTEC (Certified Technical Education Center) locale.

Struttura del corso

Giorno 1

Modulo 0: Principi di progettazione dei componenti

Argomenti:
Scopi e obiettivi del corso
Calendario del corso
A chi è rivolto
Materiale didattico
Edifici e orari Esercitazioni e laboratori
Esercitazione: Condivisione degli obiettivi Qualifiche

Gli studenti saranno in grado di:

  • Determinare con chiarezza le prospettive del corso.
  • Familiarizzare con il materiale didattico.
  • Familiarizzare con gli edifici e la logistica del corso.

    Modulo 1: Panoramica di MSF

    Argomenti:
    Fondamento logico MSF
    Modello di team MSF
    Modello di processo MSF
    Gestione dei rischi MSF Esercitazioni e laboratori
    Il modulo non contiene esercitazioni o laboratori. Qualifiche

    Gli studenti saranno in grado di:

  • Comprendere che cos'è MSF e l'approccio MSF alle cause principali di fallimento dei progetti IT.
  • Descrivere il modello di team MSF.
  • Descrivere il modello di processo MSF.
  • Descrivere la gestione dei rischi MSF come migliore metodologia per progetti IT.

    Modulo 2: Panoramica dell'architettura aziendale

    Argomenti:
    Nozioni fondamentali di architettura aziendale
    Principi dell'architettura aziendale Esercitazioni e laboratori
    Il modulo non contiene esercitazioni o laboratori. Qualifiche

    Gli studenti saranno in grado di:

  • Descrivere le nozioni fondamentali di architettura aziendale.
  • Comprendere i principi dell'architettura aziendale.

    Modulo 3: Modello applicativo MSF

    Argomenti:
    Valore del modello applicativo MSF
    Definizione dei servizi
    Valore di un approccio basato sui servizi Esercitazioni e laboratori
    Esercitazione: Condivisione delle nozioni di base relative alla progettazione Qualifiche

    Gli studenti saranno in grado di:

  • Definire il valore del modello applicativo MSF.
  • Definire i servizi e le relative categorie.
  • Comprendere il valore di un approccio basato sui servizi alla progettazione dei componenti.

    Modulo 4: Panoramica della progettazione dei componenti

    Argomenti:
    Principi di progettazione
    Processo di progettazione dei componenti Progettazione dei componenti e MSF Esercitazioni e laboratori
    Il modulo non contiene esercitazioni o laboratori. Qualifiche

    Gli studenti saranno in grado di:

  • Illustrare gli attributi di una progettazione di qualità elevata.
  • Descrivere il processo di progettazione dei componenti come sequenza.
  • Comprendere le modalità di combinazione del processo di progettazione dei componenti con MSF.

    Modulo 5: Nozioni fondamentali sui componenti

    Argomenti:
    Nozioni fondamentali sui componenti
    Valore dei componenti Esercitazioni e laboratori
    Esercitazione: Correlazione tra componenti e modello applicativo MSF Qualifiche

    Gli studenti saranno in grado di:

  • Definire la progettazione dei componenti e delle applicazioni basate su componenti.
  • Discutere il valore della progettazione dei componenti e delle applicazioni basate su componenti.

    Modulo 6: Nozioni fondamentali di progettazione concettuale

    Argomenti:
    Definizione del significato
    Nozioni fondamentali di progettazione concettuale
    Processo di progettazione concettuale Esercitazioni e laboratori
    Esercitazione: Identificazione del valore della progettazione concettuale Qualifiche

    Gli studenti saranno in grado di:

  • Identificare il valore e lo scopo della progettazione concettuale.
  • Comprendere i principi e i concetti di base della progettazione concettuale.
  • Descrivere le attività della progettazione concettuale.

    Modulo 7: Ricerca di progettazione concettuale

    Argomenti:
    Ricerca di processi aziendali
    Tecniche di raccolta dei dati Esercitazioni e laboratori
    Esercitazione: Identificazione degli input alla progettazione concettuale
    Esercitazione: Bilanciamento tra requisiti aziendali ed esigenze dell'utente Qualifiche

    Gli studenti saranno in grado di:

  • Identificare gli input alla progettazione concettuale.
  • Conoscere dettagliatamente le varie tecniche di raccolta degli input.

    Modulo 8: Analisi della progettazione concettuale

    Argomenti:
    Sintesi delle informazioni necessarie per gli scenari
    Creazione di scenari attuali da casi di impiego Esercitazioni e laboratori
    Laboratorio: Creazione di uno scenario da un caso di impiego Qualifiche

    Gli studenti saranno in grado di:

  • Sintetizzare le informazioni necessarie per gli scenari.
  • Creare scenari attuali per documentare i correnti processi lavorativi.

    Modulo 9: Ottimizzazione della progettazione concettuale

    Argomenti:
    Miglioramento del lavoro all'interno di scenari attuali
    Convalida di scenari futuri Esercitazioni e laboratori
    Esercitazione: Ottimizzazione dello scenario di controllo Qualifiche

    Gli studenti saranno in grado di:

  • Conoscere le modalità di miglioramento dei processi lavorativi in modo da sviluppare scenari futuri.
  • Comprendere le modalità di scelta degli scenari per effettuare la transizione alla progettazione logica.

    Giorno 2

    Modulo 10: Nozioni fondamentali di progettazione logica

    Argomenti:
    Definizione dell'organizzazione
    Nozioni fondamentali sulla progettazione logica
    Processo di progettazione logica Esercitazioni e laboratori
    Laboratorio: Organizzazione della struttura logica Qualifiche

    Gli studenti saranno in grado di:

  • Identificare il valore e lo scopo della progettazione logica.
  • Comprendere i principi e i concetti di base della progettazione logica.
  • Descrivere le attività della progettazione logica.

    Modulo 11: Analisi della progettazione logica

    Argomenti:
    Identificazione di servizi e oggetti
    Identificazione di attributi e relazioni Esercitazioni e laboratori
    Laboratorio: Identificazione di servizi e oggetti.
    Esercitazione: Identificazione di attributi e relazioni Qualifiche

    Gli studenti saranno in grado di:

  • Definire e identificare i servizi e gli oggetti all'interno degli scenari.
  • Definire e identificare gli attributi e le relazioni all'interno degli scenari.

    Modulo 12: Razionalizzazione della progettazione logica

    Argomenti:
    Identificazione dei servizi e degli oggetti utilizzati
    Verifica dei servizi e degli oggetti Esercitazioni e laboratori
    Laboratorio: Perfezionamento dei servizi e degli oggetti Qualifiche

    Gli studenti saranno in grado di:

  • Identificare i servizi e gli oggetti utilizzati per perfezionare il controllo.
  • Verificare gli oggetti per perfezionare il modello di oggetti.

    Modulo 13: Nozioni fondamentali di progettazione fisica

    Argomenti:
    Definizione della struttura
    Nozioni fondamentali di progettazione fisica
    Processo di progettazione fisica Esercitazioni e laboratori
    Il modulo non contiene esercitazioni o laboratori. Qualifiche

    Gli studenti saranno in grado di:

  • Identificare il valore e lo scopo della progettazione fisica.
  • Comprendere i principi e i concetti di base della progettazione fisica.
  • Descrivere le attività della progettazione fisica.

    Modulo 14: Ricerca di progettazione fisica

    Argomenti:
    Determinazione di vincoli e requisiti
    Gestione dei rischi derivanti da vincoli e requisiti Esercitazioni e laboratori
    Esercitazione: Identificazione dei rischi della progettazione fisica Qualifiche

    Gli studenti saranno in grado di:

  • Determinare i vincoli fisici dell'infrastruttura e i requisiti fisici dell'applicazione.
  • Gestire i rischi derivanti dal conflitto tra requisiti fisici dell'infrastruttura e requisiti fisici dell'applicazione.

    Giorno 3

    Modulo 15: Analisi della progettazione fisica

    Argomenti:
    Selezione delle tecnologie di implementazione candidate
    Bozza di un modello di distribuzione preliminare Esercitazioni e laboratori
    Esercitazione: Identificazione di eventuali compromessi a livello di selezione
    Laboratorio: Selezione delle tecnologie candidate
    Laboratorio: Bozza di un modello di distribuzione Qualifiche

    Gli studenti saranno in grado di:

  • Selezionare le tecnologie di implementazione candidate in base a specifiche considerazioni relative all'azienda e all'architettura aziendale.
  • Preparare un modello di distribuzione preliminare che comprenda topologie di componenti, reti e dati.

    Modulo 16: Razionalizzazione della progettazione fisica

    Argomenti:
    Determinazione di una strategia per la creazione di pacchetti e la distribuzione di componenti
    Trasformazione degli oggetti in componenti basati sui servizi
    Distribuzione di componenti tramite topologie
    Perfezionamento della creazione di pacchetti e della distribuzione Esercitazioni e laboratori
    Esercitazione: Considerazione dei fattori e dei compromessi della progettazione
    Laboratorio: Distribuzione dei componenti candidati
    Esercitazione: Repackage e ridistribuzione dei servizi Qualifiche

    Gli studenti saranno in grado di:

  • Comprendere il progetto e le priorità organizzative per la creazione di pacchetti e la distribuzione di componenti.
  • Trasformare gli oggetti in componenti basati sui servizi utilizzando la progettazione logica.
  • Distribuire e creare pacchetti di componenti tramite i livelli dell'applicazione.
  • Utilizzare la strategia e i prototipi per perfezionare la creazione di pacchetti e la distribuzione.

    Modulo 17: Specifiche sulla progettazione fisica

    Argomenti:
    Determinazione del modello di programmazione
    Specifica dell'interfaccia dei componenti
    Comprensione delle considerazioni sulla struttura dei componenti Esercitazioni e laboratori
    Laboratorio: Bozza di un modello di programmazione
    Esercitazione: Regolazione della progettazione fisica Qualifiche

    Gli studenti saranno in grado di:

  • Determinare il modello di programmazione e comprenderne le implicazioni relativamente alle tecnologie selezionate.
  • Specificare l'interfaccia dei componenti e comprenderne le implicazioni relativamente al contratto dell'interfaccia.
  • Illustrare le considerazioni che influiscono sulla struttura interna dei componenti.

    Modulo 18: Considerazioni e decisioni relative all'implementazione

    Argomenti:
    Elenco di controllo per l'implementazione Esercitazioni e laboratori
    Il modulo non contiene esercitazioni o laboratori. Qualifiche

    Gli studenti saranno in grado di:

  • Comprendere alcune delle considerazioni e delle decisioni relative al passaggio dalla progettazione fisica allo sviluppo.

    Modulo 19: Riepilogo della progettazione dei componenti

    Argomenti:
    Ripasso del corso da parte degli studenti Esercitazioni e laboratori
    Esercitazione: Riepilogo del corso Qualifiche

    Gli studenti saranno in grado di:

  • Riepilogare gli argomenti principali del corso.


  • Confronta questo corso con altri simili
    Leggi tutto