Principles Of Modeling Windows Dna-Based Applications With Rational Rose

Suntrade
A Genova e Milano

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

Descrizione

Obiettivo del corso: L'obiettivo di questo corso è fornire agli sviluppatori e ai progettisti la preparazione necessaria per utilizzare la progettazione e l'analisi orientate agli oggetti (OOAD, Object-Oriented Analysis and Design) nella progettazione e nello sviluppo di componenti COM+ per la creazione di applicazioni Microsoft® Windows® DNA. Gli studenti impareranno inoltre a uti.
Rivolto a: Il corso è rivolto agli sviluppatori aziendali e ai progettisti di applicazioni responsabili della creazione di applicazioni client/server, ASP o desktop.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Genova
Via Rolla 16 D/r, 16152, Genova, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Milano
Via Sangro 10, 20132, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

  • Essere in grado di progettare o sviluppare applicazioni desktop in Visual Basic.
  • Conoscere le nozioni fondamentali degli ambienti client/server.
  • Utilizzare ADO 2....

  • Programma

    Introduzione

    L'obiettivo di questo corso è fornire agli sviluppatori e ai progettisti la preparazione necessaria per utilizzare la progettazione e l'analisi orientate agli oggetti (OOAD, Object-Oriented Analysis and Design) nella progettazione e nello sviluppo di componenti COM+ per la creazione di applicazioni Microsoft® Windows® DNA. Gli studenti impareranno inoltre a utilizzare i modelli di progettazione e architetture per la creazione di applicazioni Windows DNA mediante Rational Rose.

    A chi è rivolto

    Il corso è rivolto agli sviluppatori aziendali e ai progettisti di applicazioni responsabili della creazione di applicazioni client/server, ASP o desktop.

    Obiettivi del corso

    Al termine del corso gli studenti saranno in grado di:
  • Descrivere Windows DNA e le tecnologie di supporto COM, COM+ e UDA.
  • Descrivere i principi fondamentali della progettazione e dell'analisi orientate agli oggetti (OOAD, Object-Oriented Analysis and Design).
  • Progettare componenti COM+.
  • Elaborare in Rational Rose i seguenti tipi di diagrammi utilizzando la notazione UML: di classe, di stato, di sequenza, di collaborazione e di componenti.
  • Eseguire la progettazione completa di componenti COM+ in Microsoft Visual Basic® utilizzando Rational Rose e Microsoft Visual Studio®.

    Prerequisiti

  • Essere in grado di progettare o sviluppare applicazioni desktop in Visual Basic.
  • Conoscere le nozioni fondamentali degli ambienti client/server.
  • Utilizzare ADO 2.5 per la gestione e il trasferimento di dati.
  • Conoscere le nozioni fondamentali del modello COM.

    Esami Microsoft Certified Professional
    A questo corso non è associato alcun esame MCP.

    Materiale per lo studente

    Il kit per lo studente comprende un manuale del corso completo e altro materiale necessario per le lezioni.
    Con il kit per lo studente vengono forniti i seguenti prodotti software:

  • Microsoft Windows 2000
  • Microsoft Office 2000
  • Microsoft SQL Server 7.0
  • IIS 5.0
  • Microsoft Visual Studio Enterprise Edition 6.0
  • Microsoft Visual Basic 6.0
  • MSDNTM Library
  • Microsoft Visual Studio Service Pack 3
  • Rational Rose 2000e
  • Rational Unified Process 5.5
  • FM Stocks 2000

    Struttura del corso

    Modulo 1: Introduzione a Windows DNA
    In questo modulo vengono approfonditi i seguenti argomenti:
  • Windows DNA
  • Piattaforma basata sui servizi Windows DNA
  • Strumenti e tecnologie di Windows DNA
  • Piattaforma Windows DNA
  • Servizi della piattaforma Windows DNA

    Al temine del modulo gli studenti conosceranno le funzionalità di Windows DNA, Disporranno quindi delle competenze necessarie relativamente a:

  • Principali servizi di Windows DNA.
  • Applicazioni partizionate.

    Modulo 2: Tecnologie e strumenti
    In questo modulo vengono approfonditi i seguenti argomenti:
  • Strumenti e tecnologie di Microsoft Windows DNA
  • UML (Unified Modeling Language)
  • Tecnologie e strumenti Rational

    Al termine del modulo gli studenti conosceranno le tecnologie e gli strumenti Microsoft e Rational Software utilizzati per progettare e implementare in modo efficiente un'applicazione Windows DNA. Disporranno quindi delle competenze necessarie relativamente a:

  • UML (Unified Modeling Language).
  • Architettura del modello di visualizzazione 4+1.
  • Modello di programmazione COM.
  • Ruolo svolto dal modello COM nella creazione di applicazioni Windows DNA.
  • Vantaggi offerti dall'elaborazione di modelli visivi delle applicazioni COM mediante Rational Rose.

    Modulo 3: Introduzione al modello COM (Component Object Model)
    In questo modulo vengono approfonditi i seguenti argomenti:
  • Introduzione al modello COM (Component Object Model)
  • Modello di programmazione COM
  • Architettura delle applicazioni COM
  • COM e Windows DNA
  • Vantaggi offerti dalla progettazione di applicazioni COM aziendali

    Al termine del modulo gli studenti conosceranno il modello di programmazione COM e il ruolo svolto da tale modello nella creazione di applicazioni Windows DNA. Disporranno quindi delle competenze necessarie relativamente a:

  • Vantaggi offerti dall'elaborazione di modelli visivi delle applicazioni COM mediante Rational Rose.

    Modulo 4: Introduzione a COM+
    In questo modulo vengono approfonditi i seguenti argomenti:
  • Introduzione a COM+
  • Funzionalità di COM+
  • Nuovi servizi COM+
  • COM+ e Windows DNA
  • Demo: Utilizzo di MMC (Microsoft Management Console)

    Al termine del modulo gli studenti conosceranno COM+ e le nuove funzionalità fornite da Windows 2000. Disporranno quindi delle competenze necessarie relativamente a:

  • Diversi tipi di applicazioni COM+, tra cui le applicazioni server e libreria.
  • Servizi di transazione COM+.
  • Componenti in coda.
  • Eventi.
  • Pool di oggetti.
  • Funzionalità di protezione di COM+.

    Modulo 5: Introduzione ai modelli
    In questo modulo vengono approfonditi i seguenti argomenti:
  • Introduzione ai modelli
  • Modelli di architettura di Windows DNA

    Al termine del modulo gli studenti conosceranno i modelli di software. Disporranno quindi delle competenze necessarie relativamente a:

  • Utilizzo dei modelli di software nello sviluppo di applicazioni.
  • Utilizzo dei modelli di architettura di Windows DNA per la progettazione di un'applicazione.

    Modulo 6: Introduzione alla progettazione e all'analisi orientate agli oggetti
    In questo modulo vengono approfonditi i seguenti argomenti:
  • Analisi dello sviluppo iterativo
  • Progettazione e analisi orientate agli oggetti (OOAD, Object-Oriented Analysis and Design)
  • Nozioni generali sulla progettazione e sull'analisi orientate agli oggetti
  • Nozioni generali sui casi d'impiego
  • Demo: Panoramica di FM Stocks

    Al termine del modulo gli studenti conosceranno la progettazione e l'analisi orientate agli oggetti. Disporranno quindi delle competenze necessarie relativamente a:

  • Differenza esistente tra le classi, gli oggetti e i componenti.
  • Principi generali della progettazione e dell'analisi orientate agli oggetti.
  • Documentazione e realizzazione dei casi di impiego.
  • Utilizzo della notazione UML per un caso di impiego e la relativa realizzazione.
  • Applicazione FM Stocks.

    Modulo 7: Identificazione delle classi
    In questo modulo vengono approfonditi i seguenti argomenti:
  • Nozioni fondamentali sulle classi
  • Identificazione delle classi in un caso di impiego
  • Identificazione del funzionamento e degli attributi di una classe in un caso di impiego
  • Demo: Creazione di classi in Rational Rose

    Al termine del modulo gli studenti conosceranno le modalità con cui deve essere effettuata l'analisi dei requisiti delle applicazioni in un caso di impiego al fine di identificare le potenziali classi delle applicazioni e definirne gli attributi e il funzionamento. Disporranno quindi delle competenze necessarie relativamente a:

  • Lettura di un caso di impiego e identificazione dei nomi, degli attributi e del funzionamento delle classi.
  • Utilizzo della notazione UML per le classi.
  • Stereotipi relativi a classi di entità, controlli e limiti.
  • Documentazione delle classi in Rational Rose mediante Model Assistant.

    Modulo 8: Diagrammi di interazione
    In questo modulo vengono approfonditi i seguenti argomenti:
  • Diagrammi di interazione
  • Perfezionamento della definizione delle classi

    Al termine del modulo gli studenti conosceranno gli stereotipi specifici di Windows DNA utilizzati nella definizione dei diversi tipi di classi. Disporranno quindi delle competenze necessarie relativamente a:

  • Stereotipi specifici di Windows DNA.
  • Utilizzo di uno stereotipo di Windows DNA per la definizione di una classe.

    Modulo 9: Diagrammi di classe
    In questo modulo vengono approfonditi i seguenti argomenti:
  • Diagrammi di classe
  • Utilizzo della notazione UML per un diagramma di classe
  • Relazioni e associazioni relative alle classi
  • VOPC (View of Participating Classes)

    Al termine del modulo gli studenti conosceranno l'utilizzo dei due tipi di diagrammi di interazione usati nei processi di analisi e progettazione, ovvero i diagrammi di sequenza e di collaborazione. Disporranno quindi delle competenze necessarie relativamente a:

  • Vantaggi offerti dall'utilizzo di diagrammi di interazione nei processi di analisi e progettazione.
  • Utilizzo della notazione UML per i diagrammi di sequenza e di collaborazione.
  • Differenze esistenti tra un diagramma di sequenza e un diagramma di collaborazione.
  • Creazione dei diagrammi di sequenza in Rational Rose.
  • Creazione dei diagrammi di collaborazione in Rational Rose.

    Modulo 10: Diagrammi di rilevamento dello stato
    In questo modulo vengono approfonditi i seguenti argomenti:
  • Stato degli oggetti
  • Modifica dello stato degli oggetti
  • Diagramma di rilevamento dello stato
  • Utilizzo della notazione UML per i diagrammi di rilevamento dello stato
  • Stati composti
  • Esercitazione: Diagrammi di rilevamento dello stato
  • Perfezionamento della definizione delle classi
  • Demo: Creazione di diagrammi di rilevamento dello stato in Rational Rose

    Al termine del modulo gli studenti conosceranno l'utilizzo dei diagrammi di classe nei processi di analisi e progettazione. Disporranno quindi delle competenze necessarie relativamente a:

  • Vantaggi offerti dai diagrammi di classe nei processi di analisi e progettazione.
  • VOPC (Views of Participating Classes).
  • Utilizzo della notazione UML per i diagrammi di classe.
  • Creazione dei diagrammi di classe in Rational Rose.

    Modulo 11: Stereotipi di Windows DNA
    In questo modulo vengono approfonditi i seguenti argomenti:
  • Perfezionamento delle classi
  • Stereotipi di Windows DNA
  • Diagramma di classe dell'applicazione completo
  • Model Assistant

    Al termine del modulo gli studenti conosceranno l'utilizzo delle procedure e dei sottosistemi UML necessari per creare un sottosistema in Rational Rose. Disporranno quindi delle competenze necessarie relativamente a:

  • Vantaggi offerti dall'utilizzo di sottosistemi nello sviluppo di applicazioni.
  • Utilizzo della notazione UML per i sottosistemi.
  • Creazione dei sottosistemi in Rational Rose.
  • Utilizzo dei sottosistemi nei diagrammi.

    Modulo 12: Sottosistemi
    In questo modulo vengono approfonditi i seguenti argomenti:
  • Sottosistemi
  • Indicazioni per la definizione di sottosistemi
  • Sottosistemi e architettura
  • Esercitazione: Individuazione dei sottosistemi
  • Demo: Creazione di sottosistemi in Rational Rose

    Al termine del modulo gli studenti conosceranno le indicazioni e le tecniche necessarie per la creazione di diagrammi di stato. Disporranno quindi delle competenze necessarie relativamente a:

  • Vantaggi offerti dall'utilizzo di diagrammi di stato nei processi di analisi e progettazione.
  • Utilizzo della notazione UML per i diagrammi di stato.
  • Creazione dei diagrammi di stato in Rational Rose.

    Modulo 13: Diagrammi di componenti
    In questo modulo vengono approfonditi i seguenti argomenti:
  • Componenti
  • Sottosistemi e componenti
  • Panoramica dell'utilizzo della notazione UML per i diagrammi di componenti
  • Componenti e interfacce
  • Stereotipi relativi ai componenti
  • Esercitazione: Individuazione dei componenti
  • Demo: Creazione dei diagrammi di componenti in Rational Rose

    Al termine del modulo gli studenti conosceranno l'utilizzo dei componenti e dei diagrammi di componenti nei processi di analisi e progettazione. Disporranno quindi delle competenze necessarie relativamente a:

  • Vantaggi offerti dai diagrammi di componenti nei processi di analisi e progettazione.
  • Utilizzo della notazione UML per i componenti e i diagrammi di componenti.
  • Creazione dei componenti e dei diagrammi di componenti in Rational Rose.

    Modulo 14: Ingegnerizzazione
    In questo modulo vengono approfonditi i seguenti argomenti:
  • Introduzione all'ingegnerizzazione
  • Ingegnerizzazione mediante Rational Rose
  • Model Assistant
  • Ulteriori funzionalità di ingegnerizzazione
  • Demo: Ingegnerizzazione mediante Rational Rose

    Al termine del modulo gli studenti conosceranno le modalità di utilizzo di Rational Rose per l'ingegnerizzazione del codice sorgente Visual Basic. Disporranno quindi delle competenze necessarie relativamente a:

  • Ingegnerizzazione.
  • Ingegnerizzazione di componenti da Rational Rose.

    Modulo 15: Decodificazione
    In questo modulo vengono approfonditi i seguenti argomenti:
  • Introduzione alla decodificazione
  • Decodificazione mediante Rational Rose
  • Decodificazione per Visual Basic
  • Decodificazione per pagine ASP
  • Demo: Decodificazione mediante Rational Rose

    Al termine del modulo gli studenti conosceranno il supporto fornito da Rational Rose per la decodificazione del codice sorgente Visual Basic, dei componenti COM+ compilati e delle pagine ASP (Active Server Pages). Disporranno quindi delle competenze necessarie relativamente a:

  • Decodificazione.
  • Decodificazione del codice sorgente Visual Basic.
  • Decodificazione dei componenti COM+.
  • Decodificazione delle pagine ASP (Active Server Pages).


  • Confronta questo corso con altri simili
    Leggi tutto