Produzione Snella: Variabilita del Mercato

Iso Engineering Srl
A Treviso

4.900 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Treviso
  • 160 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: capire come una visione innovativa delle operations può supportare la missione aziendale incrementando il vantaggio competitivo e riducendo i costi; · mettere in pratica tale visione attraverso la conoscenza dei principali strumenti della produzione snella. aumentare l’efficienza, mediante la riduzione dei costi operativi di tutte le risorse aziendali (materiali, persone, spazio, impianti).
Rivolto a: Diplomati.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Treviso
Via Ferretton 13, 31100, Treviso, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma di maturità e scuola superiore.

Programma

Obiettivi
Il corso si prefigge i seguenti obiettivi: · capire come una visione innovativa delle operations può supportare la missione aziendale incrementando il vantaggio competitivo e riducendo i costi; · mettere in pratica tale visione attraverso la conoscenza dei principali strumenti della produzione snella. . aumentare l’efficienza, mediante la riduzione dei costi operativi di tutte le risorse aziendali (materiali, persone, spazio, impianti).

Contenuti
  • Modulo 1: Concetti base di gestione della produzione Durata ore: 30 Contenuti: Il modulo approfondisce i concetti chiave della gestione della produzione collegando gli aspetti operativi e quelli strategici. Operations e strategia. · Controllo del flusso. · Struttura del lead time. · Valutazione delle prestazioni dei sistemi di controllo del flusso. · Sistemi di controllo push e pull. · Concetti di base della produzione snella
  • Modulo 2: L’operations management “classico” Durata ore: 26 Il modulo vuole fornire ai partecipanti una visione critica ma costruttiva dei metodi di gestione tradizionali, approfondendone le caratteristiche ed evidenziandone i vantaggi e i limiti. · Previsione della domanda. · Pianificazione principale della produzione. · Pianificazione del flusso delle lavorazioni e gestione delle scorte · Flessibilità e dimensionamento dei lotti. · Programmazione operativa delle attività. · Controllo avanzamento delle attività.
  • Modulo 3:Tecniche per la produzione snella Durata ore:26 Contenuti:Il modulo presenta le principali tecniche della produzione snella, con lo scopo di fornire ai partecipanti le conoscenze e i metodi per applicarle alla propria realtà aziendale. · Mappatura e riconfigurazione del flusso del valore · Pull system · Group Tecnology e celle di produzione. · Sistema Kanban. · Bilanciamento delle linee produttive· · Total Productive Maintenance · Miglioramento continuo – kaizen.
  • Modulo 4: Produzione snella e progettazione Durata ore: 26 Contenuto: Il tema non riguarda soltanto le grandi aziende ed i loro centri di ricerca e sviluppo, ma anche le imprese di medie e piccole dimensioni che, per mantenere adeguati margini di redditività, hanno necessità di presentarsi sul mercato con idee e proposte che consentano di differenziarsi dai produttori a basso costo. · Tipologie di innovazione di prodotto e di processo. · Il management della progettazione · Programmazione e controllo della progettazione · Strumenti organizzativi e tecnici per lo sviluppo del prodotto
  • Modulo 5:Controllo dei costi e produzione snella Durata ore:26 Contenuto: Il modulo analizza criticamente i metodi tradizionali di calcolo dei costi e vuole fornire ai partecipanti una visione più centrata sulle esigenze della produzione. · Il concetto di costo del prodotto · Valutazione tradizionale dei costi di produzione: vantaggi e limiti · I costi sommersi · Approcci alternativi all’analisi dei costi ed al calcolo dei prezzi
  • Modulo 6: La gestione della Supply Chain Durata ore: 26 Contenuti:L’efficienza di un sistema produttivo non può essere perseguita efficacemente ottimizzando in maniera separata i singoli anelli che costituiscono la Supply Chain. · La gestione degli approvvigionamenti · Dalla gestione della logistica alla gestione della Supply Chain. · La progettazione e realizzazione dell’integrazione.

Risultati attesi
Il corso mira a fornire elementi pratici e facilmente applicabili all'interno di differenti realtà produttive al fine di rendere piu' flessibile esnella il processo aziandele

Modalità di valutazione competenze in uscita
Il corso è strutturato in modo tale che ad ogni fine modulo vengano valutate le competenze acquisite in modo da colmare tempestivamente eventuali lacune. La valutazione sarà effettuata tramite test.

Metodologie formative utilizzate
Il percorso formativo si articola in 6 moduli tematici tutti a lezione frontale. Gli argomenti vengono affrontati con un taglio pratico e applicativo, utilizzando case histories e presentando esperienze significative su più settori merceologici.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto