Progettazione Comunitaria

Fondazione Labos-Laboratorio per le Politiche Sociali
A Roma

6.000 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Roma
  • 300 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso ha come obiettivo principale quello di promuovere la formazione di una figura professionale specializzata esperta in progettazione di attività per lo Sviluppo Locale che non possegga soltanto la conoscenza dei sistemi di gestione delle fonti di finanziamento comunitario, delle tecniche di progettazione e di disegno delle candidature, ma soprattutto la capacità di porre realmente in.
Rivolto a: Laureati.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Viale Liegi.14, 00198, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Laurea triennale (nuovo ordinamento).

Programma

Obiettivi
Il corso ha come obiettivo principale quello di promuovere la formazione di una figura professionale specializzata esperta in progettazione di attività per lo Sviluppo Locale che non possegga soltanto la conoscenza dei sistemi di gestione delle fonti di finanziamento comunitario, delle tecniche di progettazione e di disegno delle candidature, ma soprattutto la capacità di porre realmente in essere queste nozioni attraverso una sperimentazione vera e propria.

Contenuti
La formazione d'aula viene suddivisa nei seguenti 10 moduli formativi: -Presentazione del corso (4 ore) Con questo primo modulo si intende motivare i partecipanti coinvolgendoli quanto più possibile nella dinamica dle corso e facendo emergere le loro predisposizioni nei confronti della professione.
-Istituzioni Comunitarie (12 ore) Attraverso questo modulo si intnde fornire agli studenti partecipanti le nozioni di base necessarie a comprendere il ruolo e le attività dell'Unione Europea, delle politiche sociali attuate e dello sviluppo della politica europea.
-Finanizamenti per lo Sviluppo Locale (12 ore) Il modulo ha l'obiettivo di fornire le basi concttuali ed informative che permetteranno agli studenti partecipanti di utilizzare al meglio le opportunità offerte dai divrsi programmi, azioni ed iniziative comunitarie, nonchè delle possibilità di finanziamento per le imprese e gli enti no profit a livello locale.
-Ricerca documentale, le fonti informative (7 ore) Attraverso questo modulo si intende fornire agli studenti partecipanti una conoscenza relativa a: bandi, gare, banche dati, ricerca documentale classica e cartacea, ricerca documentale attraverso internet.
-Progettazione Comunitaria (12 ore) Il modulo ha l'obiettivo di fornire agli studenti una conoscenza approfondita delle principali metodologie di progettazione in ambito europeo.
-Marketing territoriale (12 ore) Mediante questo modulo si vuole fornire agli studenti partecipanti le nozioni di base circa le caratteristiche dell'economia regionale e del marketing territoriale, unitamente a nozioni su come organizzare una corretta comunicazione pubblica dei progetti comunitari sui quali si lavora, verso i soggetti istituzionali presenti sul territorio locale, in Italia e all'estero.
-Gestione di progetti comunitari e nazionale per lo sviluppo locale (20 ore) Il presente modulo nasce con l'intento di descrivere e ripercorrere insieme agli studenti partecipanti tutte le fasi che riguardano le gestione di un'attività finanziata con fondi comunitari e locali (analisi del contesto, macroprogrammazione, progettazione esecutiva, finanziamento, attuazione, valutazione).
-Il D.Lgs 626/94 (6 ore) Il modulo propone l'obiettivo di formare gli allievi in modo da renderli in grado di utilizzare le procedure atte a svolgere la mansione assegnata nel rispetto delle norme di sicurezza e di igiene del lavoro.
- Inglese tecnico per la progettazione europea (15 ore) Il modulo propone un aggiornamento della lingua inglese centrato sulla terminologia propria della progettazione europea.
-Gli strumenti informatici per la gestione del progetto (25 ore) Il modulo ha l'obiettivo di fornire agli allievi le conoscenze tecniche inerenti la raccolta e la gestione informatica delle informazioni nonchè un approfondimento dei principali software di sodtegno alle attività di progettazione.

Risultati attesi
Il soggetto formato avrà acquisito le seguenti conoscenze, competenze e abilità:
-gestione delle fonti di finanziamento comunitario, nazionale e internazionale con particolare riferimento alle PMI e alla PA.
-Tecniche di progettazione e di disegno delle candidature.
-Progettazione, gestione, monitoraggio e valutazione all'interno delle normative, linee d'azione e programmazione promossi dall'UE.
-Una cultura gestionale.

Modalità di valutazione competenze in uscita
Al termine del corso i partecipanti saranno chiamati a sostenere una prova scritta e/o orale volta a valutare sia le conoscenze teoriche che quelle pratiche acquisite durante la formazione d'aula, la formazione pratica e lo stage.

Metodologie formative utilizzate
Il corso ha una struttura corsuale a matrice, dove le conoscenze e competenze di base e trasversali vengono fornite a tutti gli studenti, in interzezione con moduli specialistici suddivisi in base alle tipologie di finanziamento nazionali e internazionali. Il percorso formativo si articola su 2 livelli: il primo fornisce agli studenti gli strumenti conoscitivi fondamentali per lo svolgimento di un'attività, il secondo consente di specializzarsi in una delle aree tematiche.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto